Jon Bernthal, l’indimenticabile Shane, è stato avvistato sul set della nona stagione della serie TV di The Walking Dead

The Walking Dead: Shane torna in vita?

Probabilmente no, l’abbiamo visto tutti trasformarsi in zombie nell’ultimo episodio della seconda stagione di The Walking Dead.

La nona stagione di The Walking Dead che si prospetta rivoluzionaria dal punto di vista della trama si sta girando in Senoia, in Georgia negli Stati Uniti. L’attore Jon Bernthal, che abbiamo ammirato nella serie TV Netflix Marvel The Punisher e in diversi ruoli cinematografici, è stato visto sul set insieme all’attore che interpreta Rick Grames Andrew Lincoln e insieme all’attore che interpreta Daryl Nixon Norman Reedus. Alcuni fan si sono scattati delle foto insieme a parte del cast.

The Walking Dead una scena con Rick e Shane

The Walking Dead: Shane sul set

Ci possono essere svariati motivi per rivedere Jon Bernthal sul set della fortunata serie TV della AMC The Walking Dead. 

Sappiamo ormai che la nona stagione sarà l’ultima per Andrew Lincoln e quindi per il personaggio di Rick. Possibilmente vedremo delle scene flashback che ripercorreranno la sua vita all’interno dello show. La nona stagione dovrebbe concentrarsi su di lui e forse sul suo passato. Quindi potrebbe essere interessante esplorare la vita di Rick compreso il suo rapporto di amicizia con Shane fin dai tempi del corpo di polizia. Oppure potremo vedere qualche scena del post apocalisse zombie che riguarda i due, qualche discorso a cui non abbiamo assistito.

Un altro motivo, forse più plausibile, è quello di una reunion del cast per festeggiare l’addio di Andrew Lincoln alla serie. Il cast potrebbe salutarlo in grande stile dopo ben nove stagioni.

Il motivo dell’addio di Lincoln non è stato rivelato, per quanto riguarda la trama probabilmente si staccherà dal gruppo per divergenza di idee. Si mormora che sia anche giunta l’ora di dire addio al personaggio di Maggie. Non sappiamo che fine faranno, se verranno uccisi in qualche modo. L’impressione è che per Rick arriverà una fine gloriosa che muoia o resti vivo.

Fonte: ew.com