Michelle Williams si è sposata senza dirlo a nessuno. L’attrice, 37 anni, ha detto il fatidico sì al suo compagno, il musicista indie Phil Elverum, prontamente ricambiata. La coppia è convolata a nozze tra i monti Adirondack, nella parte settentrionale di New York. Una cerimonia totalmente segreta, tanto che non si conosce neppure la data dell’avvenimento.

Michelle Williams e Phil Elverum, matrimonio in “segreto”

michelle williams

L’attrice ha rivelato il matrimonio solo a cose fatte, durante un’intervista rilasciata a “Vanity Fair America“, dove confermava che la cerimonia aveva visto pochissimi invitati: tra questi un paio di amici di Michelle e Phil, la figlia Matilda (che è nata dalla relazione con Heath Ledger e oggi ha 12 anni, ndr) e Elverum, la bimba di Phil, che ha invece 3 anni ed è nata durante il primo matrimonio dell’artista indie.

La coppia ora vive a Brooklyn. Nel corso dell’intervista, Michelle Williams è tornata a parlare della sua vita privata dopo tanto tempo: in seguito alla morte di Heath Ledger, avvenuta improvvisamente nel 2008, l’attrice non aveva più voluto affrontare gli argomenti che riguardando la sfera personale.

“Mi ama nel modo in cui voglio vivere la mia vita”

Dopo ciò che è successo – ha detto Michelle Williams – non ho mai più parlato di relazioni ma Phil non è una persona a caso. Vale la pena. Mi ama nel modo in cui voglio vivere la mia vita. Lavoro per essere libera. Lascio che Matilda sia libera di essere se stessa e sono finalmente amata da qualcuno che mi fa sentire libera“.

L’attrice 37enne ha poi rivelato alcuni particolari del suo rapporto tra lei e la figlia Matilda, avuta proprio da Heath Ledger. Michelle Williams la sprona sempre a credere nell’amore: “Le dico sempre che suo padre mi amava quando nessuno pensava avessi talento, fossi carina o avessi bei vestiti“. Anche Phil Elverum ha perso la moglie due anni fa, portata via da un male incurabile. “Voglio soltanto dire che non bisogna mai accontentarsi di qualcosa che sembra una prigione, è difficile o ti ferisce – ha concluso la Williams – L’amore non è questo“.