Connettiti a NewsCinema!

Backstage e Curiosità

Christopher Nolan spiega la struttura di Memento

Pubblicato

:

Memento non è stato il primo film di Christopher Nolan ma certamente è stato il film che lo ha lanciato nell’olimpo dei registi cult. In una vecchia intervista, Nolan spiega la struttura narrativa di Memento.

Nel caso abbiate bisogno di un ripasso, Memento è un film del 2001 diretto da Christopher Nolan con protagonista Guy Pearce (Iron Man 3) e Carrie-Anne Moss (Matrix).
Pearce interpreta un uomo che cerca di trovare l’assassino che ha ucciso sua moglie. Sembra semplice, giusto? Se Memento fosse stato raccontato in un modo più tradizionale, poteva esserlo. Ma Nolan racconta abilmente la storia al contrario: inizia dalla fine della storia e torna indietro fino al principio. Nel racconto, vengono sempre più a galla sorprese e rivelazioni sul personaggio di Pearce e iniziamo a renderci conto che non è il più affidabile dei narratori.

All’epoca in cui uscì nelle sale, molti spettatori furono spiazzati dai metodi di narrazione non tradizionali di Nolan.

Christopher Nolan spiega in una video intervista il suo approccio al film.

Vale la pena notare che questo video è stato registrato all’inizio della carriera di Nolan, ed è difficile immaginarlo prendersi il tempo di fare qualcosa di simile adesso. Tuttavia, questo video offre uno sguardo affascinante sul processo creativo del regista inglese.

In perfetto stile da professore nerd, Nolan si gira verso una lavagna e cerca di disegnare la storia. “Il modo migliore per disegnarlo è come una molletta per capelli”, dice Nolan, disegnando un anello che gira su se stesso. Da lì, esamina la struttura e la miscela nel film.
Anche se avete già visto Memento una dozzina di volte, questo video è un’opportunità davvero affascinante per capire come funziona il cinema di Nolan e su come il regista si impegna a creare una storia.

Christopher Nolan spiega il processo creativo di Memento

Christopher Nolan: un estratto del suo pensiero

“C’è questa strana ironia, perché in realtà ti ritrovi come cineasta nella posizione del protagonista che deve fidarsi di questi appunti che ha scritto lui stesso”, ha detto Nolan in passato. “Sembra un po’ banale, ma è proprio vero. Guardo lo schermo e penso, ho letto la sceneggiatura tre anni fa e mi è sembrata una buona idea all’epoca. E a un certo punto ti ritrovi immerso in così tanto materiale. Devi solo avere fiducia in te stesso. Hai tanti punti lungo il percorso in cui il film smette di essere reale e devi solo dire: questo è quello che sto facendo. Cambiare metà del tuo cervello e fidarti assolutamente dei tuoi istinti iniziali , del tuo editore, dell’istinto del tuo attore e del tuo istinto, sul fatto che tu stia ottenendo ciò che vuoi. La cosa strana è che passi attraverso queste tortuose macchinazioni creative e poi guardi indietro la sceneggiatura originale ed è carina, molto vicina a ciò che è sullo schermo. A un certo punto ti fermi e dici ‘Grazie a Dio, com’è finita così?'”

Christopher Nolan parla di una macchina, quella cinematografica, che si mette in moto partendo da una sceneggiatura che può anche essere poi lontana da quello che si vede sullo schermo. Ci sono tanti fattori determinanti nella realizzazione del film, dalle fasi iniziali a quelle finali. Bisogna fidarsi dell’istinto e di chi ci si ritrova accanto in quel processo.

Backstage e Curiosità

Hill House, un video dietro le quinte della nuova serie tv horror Netflix

Pubblicato

:

In una nuova featurette della serie tv Hill House, il regista Mike Flanagan ci porta dietro le quinte per scoprire come creare tensione e paura per una storia di dieci ore disponibile dal 12 Ottobre su Netflix. Il cast comprende Michiel Huisman (Il Trono di Spade), Carla Gugino (Gioco di Gerald), Timothy Hutton (Tutti i soldi nel mondo), Elizabeth Reaser (Twilight), Oliver Jackson-Cohen (Il guaritore), Henry Thomas (Cose migliori), Kate Siegel (Hush) e Victoria Pedretti (Sole).

Una rivisitazione moderna dell’iconico romanzo di Shirley Jackson con il titolo The Haunting of Hill House, esplorerà la storia di un gruppo di fratelli che, da bambini, sono cresciuti in quella che sarebbe diventata la casa dei fantasmi più famosa del paese. Ora adulti e costretti a rimettersi in piedi di fronte alla tragedia, la famiglia deve finalmente affrontare i fantasmi del passato – alcuni dei quali sono ancora in agguato nelle loro menti, mentre altri potrebbero effettivamente essere a caccia delle ombre di Hill House. Creato, diretto e prodotto dal genio horror Mike Flanagan (Gerald’s Game), Hill House è un complesso dramma familiare avvolto in un’agghiacciante storia dell’orrore. Trevor Macy è il produttore esecutivo insieme a Flanagan. Meredith Averill funge da co-showrunner e produttore esecutivo.

