Cosa fare con le piante quando si parte: i consigli di Luca Sardella

Piante da appartamento - fonte_pexels - newscinema.it
Piante da appartamento – fonte_pexels – newscinema.it

Luca Sardella ci offre i suoi preziosi consigli per partire senza temere per le nostre piante. Ecco tutti i suoi segreti. 

Luca Sardella è noto per la sua capacità di dare consigli sempre perfetti. Questa volta ci offre la soluzione perfetta per le nostre piante. Chi ha il pollice verde sa bene quanto sia importante prendersi cura delle proprio piante in maniera costante, ma se ci si assenta per qualche giorno come è possibile provvedere a loro?

Le piante hanno bisogno di essere annaffiate e curate ogni giorno. In estate il caldo influisce notevolmente sul loro stato di salute generale e per questo occorre essere organizzati. Sappiamo bene che qualcuno di voi che ci sta leggendo si affida al proprio vicino o a persone di fiducia, ma chi non può provvedere in questo modo, deve trovare soluzioni alternative.

Quindi se il tuo timore è che al rientro le tue piante possano essere completamente appassite, abbiamo giusto in serbo qualche consiglio. In realtà è Luca Sardella a darceli e sappiamo bene quanto sia preparato sull’argomento. In fondo perdere proprio quella pianta a cui sei così legato, sarebbe proprio un peccato.

Sappiamo bene che i nostri fiori e le piante in generale hanno bisogno di una serie di cure ed attenzioni, ecco allora come non fargliele mai mancare.

I consigli di Luca Sardella per curare le piante in vacanza

Le nostre amate piante sono molto più sensibili di quello che si possa credere. Creature viventi, anche se in pochi ci credono veramente, che hanno bisogno di attenzioni costanti. Insomma, prendere una pianta e portarla a casa è una vera e propria adozione.

Quindi, come non lasceremmo mai i nostri animali, in casa per giorni e giorni, senza nessuno che li curi, di sicuro non dovremmo farlo con le nostre piante. Questo è il motivo per cui, abbiamo deciso di cogliere al volo i consigli che daremo di seguito.

Piante da appartamento - fonte_pexels - newscinema.it
Piante da appartamento – fonte_pexels – newscinema.it

Se segui questi consigli le tue piante resteranno in perfetta salute

Innanzitutto ricorda che le piante non amano stare da sole, quindi se ne hai più di una, raggruppale vicino, lasciale in una zona ombreggiata del balcone o in un angolo del salotto, in questo modo potranno difendersi l’un l’altra. Non dimenticare che le piante hanno bisogno di luce per un periodo che va dalle 5 alle 7 ore al giorno, non lasciarla al buio.

Ovviamente le piante devono essere idratate, ma se non si ha nessuno a farlo al posto nostro, allora si può mettere argilla e acqua nel sottovaso, per fare in modo che l’umidità bagni le radici, l’alternativa è una sugna naturale, si tagliano i pezzi e si interrano in modo che possano essere dei serbatoi di acqua. Per le piante da esterno si può creare un sistema di irrigazione a goccia, riempiendo una bottiglia e praticando un foro sul tappo, inserendolo nel vaso rilascerà il liquido con lentezza. Infine, prima di partire, controllare che la pianta non abbia parassiti.