Sembra molto interessante il prossimo progetto del regista premio oscar nel 2002 Ron Howard (A Beautiful Mind, Cinderella Man), che si occuperà dell’adattamento del romanzo dell’alpinista Statunitense Jon Krakauer (scrittore di Into the Wild), pubblicato nel 2003 in Italia con il nome di : In Nome del Cielo, Una storia di fede Violenta. Il titolo originale del libro è Under The Banner of Heaven : A story of Violent Faith.

La sceneggiatura del film sarà invece affidata allo sceneggiatore premio oscar Dustin Lance Black (Milk) e la produzione sarà dello stesso regista e Brian Grazer oltre che di Costello, Davis e Bateman.

La storia si concentra su un dramma familiare, parla infatti di due fratelli che hanno ucciso la moglie e la figlia del loro fratello più piccolo, in nome di fondamentalismi religiosi e dei comandamenti che Dio in persona ha dato loro. Ad Howard è stato affidato questo progetto dopo aver subito una grossa delusione dalla Universal Pictures, che si è rifiutata di finanziare l’adattamento cinematografico di una delle saghe più amate della storia : La Torre nera di Stephen King (scrittore di Shining e Il Miglio Verde), giudicandolo troppo dispendioso, ma sembra che l’intenzione del regista di Angeli e Demoni sia proprio quella che la Warner si interessi al suo amato progetto.