È stato proiettato in anteprima al 29° Torino Film Festival, al’interno della sezione Cinema e Cinemi, “Italiani All’Opera! – Gli Italiani in Argentina”, il nuovo film-documentario di Franco Brogi Taviani. Il tema dell’emigrazione italiana in Argentina raccontato attraverso il viaggio, oggi, di un giovane cantante lirico (interpretato dal tenore Alessandro Luciano) in cerca di fortuna. L’Opera come sfondo di una grande epopea per ricordare ai popoli dei paesi più sviluppati cosa voglia dire essere emigranti, sradicati dal proprio mondo.  Un film che, al giorno d’oggi, dove i flussi migratori hanno un peso così determinante, vuole ricordare cosa voglia dire essere emigrante, affrontare un nuovo mondo, vivere lontani dagli affetti e dalle proprie radici.

Grandi successi e imprese memorabili, ma anche la lotta per la sopravvivenza dei più umili e dei meno fortunati come ci spiega il regista:

“Ho voluto raccontare poeticamente i grandi flussi migratori degli Italiani in Argentina attraverso un film, tra documentario e fiction, dove la fiction è un elemento narrativo assolutamente incastonato nella realtà, che raccolga le testimonianze del passato, dia spazio alle opere e alle aspirazioni del presente e ci faccia capire e amare i milioni di uomini e donne che hanno abbandonato la patria per costruirne un’altra, ma non hanno dimenticato un solo istante il loro mondo delle origini.”

L’Opera è stata la “colonna sonora” che ha fatto da sottofondo alle grandi ondate migratorie ed è rimasta sempre uno dei più forti legami affettivi e culturali con le origini, con quel mondo lontano e amato al di là dell’Atlantico: ”intrecciare la lirica al tessuto narrativo vuole dare al film un particolare impatto spettacolare ed emotivo, mescolando passione a ironia.”

Tante infatti le Arie utilizzate per il film, firmate da compositori quali Puccini, Mascagni, Rossini, fino al Verdi del “Va, pensiero”, eseguito per l’occasione sullo sfondo delle montagne Coloradas, nel nord del Paese, dal tenore italiano insieme ad alcuni giovani interpreti di origine india.

Franco Taviani, in arte noto anche come Franco Brogi Taviani, che nei suoi primi anni di apprendistato artistico ha collaborato come aiuto regista e montatore insieme ai fratelli Paolo e Vittorio, firma sia la regia che la co-sceneggiatura insieme a Noelia Carrizo D’Alessandro, di questo docu-film che dopo la presentazione al Torino Film Festival sarà presentato da Rai Educational ,sabato 3 dicembre alle ore 23 su Rai Storia.

 

 

Un breve estratto dal film: