Connettiti a NewsCinema!
Cocaine: La vera storia di White Boy Rick Cocaine: La vera storia di White Boy Rick

Cinema

Cocaine: La vera storia di White Boy Rick, la recensione del film con Matthew McConaughey

Pubblicato

:

Dopo il successo del nostrano La Paranza dei Bambini, il 7 Marzo ci spostiamo oltreoceano per un’altra storia di criminali in erba con Cocaine – La vera storia di White Boy Rick. Sulle note di Johnny Cash inizia il film diretto da Yann Demange, ambientato nella periferia di Detroit degli anni ’80 dove Richard Wershe Junior abita con il padre e la sorella. Matthew McConaughey, nei panni del capo famiglia, commercia in armi e conduce una vita al limite della legalità. Vuole un futuro diverso per i suoi figli, ma le sue azioni sembrano remare nella direzione opposta. Infatti la figlia è una tossicodipendente e Richard, nonostante la sua età, diventa in breve tempo parte attiva nel traffico di droga della zona. Soprannominato White Boy Rick, il quattordicenne viene scelto come informatore sotto copertura dell’FBI e della polizia locale, fino al suo arresto per il commercio di otto chili di cocaina seguito da una condanna all’ergastolo.

cocaine film 2019

Negli anni ’80 il Presidente Reagan aveva dichiarato guerra aperta alla droga e il caso Wershe è stato uno dei capitoli più oscuri del sistema giudiziario dello stato del Michigan. A soli 17 anni White Boy Rick è stato rinchiuso in prigione ed è uscito solo dopo trent’anni, nel 2017, per delle accuse in parte reali e in parte corrotte da un comportamento ambiguo e in cattiva fede delle forze dell’ordine che lo hanno gettato, in un certo senso, in pasto ai lupi. Demange porta sullo schermo un noir metropolitano coinvolgente che convive con un dramma familiare emotivo e realistico. Interessante l’idea di famiglia che il personaggio di McConaughey insegue disperatamente, scontrandosi però con un’amara realtà. Egli sottolinea più volte l’importanza dell’armonia familiare che sembra essere spesso troppo fragile. Padre e figlio sono protagonisti di uno scambio di ruoli costante nel corso del film, perché Richard è sicuro di quello che vuole e di come ottenerlo, ma la sua storia e la realtà in cui vive non sono pronte a concedergli una vita diversa da quella dei suoi genitori.

cocaine film

Cocaine: la vera storia di White Boy Rick ricorda molti dei film che esplorano le difficoltà dei giovani nelle periferie americane, coinvolti nel mondo del crimine e del traffico di droga, sottolinenando il lato oscuro del sogno americano. Ma per lo stile di regia, l’attenzione alla colonna sonora e l’equilibrata comunione di dramma e umorismo viene quasi naturale il paragone con il recente Tonya di Craig Gillespie. L’ironia caratterizza diversi passaggi della sceneggiatura, nei confronti verbali tra McConaughey e il giovane Richie Merritt, anche se è Bruce Dern nei panni del nonno di Richard a tenere egregiamente le redini dello humour del film. Il cast infatti è uno dei punti di forza di Cocaine: La vera storia di White Boy Rick, con un McConaughey che sembra essere rimasto a Dallas Buyers Club e continua a scegliere film impegnati con un’idea chiara per il futuro della sua carriera, iniziata all’insegna della commedia. Questo film dall’anima indie, è adatto a un vasto pubblico e conquista per una storia ben raccontata, ben scritta e recitata, dal sapore urbano e priva di cliché e facile perbenismo.

Cocaine: La vera storia di White Boy Rick, la recensione del film con Matthew McConaughey
3.6 Punteggio
Pro
Cast, Colonna Sonora, Sceneggiatura
Contro
Poco originale
Riepilogo Recensione
Cocaine: la vera storia di White Boy Rick è un classico biopic che tratta il traffico di droga, la difficoltà di crescere in periferia e analizza l'aspetto più corrotto e stonato dell'America. Ma il regista sceglie un stile urbano intimo per raccontare la storia di White Boy Rick e il risultato è un film coinvolgente e intrigante con un cast di serie A e una colonna sonora che spacca.
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora

Cocaine: La Vera storia di White Boy Rick – Video recensione

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Wild Mountain Thyme, arriva il film tratto dal romanzo di John Patrick Shanley con Emily Blunt e Jamie Dornan

Pubblicato

:

wild mountain thyme first look 4867

Emily Blunt e Jamie Dornan sono i protagonisti del film Wild Mountain Thyme di John Patrick Shanley. Dall’Academy Award®, il Tony Award e il vincitore del Premio Pulitzer John Patrick Shanley  arriva il romanzo lirico Wild Mountain Thyme, un adattamento del suo successo di Broadway Outside Mullingar. Il film è interpretato da Emily Blunt, Jamie Dornan, Jon Hamm, Dearbhla Molloy e Christopher Walken.

