Connettiti a NewsCinema!

News

Oscar 2017, i pronostici di NewsCinema: Miglior attore e attrice non protagonista

Pubblicato

:

Mancano ormai poche ore alla tanto attesa notte degli Oscar 2017, e tutti gli appassionati di cinema stanno già discutendo da settimane sui possibili vincitori delle ambite statuette. Dopo la polemica dello scorso anno degli “oscar so white”, per questa edizione la Academy non ha lesinato sulle candidature dedicate alle minoranze etniche. Non è un caso, infatti, che proprio due interpreti afroamericani siano i favoritissimi per le importanti categorie di attore e attrice non protagonista.

Lucas Hedges (Manchester by the Sea), Mahershala Ali (Moonlight), Jeff Bridges (Hell or High Water), Dev Patel (Lion – La strada verso casa) e Michael Shannon (Animali notturni) si sfideranno nella categoria miglior attore non protagonista e Viola Davis (Barriere), Naomie Harris (Moonlight), Nicole Kidman (Lion – La strada verso casa), Octavia Spencer (Il diritto di contare) e Michelle Williams (Manchester by the Sea) nella categoria miglior attrice non protagonista.

Chi sono i favoriti ?

Mahershala Ali (Juan) in Moonlight

Nonostante i riflettori siano puntati tutti su La La Land, nell’attesa di scoprire se il capolavoro di Chazelle riuscirà o meno ad ottenere il record di statuette, un altro film si muove silenziosamente come possibile secondo favorito nella categoria di “miglior film”: stiamo parlando di Moonlight, già vincitore ai Golden Globes. A sorreggere la narrazione claudicante della seconda opera da regista di Berry Jenkins, che trova il suo senso solo nel terzo atto conclusivo, ci pensa una squadra di attori fenomenali, tra vecchie conoscenze e giovani esordienti. Tra questi spicca Mahershala Ali, attore americano divenuto celebre al grande pubblico grazie ai suoi ruoli nella serie cinematografica di Hunger Games e in quella televisiva di House of cards. Nei panni di Juan, spacciatore di periferia che prende a cuore le sorti del giovane protagonista Chiron, Ali ha conquistato il parere unanime della critica (specialmente americana). 

Viola Davis (Rose) in Barriere

La corsa per il riconoscimento di “miglior attrice non protagonista” sembra invece chiusa. Non c’è voce che non concordi per il trionfo di Viola Davis, moglie di Denzel Washington in Barriere, dove veste i panni di una donna di famiglia che deve prendersi cura dei ragazzi di lui, e nel frattempo sopportare le ferite di un tradimento amoroso. E se la natura teatrale del film può essere un limite dal punto di vista cinematografico, da un altro lato valorizza le interpretazioni muscolari di attori che portano sulle proprie spalle il peso di tutta la storia. Davvero poche speranze hanno le altre concorrenti, nonostante alcune ottime interpretazioni in gara, tra cui quella di Naomie Harris in Moonlight e Michelle Williams in Manchester by the sea (entrambe nei panni di personaggi però meno importanti nella economia della narrazione). Ancora meno probabile la vittoria di Octavia Spencer, candidata per Il diritto di contare, e di Nicole Kidman, candidata per Lion

L’incognita Dev Patel

Dev Patel è Saroo Brierley in Lion – La strada verso casa

Nonostante la consacrazione di Ali sia data ormai per scontata, non è da sottovalutare la curiosa mossa della Academy di inserire Dev Patel, protagonista di Lion, nella sezione di “miglior attore non protagonista”. In tanti, infatti, hanno pensato in una precisa strategia dei giurati per premiare il giovane attore di origine indiana, già vincitore del premio BAFTA proprio nella categoria da non protagonista. Non ci sarebbe da meravigliarsi, quindi, se i più maliziosi avessero effettivamente ragione. Nonostante ciò, comunque, bisogna riconoscere la splendida performance di Patel in un film che invece non brilla certo per mordente, e che ha davvero pochi spunti interessanti se non la storia di interesse sociale.

Al di là di questo possibile colpo di scena, ci sentiamo abbastanza sicuri di poter ormai escludere dai giochi Jeff Bridges, candidato per Hell or High Water, e il giovane Lucas Hedges di Manchester by the sea. Quasi impossibile, infine, la vittoria di Michael Shannon, candidato per Animali Notturni, film molto amato dal pubblico ma quasi completamente ignorato dal circuito dei riconoscimenti ufficiali. Nonostante ciò, noi di NewsCinema siamo sicuri che prima o poi anche il grande Michael avrà il suo momento di gloria dopo una lunghissima e brillante carriera fuori dai premi del giro che conta.

