L’ultima volta che Emma Stone e Jonah Hill hanno condiviso il grande schermo, è stato con la commedia del 2007 Superbad. Ora tornano su Netflix con la serie tv Maniac.

Maniac è una nuova serie del produttore esecutivo e regista di True Detective, Cary Fukunaga e segue Emma Stone e Jonah Hill nei panni di due estranei che fanno parte di una misteriosa sperimentazione farmaceutica che, presumibilmente, risolverà tutti i loro problemi. Il primo trailer di Maniac è arrivato e, sebbene non sveli molto sulla serie, dà un tono di quello che vedremo.

Maniac si basa su una serie norvegese con lo stesso nome, e promette che le nostre menti saranno sufficientemente perplesse da questa storia. Basta leggere la sinossi ufficiale per rendersene conto: Ambientato in un mondo un po’ come il nostro, in un momento del tutto simile al nostro tempo, Maniac racconta le storie di Annie Landsberg (Emma Stone) e Owen Milgrim (Jonah Hill), due estranei attratti dalle ultime fasi di un misterioso processo farmaceutico, ciascuno per le proprie ragioni. Annie è insoddisfatta e senza scopo, fissata sui rapporti interrotti con sua madre e sua sorella; Owen, il quinto figlio di ricchi industriali di New York, ha lottato per tutta la vita con una diagnosi controversa di schizofrenia.

Un radicale trattamento farmaceutico che comprende una sequenza di pillole ideate dal Dr. James K. Mantleray (Justin Theroux), li incuriosisce. Loro e dieci altri estranei alle strutture di Neberdine Pharmaceutical e Biotech sono coinvolti in una sperimentazione di farmaci della durata di tre giorni che, senza complicazioni o effetti collaterali, dovrebbe risolvere tutti i loro problemi, permanentemente. Ma le cose non vanno come previsto.