Aida Nizar e Loredana Lecciso come troniste a Uomini e Donne. Ipotesi fantasiosa o percorribile? Al momento si tratta solo di un’indiscrezione, rivelata da “VeroTV“, ma le possibilità che si verifichi questa eventualità non sono poi così basse. L’idea sarebbe venuta proprio alla conduttrice del programma, Maria De Filippi, che sta pensando a come far sì che il format conservi il suo ‘dominio’ nella fascia oraria del primo pomeriggio.

Aida Nizar e Loredana Lecciso nuove troniste?

loredana aida troniste

Un consolidamento che deve necessariamente passare per due nomi forti, che richiamino pubblico e facciano parlare molto, anche perchè la concorrenza della RAI è destinata ad aumentare: dalla prossima stagione, infatti, ci sarà il ritorno di Caterina Balivo su Rai Uno, con un programma molto simile a “Festa Italiana“.

Ecco perchè l’indiscrezione fornita da “VeroTV” potrebbe anche avere fondamento. Tuttavia, gestire Aida Nizar e Loredana Lecciso non sarebbe affatto un compito semplice per la De Filippi. La spagnola è stata protagonista nell’ultima edizione del Grande Fratello (che si è poi concluso con il trionfo di Alberto Mezzetti, ndr) di una rissa verbale con Baye Dame, mentre qualche giorno fa ha deciso di tuffarsi all’interno della Fontana di Trevi, rimediando una multa di 450 euro.

Aida e Loredana, un ostacolo potrebbe essere il cachet

Stesso discorso per Loredana Lecciso, che da mesi ha interrotto la sua relazione con Al Bano: il cantante pugliese si è riavvicinato sempre di più all’ex moglie Romina Power (si parla addirittura di nuovo matrimonio) e la showgirl salentina ha pertanto deciso di mettere una pietra tombale sulla relazione con Carrisi.

Inoltre, ed è un dettaglio impossibile da trascurare, c’è il cachet: con tutta probabilità siamo a livelli alti, sia per la Nizar che per la Lecciso. Tuttavia, se prevarrà davvero la necessità di consolidare la leadership e magari aspirare ad un’ulteriore crescita del programma, è probabile che vedremo Aida e Loredana come nuove troniste, pronte a far impazzire il pubblico.