Giungono, dal sito The Hollywood Reporter, aggiornamenti sul cast del nuovo film di Men in Black che riporterà in vita al cinema il franchise iniziato nel 1997.

Men in Black: il cast

Il cast principale del film reboot/spin-off Men in Black è vicino alla sua completezza. Le ultime aggiunte riguardano gli attori Rafe Spall e Kumail Nonjiani.

Rafe Spall è un attore inglese conosciuto per film come La grande scommessa (2015), Vita di Pi (2012) e recentemente ha interpretato il cattivo Eli Mills in Jurassic World: Il regno distrutto.
Kumail Nonjiani è un attore di origine pakistana che è stato uno dei protagonisti della serie TV comica Silicon Valley e della serie TV PortlandiaHa lavorato in film come The Big Sick: il matrimonio si può evitare, l’amore no del 2017 ed ha dato il suo contributo come doppiatore in LEGO Ninjago: Il Film nel 2017.

Il cast di Men in Black può contare già su ottimi attori come il duo già visto nel film dei Marvel Studios Thor Ragnarok, ovvero Tessa Thompson (che nel film Marvel interpreta la Valkyria) e Chris Hemsworth (che nell’Universo Cinematografico Marvel interpreta il Dio del Tuono Thor). Loro due dovrebbero essere i protagonisti del film. Inoltre nel cast è confermata la presenza di Liam Neeson (L’uomo sul treno, Taken, Star Wars).

Men In Black – Will Smith

Men In Black la saga

La saga di Men in Black è composta da tre film. Il primo è uscito nel 1997il secondo capitolo è approdato nei cinema nel 2002 e il terzo a chiudere la trilogia con Will Smith e Tommy Lee Jones è arrivato 10 anni dopo, ovvero nel 2012. Quest’ultimo capitolo, nettamente inferiore ai primi due, ha riscosso poco successo nel pubblico.
Tutti i tre film sono stati diretti dal regista Barry Sonnenfeld che non dovrebbe essere legato a questo nuovo film. Potrebbe al limite far parte dei produttori.

Fonte: empireonline.com, hollywoodreporter.com