E’ possibile restare fedeli al proprio o alla propria partner per tutta la vita? E’ una domanda che si pongono spesso gli esperti dei rapporti di coppia e anche molti psicologi e sociologi. Il ‘tradimento’ è una delle caratteristiche dell’essere umano, fin dalla notte dei tempi: tuttavia sono molte le coppie che riescono a rinunciare alla tentazione e a non lasciarsi andare a scappatelle amorose. Per Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, la fedeltà fisica è impossibile da mantenere.

Sonia Bruganelli: “La fedeltà fisica è innaturale”

bruganelli

La Bruganelli non usa mezzi termini, e la definisce apertamente “innaturale”. “Si tratta di una sovrastruttura culturale. Non siamo nati per resistere alle tentazioni e ai piaceri del corpo. La fedeltà è qualcosa che concerne lo spirito. E’ un sentimento complesso, nobile. Che appartiene all’anima. La fedeltà non può prescindere dalla stima e dalla complicità“.

Alla Bruganelli è stato chiesto anche se avesse mai sognato di fare l’amore con una donna. La risposta è stata chiarissima: “Sognare non costa nulla“.

Sonia Bruganelli: “La passione è molto importante”

Nel corso dell’intervista, la moglie di Paolo Bonolis si è soffermata anche sul rapporto con il marito e sull’importanza che riveste la passione nell’equilibrio di una relazione. “La passione è una conditio sine qua non. Ma è importante anche ritagliarsi degli spazi di libertà. È fondamentale avere del tempo solo per se stessi – spiega la Bruganelli – Aprire nel proprio quotidiano dei varchi di autonomia e di libertà in cui il proprio partner non interviene. Io credo che sia ad esempio un atto di civiltà dormire anche in camere separate“.

Nel rapporto tra Sonia e Paolo non è mancata la gelosia. Diversi anni fa la Bruganelli stroncò una ragazza che concorreva per il ruolo di Madre Natura perchè la giovane scrisse una lettera a Bonolis, che l’aveva presa per mano qualche giorno prima. “Le dissi che era stata scelta proprio lei per il ruolo di Madre Natura e che purtroppo con una lettera del genere come precedente la scelta era ricaduta su un’altra ragazza“.