Connettiti a NewsCinema!

News

Come ammazzare il capo e vivere felici 2, la recensione in anteprima

Pubblicato

:

url-5-compressed

Il 6 gennaio 2015 uscirà in tutti i cinema italiani Come ammazzare il capo… E vivere felici 2, sequel del grande successo del 2011 di Seth Gordon. Diretto da Sean Anders e interpretato ancora una volta dall’esilarante trio composto da Jason Sudeikis, Charlie Day e Jason Bateman Come ammazzare il capo…E vivere felici 2 vede questa volta Nick (Jason Bateman), Dale (Charlie Day) e Kurt (Jason Sudeikis) abbandonare i rispettivi lavori per lanciare una attività sotto la direzione di un imprenditore (Christopher Waltz) di grande successo. Ma anche questa volta i tre verranno truffati dall’Horrible Boss di turno e finiranno con l’inscenare un finto rapimento del viziato figlio (Chris Pine) del capo per riottenere il controllo della loro attività. Inutile dire che il piano, perfetto su carta, avrà delle conseguenze disastrose che porterà i tre protagonisti a scontrarsi un’altra volta con Julia Harris (Jennifer Aniston) e Dave Harken (Kevin Spacey), i terribili boss che avevano cercato di eliminare nel primo capitolo.

bossCome ammazzare il capo… e vivere felici, o più semplicemente Horrible Bosses, fu uno dei più grandi successi dell’estate del 2011 con oltre 209 milioni di dollari incassati a fronte di una spesa di “soli” 35 milioni. Ma nonostante l’enorme successo di pubblico e critica nessuno si sarebbe aspettato un sequel, perché in un modo o in un altro il primo capitolo, eliminati i boss, metteva fine alle vicende di Nick, Dale e Kurt. Eppure ad Hollywood c’è sempre spazio per un sequel, soprattutto di un successo milionario, e così ecco arrivare a distanza di tre anni nelle sale di tutto il mondo Come ammazzare il capo… E vivere felici 2. Un sequel che in realtà sa più di reboot, perché del primo capitolo oltre ai vecchi personaggi non è rimasto praticamente nulla. E questo può essere sia un bene, perché in qualche modo dà al film una impostazione diversa e più accattivante rispetto al limitarsi ad un mero rifacimento del primo capitolo con boss diversi, sia un male, perché un sequel non può dichiararsi tale solo sulla base del riutilizzo di determinati personaggi di una storia.

 

url-3-compressed
Ma d’altronde era inevitabile, come anticipato ad inizio articolo un sequel vero e proprio di Come ammazzare il capo… e vivere felici era pressoché impossibile e la scelta di Sean Anders di concentrare l’attenzione più sugli elementi action che su quelli goliardici (presenti anche in questo sequel ma in forma molto più ridotta) è vincente, soprattutto perché dà al film la possibilità di raggiungere un pubblico più ampio e di trasformare le vicende di Nick, Dale e Kurt in una saga sul genere di Una Notte da Leoni. Ma il fatto che il film in qualche modo funzioni non lo pone allo stesso livello del primo esilarante capitolo: i nuovi boss, interpretati dai bravi ma un po’ anonimi Christoph Waltz e Chris Pine non sono minimamente allo stesso livello dei vecchi boss di Jennifer Aniston e Kevin Spacey, tornati solo per pochissime scene di questo sequel. E la sceneggiatura di Sean Anders e John Morris, a tratti efficace, non è brillante e irriverente come quella di Michael Markowitz, John Francis Daley e Johathan M. Goldstein. Aspetti negativi che possiamo trovare però in quasi tutti i sequel. Quindi nonostante le inevitabili pecche Come ammazzare il capo… e vivere felici 2 diverte e intrattiene mettendo le basi per un terzo capitolo che sicuramente nel giro di un paio di anni invaderà le sale di tutto il mondo.

TRAILER

Classe 1988, nato con l'idea del cinema come momento magico, cresciuto con la prassi di vedere (almeno) un film a sera, abituato a digerire qualsiasi tipo di opera (commedia, splatter, dramma, horror) sin dai primissimi anni di età, propenso a scavare nei meandri più nascosti per trovare sconosciute opere horror da torcersi le budella... appassionato, commerciale, anti-commerciale, romantico, seriofilo, burtoniano...disponibile davanti e dietro le quinte e disposto per tutti voi ad intervistare le più grandi celebrità italiane e internazionali... questo è Carlo Andriani ovvero: IO.

Cinema

IT – Capitolo Due, il nuovo e terrificante trailer italiano con Jessica Chastain

Pubblicato

:

un nuovo poster it capitolo 2 domani arriva trailer v3 389041

Il male risorge a Derry quando il regista Andy Muschietti riunisce il Club dei Perdenti – giovani e adulti – con un ritorno a dove tutto ebbe inizio, in IT – Capitolo Due. Il film è il sequel del grande successo di critica e box office del 2017 IT, sempre firmato da Muschietti, capace di incassare oltre 700 milioni di dollari a livello globale. Ridefinendo e trascendendo il genere, IT è diventato parte del nostro immaginario collettivo, nonché il film horror dai più alti incassi di tutti i tempi.

