Il prossimo 5 aprile solo gli spettatori più silenziosi sopravviveranno all’arrivo in sala di A Quiet Place, il thriller di John Krasinski con Emily Blunt, Noah Jupe, Millicent Simmonds e lo stesso Krasinski.

In un futuro prossimo la Terra è stata invasa da creature sensibili al suono. L’unica speranza è non emettere nessun rumore. Una lotta per la sopravvivenza che costringe una famiglia a vivere nel silenzio. Ma a volte è difficile non urlare…

a quiet place

John Krasinski, Emily Blunt e Millicent Simmonds in una sequenza di A Quiet Place di John Krasinski

John ed Emily

Una delle coppie più amate di Hollywood debutta sul grande schermo in un thriller a conduzione “familiare”. John Krasinski dirige e interpreta con Emily Blunt A Quiet Place, un monster movie costruito sulla psicologia dei suoi personaggi.

Dai silenzi inquietanti alle dinamiche familiari, John  Krasinski ed Emily Blunt impreziosiscono il film con un’alchimia che trascende la semplice recitazione. Sposati dal 2010,  i due attori portano quel pizzico di autenticità che rende A Quiet Place brutalmente reale. Un thriller intelligente che fa dei suoi interpreti uno dei suoi punti di forza! Sorprendente Millicent Simmonds, qui alla sua seconda prova dopo il sottovalutato Wonderstruck di Todd Haynes.

a quiet place

Una sequenza ad alto tasso di tensione e adrenalina di A Quiet Place, il thriller prodotto da Michael Bay

Un cult inaspettato

Dopo il discreto ma non esaltante The Hollars, John Krasinski torna dietro la macchina da presa con A Quiet Place, un cult che lo eleva tra le promesse della settima arte. Dall’affascinante messa in scena all’intrigante linea narrativa, A Quiet Place è un thriller all’altezza delle aspettative.

Seguendo la scia di 10 Cloverfield LaneKrasinski abbandona i cliché dell’horror psicologico rivoluzionandone le dinamiche. Sin dal brutale prologo A Quiet Place ci mostra un mondo in cui il pericolo è rappresentato dal rumore. Un escamotage che, regredendo una società edificata su una comunicazione destabilizzante, imprigiona i sopravvissuti in un silenzio disturbante. 

Oltre a essere un brillante interprete, Krasinski conosce i meccanismi cinematografici dei classici del genere e li fa suoi.  Ma il trip psicologico sulla scia di J.J. Abrams e la patina pop targata Michael Bay sono sfumature di un film che riprende e omaggia i capolavori di  M. Night Shyamalan. È difficile vedere A Quiet Place senza pensare al fascino alieno di Signs e al torbido futuro di The Village.

Rimescolando le carte di grandi cult delle ultima decade, Krasinski tira fuori il suo capolavoro. Un thriller che, abbandonando le dinamiche da monster movie e giocando con i trip hitchcockiani (si avverte l’eco degli Uccelli del 1963), innesca nello spettatore un costante stato di ansia. Il risultato è un’opera che, pur non raccontando nulla di nuovo, vince e convince.

L’ennesima dimostrazione di come non serva rivoluzionare la settima arte per costruire un’eccezionale opera di entertainment. Un’esperienza sensoriale che impreziosisce un thriller psicologico da vedere rigorosamente in silenzio!

A Quiet Place verrà distribuito da 20th Century Fox in tutti i cinema italiani il 5 aprile 2018. 

Trailer – A Quiet Place

Un cocktail tra Signs e The Village
3.6Overall Score
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Reader Rating 0 Votes