Anthony (Dornan) sembra sempre essere al lavoro nei campi, sfinito a causa del padre che non  perde occasione per sminuirlo (Walken). Ma ciò che veramente lo preoccupa è la minaccia di suo padre di lasciare in eredità la fattoria di famiglia a suo cugino americano Adam (Hamm). All’inizio Rosemary (Blunt) sembra provare rancore per essere stato svergognato da Anthony durante l’infanzia, ma le scintille tra di loro manterrebbero un falò ardente per tutta la notte. Sua madre Aoife (Molloy) si sforza di unire le famiglie prima che sia troppo tardi.

Il film è stato girato tra l’Irlanda e New York.

thyme

Emily Blunt, Jamie Dornan e Jon Hamm

Wild Mountain Thyme è stato sviluppato da Mar-Key Pictures ed è prodotto da Leslie Urdang di Mar-Key, Anthony Bregman di Likely Story, Michael Helfant e Bradley Gallo di Amasia Entertainment, Alex Witchel e Martina Niland di PoElmilyrt Pictures. Andrew Kramer, Jonathan Loughran e Stephen Mallaghan saranno i produttori esecutivi. Il film è finanziato da Amasia Entertainment, Aperture Media Partners e Loughran / Mallaghan.

Bleecker Street ha acquisito i diritti di distribuzione negli Stati Uniti e Lionsgate UK ha acquisito i diritti del Regno Unito. HanWay Films gestisce le vendite e la distribuzione internazionale e CAA Media Finance ha gestito i diritti degli Stati Uniti e ha negoziato l’accordo con Bleecker Street insieme a Andrew Kramer di Loeb & Loeb.

Continua a leggere

Cinema

Bad Boys For Life, il grande ritorno della coppia Smith/Lawrence nel primo trailer

Pubblicato

:

bad78310149 jpg

Bad Boys for Life, Will Smith e Martin Lawrence nel nuovo trailer italiano del terzo capitolo della saga, diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Il film al cinema dal 23 gennaio 2020 prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

A più di vent’anni dall’uscita dell’iconico Bad Boys, Will Smith e Martin Lawrence di nuovo insieme nel nuovo trailer dell’atteso terzo capitolo della saga, Bad Boys for Life. I due attori tornano a interpretare i ruoli di Mike Lowrey e Marcus Burnett nel film diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, il film sarà nelle sale italiane dal 23 gennaio 2020. Nel cast anche Vanessa Hudgens, Alexander Ludwig, Charles Melton, Paola Nunez, Kate Del Castillo, Nicky Jam, Joe Pantoliano.

I Bad Boys Mike Lowrey (Will Smith) e Marcus Burnett (Martin Lawrence) di nuovo insieme per un’ultima corsa nell’atteso Bad Boy for Life.

 

Continua a leggere

CineKids

Soul, il toccante teaser trailer del nuovo film Disney Pixar

Pubblicato

:

https cdn.cnn .com cnnnext dam assets 191108190511 03 pixars soul copy

Arriverà nelle sale italiane il 16 settembre 2020 il nuovo lungometraggio d’animazione Disney e Pixar Soul. Il film diretto da Pete Docter e prodotto da Dana Murray accompagnerà il pubblico in un viaggio inaspettato dalle strade di New York all’immensità di regni cosmici mai visti prima e nell’immaginario “You Seminar”, un luogo fantastico in cui tutti scoprono la propria personalità e unicità.

Nella versione originale del film, il cast di voci comprende Jamie Foxx, che presta la voce a Joe Gardner, insegnante di musica di scuola media la cui vera passione è suonare il jazz, e Tina Fey che interpreta 22, un’anima ancora in formazione che per uno strano scherzo del destino incontra Joe quando quest’ultimo si ritrova accidentalmente allo “You Seminar”. Insieme, i due cercheranno di trovare un modo per far tornare Joe sulla Terra, scoprendo davvero cosa significhi avere una personalità e un’anima.

Leggi anche: Tutte le emozioni Pixar in un video

Il musicista rinomato in tutto il mondo Jon Batiste scriverà alcune composizioni jazz originali per il film e i vincitori dell’Oscar® Trent Reznor e Atticus Ross (The Social Network) della band Nine Inch Nails scriveranno una colonna sonora originale che oscillerà tra il mondo reale e quello delle anime.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Novembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X