Will Smith si rivolge alla Universal e alla Legendary Pictures per l’imminente adattamento del romanzo sci-fi di Marcus Sakey,  Brilliance . The Wrap riporta che Smith dovrebbe interpretare l’agente federale Nick Cooper nella versione per il grande schermo, per la regia di Julius Onah e la sceneggiatura di David Koepp.

Il libro originale, pubblicato l’anno scorso, racconta la seguente vicenda: nel Wyoming , una bambina legge gli oscuri segreti delle persone, attraverso il loro modo di incrociare le braccia. A New York, un uomo rileva modelli nel mercato azionario per 300 miliardi di dollari. A Chicago, una donna può diventare invisibile quando nessuno la sta guardando. Si chiamano “brillanti” e dal 1980 l’uno per cento delle persone è nato in questo modo. Nick Cooper è tra loro, un agente federale, che ha il dono eccezionale di dare la caccia ai terroristi. Il suo ultimo obiettivo può essere il più pericoloso, e si tratta di un brillante intriso di sangue e intento a provocare la guerra civile. L’ordine è di prenderlo, e Cooper dovrà violare tutto ciò in cui crede e tradire la propria natura.

I produttori sono Jon Jashni, Joe Roth e Thomas Tul con Alex Hedlund, Eric McLeod e Palek Patel come produttori esecutivi.