Anche quest’anno Cortoons, il Festival Internazionale di Cortometraggi d’Animazione, giunto alla IX edizione, conferma la sua presenza nel panorama italiano offrendo, oltre la grande varietà di cortometraggi di animazione, anche lungometraggi in concorso, masterclass ed eventi live di musica e animazione. Il festival, che si svolgerà dal 14 al 18 marzo al Palladium Università Roma Tre, ogni giorno dalle 16.30 alle 24.0, ad ingresso gratuito (piazza Bartolomeo Romano, 8), godrà anche della presenza di numerosi ospiti tra i quali il disegnatore, illustratore, animatore, e nominato  all’Oscar, Bill Plympton, che terrà anche una Masterclass il 17 marzo, e il direttore della Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme, Hanan Kaminski, accademia leader nell’animazione.

Cortoons, organizzato dall’associazione culturale Cortitalia e diretto da Alessandro d’Urso, si divide in quattro sezioni: proiezioni di film in concorso provenienti da oltre 30 Paesi; seminari e workshop; retrospettive; eventi speciali. Il concorso ufficiale è diviso in 7 categorie:  lungometraggi; cortometraggi italiani; cortometraggi internazionali 1-4 minuti; cortometraggi internazionali 4-20; VFX (effetti speciali); videoclip animati; cortometraggi provenienti dalle migliori scuole del mondo.  Sempre all’insegna della qualità, muovendosi tra cinema sperimentale e animazione d’autore, Cortoons, festival unico nel suo genere in Italia, conferma di anno in anno la sua vocazione per la promozione del cinema indipendente e dei giovani video maker che, anche grazie a internet, si stanno facendo strada nel mondo.

Tra le proiezioni in concorso quest’anno: Rango, lungometraggio d’animazione in 3D, diretto da Gore Verbinski, distribuito dalla Universal Pictures e doppiato nella versione USA da interpreti d’eccellenza tra cui Johnny Deep; The Green Wave, film scritto e diretto dal regista iraniano Ali Samadi Ahadi, che racconta, mescolando tecniche di animazione e filmati inediti, la crescita del movimento verde di opposizione al governo. Fra le proiezioni fuori concorso: uno speciale sull’animazione realizzata con la sabbia, tutto il mondo di Bill Plympton, una retrospettiva sui lavori dell’animatore italiano Simone Massi e lo special sulla Bezalel Academy.

Gli eventi live sono ormai una tradizione di Cortoons. Quest’anno assisteremo alla performance musicale di Canio Loguercio che interagirà con l’artista iraniano Ehsan Mehrbakhsh; al concerto per pianoforte di Rocco De Rosa in cui sonorizzerà il film d’animazione, premio Oscar, “Il Vecchio e il Mare” di Aleksandr Petrov; ed infine a una performance creata appositamente per Cortoons, tra l’attrice Tiziana Foschi e il performer Giorgio Rossi. Continua anche quest’anno la partnership e lo scambio film con il TAF – Tokyo Anime Fair, la più importante fiera di animazione del Giappone.

La giuria di Cortoons 2012 è composta da: il direttore della Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme, Hanan Kaminski; il regista d’animazione Simone Massi; gli artisti Emanuele BortoluzziKabu”, Paolo W. Tamburella, e lo sceneggiatore e drammaturgo Vincenzo Cerami. 

I premi dei vincitori sono offerti da 3Dconnexion e hi-fun. All’interno del Festival, verranno inoltre presentati: il nuovo progetto tra Integrazione e Animazione “Integranimation”, realizzato in collaborazione con CO2 onlus e Sartorio; il concorso Clipper Cortoons Contest ed il nuovo portale di Cortoons Tv.

Cortoons, da 5 anni, è infatti anche una web tv, full-screen, in alta definizione, totalmente gratuita, che con 6 canali tematici permette la visione dei migliori cortometraggi delle otto edizioni del Festival e molto altro ancora. Ogni anno numerose scuole di animazione, tra le migliori al mondo, stringono accordi con Cortoons Tv per la trasmissione esclusiva dei lavori dei propri studenti. Da quest’anno disponibile anche dal portale diretto www.cortoons.tv o del festival www.cortoons.it