Connettiti a NewsCinema!

CineComics

Wonder Woman, eroina tra cinema e televisione

Pubblicato

:

La bellissima ed atletica Gal Gadot debutterà ad inizio giugno sul grande schermo nei panni di Wonder Woman nell’omonimo lungometraggio diretto da Patty Jenkins, e tutti gli appassionati di cinecomics la attendono al varco curiosi di scoprire se questo nuovo capitolo del DC Universe cinematografico si rivelerà migliore dei tanto discussi e criticati Batman v. Superman e Suicide Squad. Ma la storia dell’eroina delle Amazzoni attraverso i media, televisivo e cinematografico, non si limita certamente a questi ultimi anni, ma ha una storia che prende il via parecchio tempo fa. 

Lynda Carter e la serie TV

Ben prima che la giovane attrice e modella israeliana iniziasse a vestire i panni di Diana Prince, Wonder Woman fu interpretata sul piccolo schermo da Lynda Carter nell’omonima serie televisiva trasmessa dalla ABC dal 1975 al 1977.  La prima stagione, basata sui fumetti della Golden Age, era ambientata nel 1942 durante la seconda guerra mondiale (proprio come il film in uscita), mentre la seconda, dal nome The New Adventures of Wonder Woman e trasmessa dalla CBS, si svolgeva all’epoca della messa in onda, tra il 1977 ed il 1979. L’eredità lasciata dalla Carter è tangibile ancora oggi. Non è infatti raro imbattersi in merchandising dedicato all’attrice americana ed alla sua versione “vintage” di Wonder Woman, come i carinissimi Funko che la ritraggono con la sua caratteristica uniforme ispirata ai fumetti originali, con tanto di lazo ed aeroplanino invisibile. In certe invenzioni visive la serie televisiva fu addirittura precorritrice del fumetto, come ad esempio la trasformazione di Diana in Wonder Woman con un giro su se stessa ed una piccola esplosione. 

Nel 2011, qualche anno prima dell’esplosione del DCU cinematografico, la NBC cercò persino di riportare in auge il personaggio con una nuova serie, ideata dal produttore David E. Kelley. Di questa trasposizione televisiva non esiste però traccia se non un episodio pilota mai mostrato al pubblico, in cui Wonder Woman appare con il volto dell’attrice Adrianne Palicki. Evidentemente l’episodio non ottenne il consenso sperato e l’idea di un ritorno dell’eroina sul piccolo schermo fu abbandonato. 

Lynda Carter e Gal Gadot alla prima del nuovo Wonder Woman

Wonder Woman al cinema: una strada in salita

Ma non pensiate che la produzione di un lungometraggio dedicato alla dea amazzone sia stata meno travagliata di quella avuta dalla serie televisiva. Un primo progetto di un film per il grande schermo risale addirittura al 1996, quando si fantasticava di un possibile interesse di Ivan Reitman alla regia. Dopo tre anni Jon Cohen salì a bordo, nella speranza di ingaggiare Sandra Bullock per il ruolo della protagonista. Ma per lo stesso progetto, nel corso degli anni, si vociferarono anche i nomi di Angelina Jolie, Beyoncé Knowles, Rachel Bilson, Nadia Bjorlin, Megan Fox, Eliza Dushku e Catherine Zeta-Jones.

Nel 2005 le acque cominciarono a muoversi di nuovo e la Warner Bros. arrivò addirittura ad annunciare una trasposizione scritta e diretta da Joss Whedon (allora sulla cresta dell’onda grazie a Buffy – L’ammazzavampiri). In due anni di lavoro, però, Whedon non riuscì a scrivere una sceneggiatura per il progetto e nel 2007 abbandonò definitivamente l’idea di realizzare il lungometraggio. Tra le tante proposte valutate nel corso del tempo anche un soggetto scritto da Paul Feig (che poi finirà a dirigere il controverso reboot di Ghostbusters) per una action-comedy. Finalmente, con la creazione dell’universo cinematografico di casa DC, il progetto finì per concretizzarsi definitivamente con Patty Jenkins alla regia. Gal Gadot riuscì ad ottenere il ruolo sulle “concorrenti” Élodie Yung and Olga Kurylenko e la produzione partì. Per i “villain” Ares e Circe vennero fatti i nomi di Sean Bean ed Eva Green, ma le trattative non andarono mai in porto. Anche Nicole Kidman risultò in lizza per un ruolo, ma anche in questo caso le cose non andarono a buon fine. 

Chris Pine e Gal-Gadot

Adesso il film è in dirittura d’arrivo e le prime recensioni americane ne parlano in termini parecchio positivi, esaltandone la componente femminista e le qualità visive (il film è stato girato su pellicola per volontà della stessa regista, una circostanza sempre più rara per i blockbuster moderni). Le riprese di Wonder Woman hanno interessato anche alcune località del nostro Paese, passando per Salerno, Matera (che poco prima aveva ospitato anche il remake di Ben-Hur) ed il Castel del Monte pugliese per alcune sequenze in ambienti interni. Per scoprire davvero cosa ci aspetta dalle avventure dell’eroina non ci resta che aspettare ancora qualche ora. 

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineComics

Black Widow, l’atteso teaser trailer italiano del cinecomic con Scarlett Johansson

Pubblicato

:

vedova nera 2 maxw 824

Da mesi milioni di fan di tutto il mondo aspettavano la pubblicazione di questo trailer, e finalmente questa mattina: abemus teaser trailer ! Potrete vederlo nel lettore in alto all’articolo.

Il nuovo film targato Marvel Studios Black Widow diretto da Cate Shortland, arriverà nelle sale italiane il 29 aprile 2020. Dopo lo straordinario successo dei precedenti film che hanno visto la presenza de “La vedova nera”, in particolar modo in Avengers: Endgame, diventato il maggiore incasso mondiale di sempre, ora Scarlett Johansson riprende il suo ruolo di Natasha Romanoff/Black Widow, in questo film dedicato esclusivamente a lei. Gli altri attori e personaggi che divideranno la scena con lei sono David Harbour nei panni di Alexi il Guardiano Rosso e Florence Pugh interpretando Yelena.

Questa è la prima locandina ufficiale di Black Widow. Appena avremmo ulteriori news le pubblicheremo.

 

bw

Continua a leggere

CineComics

Supergirl, il costume originale del 1984 all’asta su Catawiki

Pubblicato

:

supergirl

Il costume originale di Supergirl indossato dall’attrice Helen Slater nel film del 1984 ‘Supergirl’ è all’asta su Catawiki, la piattaforma online per oggetti speciali. È stato il primo film di supereroi in lingua inglese che ha avuto nel ruolo di protagonista una donna. Indossando questo costume, Slater si è fatta strada nel mondo del cinema ed è stata nominata al Saturn Award come migliore attrice nel ruolo di Supergirl. Lo scorso anno i costumi “flying” sono stati venduti in un’asta ad Hollywood per più di $ 20.000. Il costume completo di Supergirl, con l’iconico mantello rosso, l’inconfondibile logo ‘S’ inciso sul giubbotto blu e la gonna rossa, sarà all’asta dal 1° al 22 novembre 2019. La base d’asta sarà di 2.500 euro.

Il primo film di Supereroi con protagonista una donna

Uscito nel 1984, Supergirl è iconico non solo per la tematica ma anche per essere un precursore del genere. Tematicamente, il film è basato sull’omonimo personaggio della DC Comics ed è servito come spin-off della serie cinematografica Superman. Diretto da Jeannot Szwarc e scritto da David Odell, il cast includeva attori famosi tra cui Faye Dunaway, Mia Farrow, Peter O’Toole, Marc McClure, e altri ancora.

0 4

0 3

Gli abiti da supereroe nella cultura popolare

I supereroi femminili stanno guadagnando sempre più attenzione e gradimento col passare dei giorni. Personaggi come Catwoman, Wonder Woman, Captain Marvel ecc. sono sempre state apprezzate dal grande pubblico. Eventi come Halloween dimostrano che le persone di tutto il mondo amano ancora vestirsi come i loro supereroi preferiti. Indossare un costume da Supergirl ha un significato più profondo della semplice apparenza; è una dichiarazione. Il merchandising di Superman è diventato particolarmente popolare tra i giovani amanti del fumetto con potere d’acquisto. Potremmo non essere in grado di vedere Superman o Supergirl volare nel cielo, ma il logo “S”, è uno segno molto familiare perché presente in una vasta gamma di prodotti, dalle magliette alle cover dei computer portatili.

L’esperto di Catawiki di merchandising di film, memorabilia&arredi scenici Luud Smits: “Anche se per il film sono stati realizzati diversi costumi, si ritiene che questo sia stato usato per le scene all’aperto. Invito la gente a dare un’occhiata al nostro sito e vedere le immagini dettagliate di questo oggetto da collezione. I supereroi femminili sono più popolari che mai, quindi siamo entusiasti di presentarlo ai nostri offerenti su Catawiki“.

Continua a leggere

CineComics

Il ritorno di Thor: chi avrà la meglio, le speranze dei fan o il cambiamento di Waititi?

Pubblicato

:

Thor

“Sarà più grande, più rumoroso e burrascoso” ha dichiarato Taika Waititi in una intervista con Wired per Thor: Love and Thunder.
L’impronta più bizzarra che il regista vuole dare al film, accompagnata dall’entrata in scena di Nathalie Portman nel ruolo di Jane Foster, che questa volta raccoglierà Mjolnir come The Mighty Thor, ispirato all’arco di fumetti di Jason Aaron, lascia con il fiato in sospeso i fan della Marvel.

Non è ben chiara l’impronta che il regista darà al film, ma ha ben chiarito in un’intervista che la volontà dei seguaci del Dio del Tuono non sarà una linea guida fondamentale su cui si baserà il film. Il ritorno dei personaggi cambierà le carte in tavola per sorprendere il pubblico. Thor: Ragnarok è riuscito a sconvolgere il franchise di Thor in vari modi e ha permesso al personaggio di avere uno dei migliori trampolini di lancio nella storia Avengers: Infinity War, discostandosi fin troppo anche dalle varie critiche che remavano a favore di una visione troppo identica tra i vari film. Ed è proprio su quest’ottica che girano intorno le speranze e le aspettative degli spettatori, puntando sulla capacità del regista di sorprenderci con gli stessi personaggi, ma anche con qualcosa in più.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Dicembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Gennaio

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X