Connect with us

Gossip

Jake Gyllenhaal e la sua cicatrice da “Sciacallo”

Published

on

E’ uscito sul grande schermo il 13 Novembre Lo Sciacallo – Nightcrawler, il nuovo atteso film che ha come protagonista l’affascinante Jake Gyllenhaal, già interprete dello splendido Brokeback Mountain. Dopo alcuni ruoli definiti “più semplici” e diversi anni d’assenza dal grande schermo, Jake torna in grande stile con un thriller dal sapore noir, che narra la storia di un perverso paparazzo di cronaca nera. Girare un film, per un attore, è sempre una grande emozione, che col tempo si trasforma in un ricordo incancellabile, indelebile che, finite le riprese, rimane per sempre, esattamente come una cicatrice che ne segna il corpo. Ma Jake Gyllenhaal questa cicatrice la possiede realmente sul suo corpo. E’ una sottilissima cicatrice proprio sul palmo di una delle sue mani, che si sarebbe procurato durante le riprese de Lo Sciacallo – Nightcrawler. Ed è lo stesso Gyllenhaal a parlarne durante un’intervista, nella quale racconta: “Eravamo nel mezzo di una scena dove c’era uno specchio e io ho tirato un pugno nello specchio. Un gesto non previsto però dal copione, infatti è stata una decisione presa in quel momento.”

jake4Fu quindi in quell’occasione, nell’impeto istintivo del momento, durante le riprese di una scena del film, che Jake si ferì una mano con la scheggia di un vetro. Un taglio talmente propfondo che sembra gli abbia addirittura procurato un’emorragia, fermatasi solo dopo i punti di sutura, tornando sul set dopo ben otto ore, con un polso fasciato da una benda medica. La parte di Lou ne Lo Sciacallo – Nightcrawle gli ha quindi lasciato davvero addosso dei segni tangibili, una vera e propria cicatrice, che Jake ricorderà e porterà in eterno, qualcosa alla quale addirittura sembra tenere in maniera particolare: “Durante la lavorazione di un film, i momenti più interessanti sono sempre quelli inaspettati. Non dico che ferirsi e farsi mettere dei punti sia una cosa positiva, ma per me questa cicatrice rappresenta un certo tipo di dedizione.” All’età di 33 anni Gyllenhaal decide di cambiare rotta e cimentarsi in film più impegnati, cambiando così completamente genere rispetto ai ruoli interpretati in passato, tra i quali ricordiamo: Prince Of Persia – Le sabbie del tempo e The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo. Il suo massimo desiderio però era sempre stato quello di lavorare con registi che fossero in grado di spiazzarlo ed emozionarlo, tirando fuori artisticamente il meglio di lui. Decide quindi che, da quel momento in poi, avrebbe scelto per sè solo storie più difficili, come ad esempio End Of Watch – Tolleranza zero, nel quale interpretava un poliziotto di Los Angeles o Prisoners, nel quale invece interpreta il ruolo di un investigatore ossessionato, ed infine l’enigmatico Enemy, nel quale vestiva i panni di una misteriosa coppia di gemelli.

Nato in una famiglia di artisti, Jake ha ottenuto però il successo cinematografico accettando coraggiosamente il ruolo di un cowboy gay che si innamora di un altro uomo, con il quale avrà una storia d’amore che durerà in eterno. Il film in questione è I segrati di Brokeback Mountain, per il quale Gyllenhaal ha ricevuto anche una nomination all’Oscar e a proposito di quel film afferma: “Brokeback Mountain era una storia di vite che svoltano e ha svoltato la carriera di tutti noi. Una cosa inspiegabile.” Ne Lo sciacallo – Nightcrawler interpreta invece Lou, un paparazzo senza scrupoli, che insegue le ambulanze per riprendere con la sua telecamera le vittime di incidenti stradali. Un uomo disposto a tutto pur di ottenere ciò che vuole. L’abilità di Gyllenhaal è stata quella di essere riuscito a rendere affascinante e carismatico persino un personaggio spregevole come quello di Lou, nonostante rappresenti l’antieroe per eccellenza. Per interpretare al meglio il ruolo dello Sciacallo, Gyllenhaal, che è anche produttore del film, ha perso addirittura 13 chili, su un peso, il suo, che era di circa 80 chili. “Mi sforzavo di ingerire meno calorie che potevo. Sapevo che, se avevo fame, allora ero sulla strada giusta. Il viaggio più affascinante è stato quello sul piano chimico e mentale. È diventata una sfida personale.”

