Jessica Chastain (recentemente vista in The Debt, al fianco di Helen Mirren, Sam Worthington e Tom Wilkinson) è stata scelta per una parte nel biopic “Caught in Flight” sulla Principessa Diana che sarà diretto da Oliver Hirschbiegel (noto per Downfall). Il film dovrebbe ruotare attorno alla vita reale di Diana ed alla sua relazione segreta con un cardiochirurgo, il dottor Hasnat Khan, che si diceva essere ”l’amore della sua vita“. La loro relazione, durata due anni ed iniziata nel 1995 è stata mantenuta segreta da Kahn fino al 2008, anno in cui rilasciò delle dichiarazioni al Telegraph. Inoltre le fonti annunciano che il film dovrebbe essere strutturato come una storia d’amore tra “una principessa rinchiusa in una torre ed un uomo ordinario”. Molti dicevano al tempo che Lady D era una semplice ragazza, che incontrato quest’uomo voleva solamente essere genuinamente amata da egli.

La pre-produzione di questo progetto dovrebbe partire per marzo 2012, la Chastain sarà inoltre protagonista in altri film quali Coriolanus di Ralph Fiennes e antagonista a Tom Cruise nel blockbuster sci-fi, Horizons.

In una dichiarazione agli acquirenti presso l’American Film Market (AFM), Hirschbeigel ha dichiarato “la compassione e la saggezza che il Dr. Kahn ha dimostrato verso Diana sono encomiabili“. Kahn in nell’intervista con il Telegraph, disse che il loro rapporto era così importante che la stessa principessa aveva preso in considerazione la conversione all’Islam, ed ancora, di quanto fosse ferita dalla decisione di voler mettere fine alla relazione. Durante la loro storia, Diana era sposata con il principe Carlo (che non si era esonerato dal tradirla) ed i due hanno divorziato nel 1996. Diana rimase successivamente uccisa in un incidente d’auto nel 1997. Fonti che hanno letto la sceneggiatura raccontano riguardo al film il fatto che sembri essere un dramma opportunistico che ancora in maniera molto generica affronta la vita di Lady D in maniera romantica, talvolta ingiusta.