Giovedì sera ha debuttato al Teatro Vascello di Roma (via G. Carini 78) un appassionante spettacolo di danza, Liason-le realzioni pericolose, ispirato all’omonimo romanzo di Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos.

Cinque danzatori della Compagnia Excursus interpretano i personaggi principali del romanzo settecentesco, vediamo quindi in scena: il Visconte di Valmont, cinico seduttore, la perfida marchesa Marteuil, la giovane Cécile Volanges e il suo amato Danceny, infine la castissima Madame de Tourveil. Un narratore presenta e costruisce la storia in scena. I danzatori che danno corpo ed anima ai libertini francesi sono: Vincenzo Abascià, Valerio De Vita, Enrica Felici, Ester Parisi, Marica Zannettino e Ricky Bonavita, anche coreografo, dalla lunga e prestigiosa esperienza, e direttore artistico della Compagnia Excursus.

Gli interpreti-danzatori, trascinati dalle loro ossessioni e passioni, intrecciano delle relazioni amorose che portano al tragico epilogo. La coreografia contemporanea alterna delle linee fluide e sensuali, che rendono bene la passione, a linee scattose e nervose per i momenti di ossessione e ira. Tutti i danzatori si muovono scalzi in scena, tranne il narratore e la prima ballerina, che nel primo quarto d’ora indossa dei tacchi alti, per affermare la sua identità di dominatrice. L’atmosfera è resa più intrigante dalla scenografia video live di Valeria GuarciniLiason-le relazioni pericolose, che ha ottenuto il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sarà in scena al Teatro Vascello fino a domenica 20 Novembre, venerdì e sabato alle ore 21 e domenica alle ore 18. Per prenotazioni e ulteriori informazioni, chiamate lo 06 5881021 oppure 06 5898031.

 

[flagallery gid=12 name=”Gallery”]