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Wild Mountain Thyme, arriva il film tratto dal romanzo di John Patrick Shanley con Emily Blunt e Jamie Dornan

Pubblicato

:

wild mountain thyme first look 4867

Emily Blunt e Jamie Dornan sono i protagonisti del film Wild Mountain Thyme di John Patrick Shanley. Dall’Academy Award®, il Tony Award e il vincitore del Premio Pulitzer John Patrick Shanley  arriva il romanzo lirico Wild Mountain Thyme, un adattamento del suo successo di Broadway Outside Mullingar. Il film è interpretato da Emily Blunt, Jamie Dornan, Jon Hamm, Dearbhla Molloy e Christopher Walken.

Anthony (Dornan) sembra sempre essere al lavoro nei campi, sfinito a causa del padre che non  perde occasione per sminuirlo (Walken). Ma ciò che veramente lo preoccupa è la minaccia di suo padre di lasciare in eredità la fattoria di famiglia a suo cugino americano Adam (Hamm). All’inizio Rosemary (Blunt) sembra provare rancore per essere stato svergognato da Anthony durante l’infanzia, ma le scintille tra di loro manterrebbero un falò ardente per tutta la notte. Sua madre Aoife (Molloy) si sforza di unire le famiglie prima che sia troppo tardi.

Il film è stato girato tra l’Irlanda e New York.

thyme

Emily Blunt, Jamie Dornan e Jon Hamm

Wild Mountain Thyme è stato sviluppato da Mar-Key Pictures ed è prodotto da Leslie Urdang di Mar-Key, Anthony Bregman di Likely Story, Michael Helfant e Bradley Gallo di Amasia Entertainment, Alex Witchel e Martina Niland di PoElmilyrt Pictures. Andrew Kramer, Jonathan Loughran e Stephen Mallaghan saranno i produttori esecutivi. Il film è finanziato da Amasia Entertainment, Aperture Media Partners e Loughran / Mallaghan.

Bleecker Street ha acquisito i diritti di distribuzione negli Stati Uniti e Lionsgate UK ha acquisito i diritti del Regno Unito. HanWay Films gestisce le vendite e la distribuzione internazionale e CAA Media Finance ha gestito i diritti degli Stati Uniti e ha negoziato l’accordo con Bleecker Street insieme a Andrew Kramer di Loeb & Loeb.

Continua a leggere

Cinema

Bad Boys For Life, il grande ritorno della coppia Smith/Lawrence nel primo trailer

Pubblicato

:

bad78310149 jpg

Bad Boys for Life, Will Smith e Martin Lawrence nel nuovo trailer italiano del terzo capitolo della saga, diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Il film al cinema dal 23 gennaio 2020 prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

A più di vent’anni dall’uscita dell’iconico Bad Boys, Will Smith e Martin Lawrence di nuovo insieme nel nuovo trailer dell’atteso terzo capitolo della saga, Bad Boys for Life. I due attori tornano a interpretare i ruoli di Mike Lowrey e Marcus Burnett nel film diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, il film sarà nelle sale italiane dal 23 gennaio 2020. Nel cast anche Vanessa Hudgens, Alexander Ludwig, Charles Melton, Paola Nunez, Kate Del Castillo, Nicky Jam, Joe Pantoliano.

I Bad Boys Mike Lowrey (Will Smith) e Marcus Burnett (Martin Lawrence) di nuovo insieme per un’ultima corsa nell’atteso Bad Boy for Life.

 

Continua a leggere

CineKids

Soul, il toccante teaser trailer del nuovo film Disney Pixar

Pubblicato

:

https cdn.cnn .com cnnnext dam assets 191108190511 03 pixars soul copy

Arriverà nelle sale italiane il 16 settembre 2020 il nuovo lungometraggio d’animazione Disney e Pixar Soul. Il film diretto da Pete Docter e prodotto da Dana Murray accompagnerà il pubblico in un viaggio inaspettato dalle strade di New York all’immensità di regni cosmici mai visti prima e nell’immaginario “You Seminar”, un luogo fantastico in cui tutti scoprono la propria personalità e unicità.

Nella versione originale del film, il cast di voci comprende Jamie Foxx, che presta la voce a Joe Gardner, insegnante di musica di scuola media la cui vera passione è suonare il jazz, e Tina Fey che interpreta 22, un’anima ancora in formazione che per uno strano scherzo del destino incontra Joe quando quest’ultimo si ritrova accidentalmente allo “You Seminar”. Insieme, i due cercheranno di trovare un modo per far tornare Joe sulla Terra, scoprendo davvero cosa significhi avere una personalità e un’anima.

Leggi anche: Tutte le emozioni Pixar in un video

Il musicista rinomato in tutto il mondo Jon Batiste scriverà alcune composizioni jazz originali per il film e i vincitori dell’Oscar® Trent Reznor e Atticus Ross (The Social Network) della band Nine Inch Nails scriveranno una colonna sonora originale che oscillerà tra il mondo reale e quello delle anime.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Novembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X