jake2

Attualmente Jake sta lavorando alle riprese di tre nuovi film: Southpaw, Everest e Demolition. Per le riprese di Southpaw ha dovuto addirittura sottoporsi ad ore ed ore di palestra, per poter riavere un fisico che fosse abbastanza muscoloso, tanto da assomigliare a quello di un pugile professionista. “La maggior parte dei combattimenti di Southpaw è stata girata nelle prime due settimane, adesso l’attore si prepara per un ultimo match prima di appendere i guantoni al chiodo. Sono solo due le persone che hanno fatto una cosa del genere: Robert De Niro in Toro scatenato e Denzel Washington in Hurricane. Quella è gente rara.” afferma il regista del film Fuqua. In Everest sarà invece uno scalatore, sorpreso da una violentissima bufera di neve, mentre in Demolition vestirà i panni di un banchiere, la cui vita personale entrerà totalmente in crisi subito dopo la tragica morte della moglie.

“Stare sul palco mi è sempre piaciuto” afferma Gyllenhaal, che sembra sia pronto per debuttare anche a Broadway il prossimo Gennaio con Constellations, uno spettacolo di Nick Payne, che toccherà in varie date i teatri più importanti del West End di Londra e di Off Broadway.

Advertisement
1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Document Moved

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gossip

“Devo andarmene via”: Miriam Leone costretta a fuggire improvvisamente | La scelta ha spiazzato la famiglia

Published

on

By

Miriam Leone in fuga

Miriam Leone – Foto: Ansa

Miriam Leone, attrice sulla cresta dell’onda nel passato ha qualche momento che fa fatica a ricordare. Ex reginetta di bellezza, la catanese dai capelli rossi si è lasciata andare ad alcune confidenze con un settimanale.

Aveva solo 23 anni Miriam Leone quando nel 2008 ha partecipato a Miss Italia, incantando i telespettatori con la sua bellezza acqua e sapone, i suoi capelli rossi e gli occhi verdi. Era già chiaro che il suo futuro nel mondo dello spettacolo sarebbe stato roseo e pieno di soddisfazioni.

La sfida di Miriam Leone

Ne è passato di tempo e, dopo diversi anni di lavoro in televisione, Miriam Leone ha debuttato anche al cinema, passando da showgirl ad attrice con una carriera in continua ascesa.

Fin da piccola aveva sognato di diventare questo da grande e, come ha confessato alla rivista Grazia in un’intervista, non vedeva l’ora di inseguire il suo desiderio fin dall’infanzia. E il concorso di Miss Italia è stato senza dubbio un trampolino di lancio che le ha fatto sembrare quel sogno più vicino.

Miriam Leone

Miriam Leone – Foto: Ansa

Un sogno che si avvera

Anche se poi ha dovuto rimboccarsi le maniche, studiare e fare un bel po’ di gavetta prima di farcela sul serio. “Avevo 23 anni e non ero una bambina, anzi posso dire che ero la zia delle altre ragazze, e la mia vita è cambiata in un modo che fatico ancora a decifrare” ha detto.

Sono andata pensando: io lo so dentro di me che cosa voglio fare, e questa può essere una carta da giocare per emanciparmi e per andare via da questa realtà in cui stavo seduta davanti al mare a guardare l’orizzonte e aspettavo che succedesse qualcosa. Studiavo Lettere all’università, ma non sapevo che cosa avrei fatto della mia vita, ero senza futuro”. Fino a oggi può dire di avercela fatta, vedremo cosa farà nei prossimi anni.

 

Continue Reading

Gossip

Scarlett Johansson a luci rosse | L’FBI indaga su alcune foto piccanti diffuse sul web

Published

on

By

Scarlett Johasson

Scarlett Johansson – Foto: Ansa

Non è insolito che sul web spuntino a volte delle vecchie foto di star di Hollywood che potrebbero metterle in cattiva luce. A quanto pare è successo anche a Scarlett Johansson.

