Risolvere la situazione entro la fine del 2018. È questo l’obiettivo di Angelina Jolie, che ha un desiderio estremo di liberarsi per sempre dal legame formale con Brad Pitt. La star di Hollywood ha contattato i suoi legali affinchè il divorzio dall’ex compagno diventi realtà nel più breve tempo possibile.

Angelina Jolie e Brad Pitt, un divorzio difficile

angelina jolie

La causa tra la Jolie e Pitt è attualmente in corso presso il Tribunale di Los Angeles, e la richiesta dell’attrice è emersa proprio in alcuni documenti che fanno riferimento al procedimento. La scelta di Angelina deriva principalmente dal fatto che Brad Pitt abbia omesso di pagare “alimenti consistenti” per i figli dal momento in cui la coppia si è separata.

Pertanto, stando a quanto sostenuto dalla Jolie, l’attore avrebbe violato gli accordi: per questo, gli avvocati di Angelina chiederanno un ordine del tribunale per ottenere pagamenti retroattivi. Un’accelerata sul processo in corso: l’attrice, infatti, ha chiesto di poter ottenere subito il divorzio da Brad Pitt prima ancora che il giudice decida su diverse altre questioni, come ad esempio quella che riguarda la custodia dei loro figli. Al momento, solo Maddox (17 anni) può prendere decisioni autonome rispetto alla relazione col padre, mentre è indispensabile la concertazione per Pax (14 anni), Zahara (13 anni), Shiloh (12 anni), Knox e Vivienne (10 anni).

“Vuole annientare ogni tipo di rapporto di Brad con i figli”

L’avvocato Laura Wasser, famosa per le sue mediazioni, ha provato per lungo tempo a trovare un compromesso nella vicenda che riguarda Angelina Jolie e Brad Pitt. Ma pare che anche lei, che pure si è fatta un nome “nel campo dei divorzi che promuovono le soluzioni consensuali nell’interesse dei figli“, si sia arresa di fronte all’impeto dell’attrice.

Vuole annientare ogni tipo di rapporto di Brad con i suoi figli. Sembrerebbe animata da una collera sorda e senza fine – ha detto Laura Wasser – sotto certi aspetti ridicola e smisurata“.