In attesa dell’avvio della seconda stagione di Spartacus, la Starz, casa di produzione del telefilm, ha già deciso di rinnovare la serie per una terza stagione, ancor prima di vedere i risultati in termini di audience delle nuove puntate. Dopo lo spettacolare successo della prima epica stagione e dopo la triste morte del suo protagonista principale Andy Whitfield, la Starz è riuscita a trovare in Liam McIntyre il nuovo protagonista della storia, avviando dopo il debole prequel Spartacus: Gli dei dell’arena la produzione della seconda stagione del telefilm intitolata Spartacus: Vengeance. Ora, ancor prima del debutto della seconda stagione del telefilm, il produttore esecutivo Steven S. DeKnight, ha già deciso di rinnovare la serie per una terza stagione sostenendo: I dirigenti della Starz ci hanno sempre dato un supporto incredibile, dandoci la libertà creativa e permettendoci di raccontare la storia in maniera ricca e avvincente lasciando un marchio indelebile sui fans.

Anche il direttore esecutivo del canale Carmi Zlotnik ha ribadito in una dichiarazione ufficiale il successo commerciale del telefilm e il forte desiderio dei fan di vedere le nuove avvincenti avventure del trace Spartaco: Non possiamo negare l’impatto che Spartacus ha avuto sul mercato e sui fans in tutto il globo che sono in attesa delle nuove avventure che arriveranno in Gennaio. Se la seconda stagione del telefilm inizierà con l’insurrezione dei gladiatori guidati da Spartacus, è ancora un mistero dove andrà a parare in termini narrativi l’imminente terza stagione del telefilm, girata a partire dai primi mesi del nuovo anno come le precedenti nei misteriosi luoghi della Nuova Zelanda. Non ci resta che attendere il 27 gennaio 2012, data di avvio di Spartacus: Vengeance, per vedere se il nuovo protagonista Liam McIntyre sarà in grado di sostenere la storia per ben altre due stagioni dopo la scomparsa del primo ed indimenticabile Spartaco Andy Whitfield.