Da giovane ero incastrata in ruoli da bomba sexy” ha dichiarato l’attrice Scarlett Johansson tempo fa in un’intervista. E, in effetti, il suo aspetto fisico ha influenzato il corso della sua carriera, soprattutto all’inizio.

Poi l’attrice è riuscita a dimostrare il suo talento e a interpretare vari ruoli anche più impegnati, drammatici o combattivi come la Vedova Nera dell’universo Marvel. Sicuramente mantiene sempre una sua sensualità e il suo fascino, ma con uno spessore in più.

Foto piccanti sul web

Nel 2011, tuttavia, i fantasmi del passato sono venuti a bussare alla porta e Scarlett Johansson ha dovuto scomodare necessariamente le autorità in seguito alla pubblicazione online di alcune foto piccanti che la ritraevano senza vestiti.

In una Johansson appariva senza veli sdraiata in una posa provocante su una pelliccia bianca, e nell’altra mostrava il fondoschiena nel riflesso di uno specchio posizionato alle sue spalle. Non si sa come siano venute fuori queste foto, ma è stato richiesto l’intervento dell’FBI.

Laura Eimiller, rappresentante dell’ufficio dell’agenzia federale di Los Angeles, non ha fatto nomi all’epoca, ma dalle sue parole si è capito che non solo Scarlett Johansson era stata presa di mira da questa operazione.

Le altre vittime

Anche Mila Kunis, Jessica Alba e Justin Timberlake, per esempio, hanno vissuto qualcosa di simile. E il legale di Scarlett Johansson, Marty Singer, ha chiesto poi a vari siti di gossip che avevano rilanciato la news con annesse foto di cancellare tutto per rispetto alla sua cliente.

Qualcuno sicuramente avrà salvato quelle foto sul pc o sul proprio cellulare, ma al momento non sono più presenti online e Johnasson può stare tranquille e godersi il suo successo, sempre in ascesa.

Continue Reading

Gossip

“Manca molto”: Anna Foglietta distrutta da dolore | Un lutto così è difficile da digerire

Published

on

By

Anna Foglietta in lutto

Anna Foglietta – Foto: Ansa

Anna Foglietta, attrice romana, ricorda una collega e una fonte di ispirazione sul suo profilo Instagram.

Che intelligenza, che ironia, che fascino” scrive Anna Foglietta nella didascalia di un video condiviso sul suo profilo Instagram lo scorso 11 Gennaio 2023.

Le parole dell’attrice sembrano dettate dal cuore nel ricordare una illustre collega e icona del cinema italiano che è scomparsa proprio l’11 Gennaio di dieci anni fa. Qui sotto potete vedere il post a cui facciamo riferimento.

“11 Gennaio 2013. Ci lasciava una donna e un’artista STRAORDINARIA. Ascoltate questo breve estratto di una sua intervista. Che intelligenza, che ironia, che fascino. Manca molto Mariangela Melato”.

Mariangela Melato, un’icona italiana

Anna Foglietta dimostra la sua ammirazione per Mariangela Melato, una figura indimenticabile del cinema italiano. Nata a Milano nel 1941, la ricordiamo al fianco di Giancarlo Giannini in Travolti da un Insolito Destino nell’azzurro mare d’agosto o con Renato Pozzetto in Saxofone.

Ha lavorato con grandi registi come Steno, Elio Petri, Lina Wertmuller, Vittorio De Sica, e ha calcato con talento e determinazione anche molti palcoscenici teatrali regalando forti emozioni al pubblico di tutta Italia.

Anna Foglietta

Anna Foglietta a Venezia – Foto: Ansa

I progetti di Anna Foglietta

Di recente abbiamo visto Anna Foglietta al cinema come parte del cast del film I Migliori Giorni, e prima nelle commedie brillanti come Si Vive una Volta Sola, Tutta Colpa di Freud, Genitori quasi Perfetti, Che vuoi che Sia.

L’attrice romana condivide spesso pensieri e momenti della sua vita, professionale e privata, sui social, con naturalezza e solarità. Molto attiva anche per alcune campagne benefiche, a sostegno delle donne e non solo.

Tra i suoi prossimi progetti una serie tv al fianco di Kim Rossi Stuart intitolata Everybody Loves Diamonds per la regia di Gianluca Maria Tavarelli.

 

Continue Reading

iscriviti al nostro canale YouTube

Facebook

Recensioni

Popolari