Robert Wise ha diretto la celebre versione del 1963 The Haunting, con Julie Harris, che si distingue per la sua intensa atmosfera di terrore psicologico. Un remake ampiamente girato per la Dreamworks Pictures di Spielberg è stato pubblicato nel 1999, diretto da Jan de Bont e interpretato da Liam Neeson (The Commuter) e Lili Taylor (The Conjuring) e caratterizzato da risate CGI. Stephen King ha anche utilizzato il romanzo come principale fonte di ispirazione per la sua miniserie tv del 2002 Rose Red, che è stata originariamente sviluppata con Steven Spielberg.

 

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Halloween: dietro la maschera con questo video

Pubblicato

:

Un giorno dopo l’uscita dell’ultimo trailer di Halloween, la Universal Pictures ha pubblicato una “sbirciatina” di un minuto sulle ispirazioni del film con i cineasti e le star dietro la produzione. Nella clip figurano la star Jamie Lee Curtis, produttore esecutivo e compositore di musica John Carpenter (che ha co-sceneggiato e diretto il film originale del 1978) e il co-sceneggiatore / regista David Gordon Green.

Halloween: Jame Lee Curtis è perfetta per il ruolo

I tre fanno commenti sul film in arrivo con scene del film. Innanzitutto, spiegano l’essere soprannominato “The Shape” e “The Boogieman” di Michael Myers, come l’incarnazione del puro male. La sua instancabile spinta a scatenare la pura rabbia su qualunque cosa lo ostacoli. Carpenter prosegue affermando quanto sia di grande talento Jamie Lee Curtis, affermando di essere perfetta per il suo film e di come quarant’anni dopo sia perfetta per la storia di David Gordon Green.

Halloween

Halloween il film

Halloween è un sequel a tutti gli effetti e riprende le fila della storia raccontata dal maestro John Carpenter quaranta anni prima. Le luci saranno puntate sugli abitanti della cittadina di Haddonfield, Michael Myers regalerà loro un’altra notte di terrore e morte. La timeline dei film successivi non sarà considerata. Jamie Lee Curtis avrà il ruolo di Laurie Strode mentre Judy Greer (Ant-Man) sarà la figlia Karen Strode. Nella saga di Halloween Karen è presente e viene però uccisa in Halloween: La resurrezione del 2002 diretto da Rick Rosenthal. Ciò conferma ancora la volontà di riprendere le redini del primo film senza considerare altri film.

Jamie Lee Curtis è apparsa in quattro film della saga: nel film originale del 1978, nel sequel del 1981, in Halloween – 20 anni dopo e in Halloween: La resurrezione del 2002.

John Carpenter, regista del primo film della saga, sarà produttore esecutivo e sarà consulente creativo.

Halloween sarà nei cinema americani dal 19 ottobre e nel cast ci saranno anche Will Patton, Virginia “Ginny” Gardener, Dylan Arnold, Drew Scheid, e Miles Robbins.

 

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Animali Fantastici: dietro le quinte del nuovo capitolo

Pubblicato

:

Animali fantastici: i crimini di Grindelwald della Warner Bros. Pictures è la seconda delle cinque nuove avventure del Wizarding World™ di J.K. Rowling. Con questo video andiamo dietro le quinte di questa incredibile avventura.

Animali Fantastici: i crimini di Grindelwald: Trama

Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp), viene catturato dal MACUSA (Il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l’aiuto di Newt Scamander (Eddie Redmayne). Tuttavia, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione e inizia a radunare i suoi seguaci, la maggior parte dei quali ignari delle sue vere intenzioni: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici.

Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Jude Law) recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetterà di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si troveranno ad affrontare. Si creeranno divisioni, l’amore e la lealtà verranno messi a dura prova anche tra gli amici più stretti e in famiglia, in un mondo magico sempre più minaccioso e diviso.

Animali Fantastici: i crimini di Grindelwald

Animali Fantastici: i crimini di Grindelwald: Il cast

Il film presenta un cast corale guidato da Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, con Jude Law e Johnny Depp. Fanno parte del cast anche Zoë Kravitz, Callum Turner, Claudia Kim, William Nadylam, Kevin Guthrie, Carmen Ejogo e Poppy Corby-Tuech.

“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald” è diretto da David Yates, tratto da una sceneggiatura di J.K. Rowling, e prodotto da David Heyman, J.K. Rowling, Steve Kloves e Lionel Wigram.

L’uscita italiana del film è prevista per il 15 novembre 2018, e sarà distribuito in 2D e 3D nei cinema selezionati e IMAX dalla Warner Bros. Pictures, una società della Warner Bros. Entertainment Company.

Riguardate il teaser trailer del film cliccando su questo LINK.

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X