Ha fatto molto discutere il ‘tuffo’ nella fontana di Trevi da parte di Aida Nizar. L’ex concorrente del Grande Fratello, che è passata alla storia della quindicesima edizione per essere stata vittima dell’aggressione di Baye Dame, ha deciso di concedersi un bagno rinfrescante all’interno di una delle fontane più famose al mondo.

Aida Nizar e quel ‘tuffo’ che fa ancora discutere

rita dalla chiesa

Un momento che è stato anche ripreso con il telefonino da una persona che si trovava là con lei, sotto gli occhi della classica folla di turisti incuriositi.

Ma il tuffo per Aida è durato molto poco. In pochi minuti sono arrivati due vigili urbani che hanno prima invitato l’ex gieffina ad uscire dalla fontana di Trevi e in seguito le hanno riferito che le avrebbero fatto una multa (450 euro, ndr) per il suo gesto, vietato dalla legge. Ne è nato un battibecco, con la Nizar che si è rivolta alle forze dell’ordine con il più classico dei “Non sapete chi sono“.

Rita Dalla Chiesa durissima con Aida: “Torna in Spagna”

La follia di Aida è stata duramente criticata sui social dai tanti fan del Grande Fratello. Anche Rita Dalla Chiesa ha commentato l’accaduto su Twitter, confessando di essersi infastidita soprattutto per l’atteggiamento avuto dalla spagnola nei confronti dei vigili urbani. “Perché’ non la rispediscono in Spagna? Fossi stata in quei Vigili l’avrei portata al primo Comando di Fontana di Trevi e trattenuta per oltraggio a pubblico ufficiale – ha scritto la Dalla ChiesaFare la comparsa in tv non ti mette al riparo dalle regole da rispettare“.

Qualche follower della conduttrice le ha ricordato come in passato anche Valeria Marini si era resa protagonista di un tuffo nella celebre fontana di Trevi. La risposta di Rita Dalla Chiesa non si è fatta attendere: “E’ vero – ha twittato – Ma almeno lei non si permise di essere così arrogante come ha invece fatto la spagnola, che ha trattato male i nostri vigili“.