Poiché ogni 27 anni il male torna a manifestarsi nella cittadina di Derry, nel Maine, IT – Capitolo Due riunisce i personaggi divenuti adulti, e che da tempo hanno intrapreso strade diverse, a distanza di trent’anni dagli eventi del primo film. Il cast dell’attesissimo IT – Capitolo Due è composto da Bill Skarsgård, James McAvoy, Jessica Chastain, Bill Hader. Il terrificante clown IT vi aspetta nei cinema italiani a partire dal 5 settembre 2019.

Continua a leggere

Netflix

Luna Nera, le prime immagini della serie originale italiana su Netflix nel 2020

Pubblicato

:

lunanera 102 unit 00182rc20190713 5984 tzj754

Sono appena terminate le riprese di Luna Nera, la terza serie originale italiana Netflix (una produzione Fandango), che sarà disponibile da inizio 2020 su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. I protagonisti della serie sono: Antonia Fotaras (Ade), Giada Gagliardi (Valente), Adalgisa Manfrida (Persepolis), Manuela Mandracchia (Tebe), Lucrezia Guidone (Leptis), Federica Fracassi (Janara), Barbara Ronchi (Antalia), Giorgio Belli (Pietro), Gloria Carovana (Cesaria); Giandomenico Cupaiolo (Sante), Filippo Scotti (Spirto), Gianmarco Vettori (Nicola), Aliosha Massine (Benedetto), Nathan Macchioni (Adriano), Roberto De Francesco (Marzio Oreggi), Emili Mastrantoni (Ade bambina), Astrid Meloni (Amelia), Daniele Amendola (Giambattista), Marilena Anniballi (Agnese) e Mariano Pirrello (Professore romano) .

Dietro la macchina da presa troviamo Francesca Comencini (Amori che non sanno stare al mondo; Gomorra – La serie), Susanna Nicchiarelli (Nico, 1988) e Paola Randi (Tito e gli Alieni). La serie è basata sul romanzo “Le città Perdute. Luna Nera” di Tiziana Triana, che verrà pubblicato a novembre 2019 da Sonzogno Editore. La scrittrice ha contribuito alla sceneggiatura degli episodi insieme a Francesca Manieri (Il Miracolo), Laura Paolucci (L’Amica Geniale) e Vanessa Picciarelli (Bangla).

lunanera 103 unit 00001rc20190713 6038 10z22da

Luna Nera è ambientata in Italia nel XVII secolo. In seguito alla morte di un neonato, Ade, una levatrice di 16 anni, viene accusata di stregoneria. Trovato rifugio in una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco, la ragazza è costretta a fare una scelta: l’amore impossibile per Pietro – figlio del capo dei Benandanti, i cacciatori di streghe – o l’adempimento del suo vero destino, una minaccia per il mondo in cui vive, diviso tra ragione e misticismo.

Tra le curiosità trapelate, possiamo dirvi che le riprese sono durate 16 settimane, sono state realizzate negli studi di Cinecittàdove sono state ricostruite le scenografie del XVII secolo – e in diverse altre location del Lazio, tra cui la magica cornice di Canale Monterano, l’incantevole borgo di Celleno, e il meraviglioso castello di Montecalvello appartenuto negli anni ‘60 al celebre artista parigino Balthus. Le riprese si sono svolte anche nella Selva del Lamone, a Sorano, Sutri e all’interno del Parco degli Acquedotti di Roma.

Continua a leggere

Cinema

The King’s Man – Le Origini, il trailer ufficiale in italiano diretto da Matthew Vaughn

Pubblicato

:

the kings man 1

Il trailer di The King’s Man – Le Origini è disponibile da oggi. Il film, in sala dal 13 febbraio, è diretto da Matthew Vaughn e basato sul Comic Book “The Secret Service” di Mark Millar e Dave Gibbons. Nel cast Ralph Fiennes, Gemma Arterton, Rhys Ifans, Matthew Goode, Tom Hollander, Harris Dickinson, Daniel Brühl, con Djimon Hounsou, Charles Dance.

La pellicola racconta di un gruppo nutrito dei peggiori tiranni della storia e di criminali che si riuniscono per organizzare una guerra di proporzioni mondiali, che annienti milioni di persone. Un uomo dovrà correre contro il tempo per fermarli. The King’s Man – Le Origini sarà nelle sale cinematografiche italiane dal 13 febbraio 2020,e racconterà le origini dell’agenzia di intelligence indipendente che tutti conosciamo con il nome di Kingsman. 

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Luglio, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Agosto

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X