The Walking Dead, nella prima metà della sesta stagione, ha seguito un approccio romanzato che, concentrando l’attenzione su alcuni protagonisti, ne ha trascurati altri. Fortunatamente tutti coloro che hanno odiato lo showrunner Scott Gimple per aver dato poco spazio a Norman Reedus potranno rifarsi con la seconda parte della sesta stagione. Gimple ha infatti promesso che ci sarà tanto spazio per Daryl. Quale sia il senso di queste parole è ancora un mistero ma è possibile che alcune critiche degli spettatori siano giunte alle orecchie di Gimple e Kirkman.

In ogni caso, secondo le prime indiscrezioni, ci sarà una scena dove Daryl, Abraham (Michael Cudlitz) e Sasha (Sonequa Martin-Green) si troveranno a correre verso i Salvatori. Come è consuetudine scorrerà un po’ di sangue e, l’unica cosa certa, è che non sarà di Daryl.  Inoltre il ritorno di Daryl ad Alessandra potrebbe portare a un duello con Rick (Andrew Lincoln) e a uno con Dwight (Austin Amelio), qualora riuscisse a rintracciarlo. Preparatevi così a un San Valentino di sangue perché The Walking Dead tornerà su AMC Domenica 14 febbraio con la seconda parte della sesta stagione.