Dopo più di un anno dalla data di trasmissione dell’episodio finale e dopo aver diviso pubblico e critica per la scelta narrativa intrapresa, Lost, uno dei telefilm più controversi e ammirati dell’ultimo decennio, pare essere pronto per tornare al cinema in un nuovo capitolo strettamente collegato alle sei stagioni precedenti. O così almeno sostiene Daniel Dae Kim, interprete dell’ex naufrago Jin-Soo Kwon, ospite d’onore della nona edizione del Telefilm Festival 2011. Intervistato da Bonsai Tv, Dae Kim si è detto felice ed entusiasta di tornare a interpretare il suo storico personaggio Jin qualora si realizzasse un film ispirato e collegato alla serie televisiva Lost: Un film di Lost? Se lo faranno e se i produttori me lo proporranno, io ci sono.

Ovviamente chi ha visto il finale di Lost sa quanto sarebbe difficile per sceneggiatori e produttori realizzare un film strettamente collegato alle sei stagioni precedenti con tutti i personaggi principali, ma il fatto che gli attori non smentiscano questo rumour appare sospetto. Dae Kim si è detto anche particolarmente felice del suo nuovo ruolo in Hawaii Five-0, serie di successo trasmessa dalla Cbs, girata proprio nelle stesse location di Lost: Tornare lì, ma in diverse circostanze, a volte è un po’ inquietante, altre triste, altre volte mi ha fatto sentire orgoglioso. Dopo ben sei stagioni di successi e dopo 114 episodi, Dae Kim ha anche ammesso però di aver vissuto la fine di Lost come un sollievo e allo stesso tempo una sfida volta a sperimentare nuove parti e nuovi ruoli: Al termine delle riprese di Lost mi sono sentito soddisfatto e sollevato, ho avuto la sensazione di essere arrivato alla fine di una scalata e finalmente potevo respirare. Dae Kim, in parte legato affettivamente al suo storico personaggio, in parte desideroso di superarlo per paura di rimanere incastrato per sempre nella parte del naufrago Jin, ha concluso: Circoleranno sempre delle voci su film di Lost. Ma fino a quando non l’avrò sentito dai produttori direttamente, solo allora ci penserò seriamente.