Connettiti a NewsCinema!

Gossip Cinema

Chris Pratt: che padre è la star di Jurassic World?

Pubblicato

:

Chris Pratt potrebbe essere definito il miglior trainer di raptor, almeno agli occhi di suo figlio. Nei panni di  Owen Grady, il ricercatore di Velociraptor nei nuovi film di Jurassic World, l’attore ha condiviso sui social una foto del suo bambino di 5 anni Jack al Raptor Encounter degli Universal Studios.

Jack è andato agli Universal Studios insieme al suo amico l’altro giorno” ha scritto Pratt nella didascalia. “Torna a casa e mi dice che ha incontrato il ‘vero’ trainer di raptor“.

Chris Pratt ha trascorso molto tempo con suo figlio in seguito al divorzio dall’ex moglie Anna Faris. I due si sono separati nell’agosto 2017, dopo quasi nove anni di matrimonio, ma sono rimasti in buoni rapporti. A Febbraio Pratt e Jack hanno avuto una serata padre-figlio all’evento celebrativo Monster Jam all’Angel Stadium di Anaheim, in California. Settimane prima Pratt ha condiviso un dolce video di se stesso mentre trascorreva del tempo con Jack nella sua fattoria.

Chris Pratt: cosa è cambiato dopo la separazione dalla moglie Anna Faris?

Ad Aprile Chris Pratt ha parlato di come lui e la Faris abbiano a che fare con la scissione della cover story di Entertainment Weekly, ammettendo che non era la situazione ideale, ma sono entrambi devoti a Jack. “Il divorzio fa schifo. Ma alla fine della giornata abbiamo un bravo ragazzo che ha due genitori che lo amano molto” ha detto Pratt. “E stiamo trovando un modo per navigare in questo mare mentre siamo ancora amici e ancora gentili l’uno con l’altro. Non è l’ideale, ma penso che entrambi stiamo probabilmente facendo il nostro meglio“.

Chris Pratt e il figlio Jack

Mentre promuove il suo nuovo film Overboard, Anne Faris, 41 anni, ha detto a Marie Claire che il commento di Pratt è “più drammatico di quanto non sia la reale situazione“, aggiungendo: “Chris e io siamo legati da una grande amicizia e Jack è così felice e così amato“. Faris ha aggiunto che la sua rottura non ha cambiato la sua visione dell’amore o del romanticismo. “Penso di essere romantica perché amo le piccole cose della vita” ha detto. “Proprio come i piccoli piaceri della vita che sembrano segreti. Voglio sempre mantenerlo come parte della mia vita, non ha senso? Può essere. Non lo so“.

Fonte foto: Instagram

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Morto Stan Lee a 95 anni: le reazioni di Hollywood

Pubblicato

:

stan lee

Tutto il mondo dei fumetti e del cinema si è rattristato alla notizia che la leggenda della Marvel Comics Stan Lee fosse morto all’età di 95 anni. Ora tutta Hollywood gli rende omaggio sui social e dal vivo, come potete vedere qui sotto.

Nato con il nome di Stanley Martin Lieber nel 1922, è conosciuto come co-creatore della maggior parte dei personaggi principali della genesi dell’Universo Marvel, tra cui The Incredible Hulk, The Mighty Thor, The Invincible Iron Man, The Astonishing Ant-Man e The Uncanny X-Men al fianco di Jack Kirby. Con Steve Ditko ha co-creato Doctor Strange e Spider-Man (probabilmente il personaggio più iconico della compagnia), così come Daredevil con Bill Everett. Ha anche rianimato i vecchi eroi di Timely degli anni ’40 tra cui Sub-Mariner e Joe Simon e Jack Kirby’s Captain America. Il gruppo di team The Avengers seguì nel 1963. Mentre altri personaggi iconici seguirono tra cui The Inhumans, Silver Surfer, Black Panther (il primo supereroe nero nei fumetti mainstream) e The Falcon, i principali contributi creativi di Lee nei primi anni 60 formarono il nucleo di Marvel Comics.

 

Continua a leggere

Gossip Cinema

Distrutta la stella di Donald Trump sulla Walk of Fame (video)

Pubblicato

:

Come riporta la rivista TMZ la notte scorsa qualcuno ha distrutto con un piccone la stella sulla famosa Walk of Fame dedicata a Donald Trump, rischiando qualche anno di prigione. Potete vedere qui sotto il video di quanto accaduto in una Los Angeles apparentemente deserta.

La contea di L.A. gli ha riconosciuto l’accusa di atti di vandalismo per aver cancellato la stella del Presidente. Se sarà giudicato colpevole, Austin Clay potrebbe ottenere una condanna massima di 3 anni nel carcere della contea. Clay si è consegnato ai poliziotti. La stella di Trump da allora è diventata un campo di battaglia per i gruppi pro e anti-Trump con diverse risse che scoppiano lì sul posto.

Anche se è già stata riparata, Clay ci ha detto che gli piacerebbe vedere la città rimuovere definitivamente la stella di Trump per evitare ulteriori violenze.

Continua a leggere

Cinema

Guardiani della Galassia Vol. 3, Dave Bautista non ci sarà senza James Gunn

Pubblicato

:

Dave Bautista, che interpreta Drax il Distruttore nel Marvel Cinematic Universe, è stato molto chiaro riguardo al suo supporto per il regista James Gunn, recentemente rimosso dalla produzione del nuovo Guardiani della Galassia e ha rivelato che non tornerà in Guardiani della Galassia Vol. 3 se lo studio si rifiuta di usare la sceneggiatura originale di Gunn per il film.

“Nessuno difende i suoi tweet, ma questa è stata una campagna diffamatoria su un uomo buono, ho parlato con Chris Pratt il giorno dopo che è successo e lui voleva del tempo per pregare e capire, ma stava pensando: sono tutte balle. James è una delle persone più gentili e rispettabili che abbia mai incontrato” ha detto Bautista in un’intervista a Short List. “Ora penso che se la Marvel non usa quella sceneggiatura, allora chiederò loro di liberarmi dal mio contratto, tagliarmi fuori”.

Bautista ha aggiunto che essere nel film senza Gunn sarà un “disservizio” per l’ex regista. A luglio Walt Disney Studios aveva licenziato Gunn dai Guardiani della Galassia Vol. 3 a causa dei controversi tweets di Gunn. Nonostante questo, il cast principale dei Guardiani della Galassia inclusi Bautista, Chris Pratt, Zoe Saldana, Bradley Cooper, Vin Diesel, Karen Gillan, Pom Klementieff, Michael Rooker e Sean Gunn lo hanno supportato e chiesto alla Disney di reintegrarlo come regista del film .

All’inizio di quest’anno, il regista James Gunn ha rivelato che i Guardiani della Galassia vol. 3 sarebbe uscito nel 2020. Le riprese erano programmate per iniziare questo autunno ad Atlanta, ma non è noto se il film manterrà questo programma. Il terzo film dei Guardiani doveva essere la gita finale per la formazione originale del team e creare film futuri nell’arena cosmica dell’universo cinematografico Marvel.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Film in uscita

Novembre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X