Connect with us

Cinema

I film preferiti di 20 personaggi famosi

Published

on

Mente su Facebook continua il gioco per cui gli utenti condividono la loro top 10 di film preferiti, abbiamo curiosato sul web per scoprire quali sono i film preferiti degli “addetti al lavori”. Dalle commedie classiche ai western, le celebrità hanno dei gusti non sempre prevedibili. L’avresti mai detto che il film preferito di Vin Diesel fosse Via col Vento?

Ecco di seguito alcuni dei film preferiti di politici, musicisti, attori, registi e altri personaggi famosi.

Barack Obama:  Il Padrino e Il Padrino: Parte II 
Quando Katie Couric chiese all’allora candidato presidenziale Barack Obama quale fosse il suo film preferito, egli replicò: “Il Padrino uno e due, il tre non così tanto“.

George Harrison: The Producers (1968)
Harrison, a quanto si dice, amava così tanto questo film che lo ha spinto a diventare lui stesso produttore.

John Travolta: A Man and the Woman (1966)
IMDb riporta che il film preferito di Travolta è A Man And A Woman, sottolineando anche il fatto che era parente dello Yankee Doodle Dandy (1946) da bambino.

Il Mago di Oz

Heath Ledger: Il Mago di Oz (1939)
Ledger preferiva un film classico perché, ha dichiarato, “è stato l’unico film che i miei genitori mi hanno permesso di vedere da bambino”.

Tom Hanks: 2001 Odissea nello Spazio (1968)
Hanks ha spesso discusso del suo amore per il classico di Kubrick, incluso in un forum per il 40° anniversario del film, in cui ha detto del film: “Puoi guardarlo più e più volte e meditare sul suo significato“. Secondo un sito di fan di Tom Hanks, l’attore lo ha visto circa 40 volte.

Bill Paxton: Splendore nell’erba (1961) e Harold and Maude (1971)
In un’intervista del 2006 con TV Guide, Paxton ha detto: “Devi capire qualcosa su di me e sulla mia carriera: sono un romantico nella filosofia della vita, nel modo in cui guardo il mondo, la bellezza della natura, delle relazioni. Ma non sono mai riuscito a fare quei ruoli, quando avevo 20 anni volevo essere in Splendore nell’Erba“.

Salma Hayek: Willy Wonka e La Fabbrica di Cioccolato (1971)
A 6 anni, fu colpita dalla recitazione dopo aver visto Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” riportava un’intervista all’attrice di qualche anno fa.

Luci della Città

Vin Diesel: Via col Vento (1939)
Nel 2006 ELLE ha chiesto a Diesel: “Hai mai visto un film e ti sei identificato con un personaggio in modo romantico?” L’attore ha replicato: “Clark Gable in Via col vento. Ecco un tizio che dice: ‘Posso essere duro, ma sono l’uomo migliore per te“. E ha elencato il film come il suo preferito.

Antonio Banderas: Il Tocco del Diavolo (1958) e L’Orgoglio degli Amberson (1942)
Banderas è un fan di Orson Welles. Ha elencato Il Tocco del Diavolo come uno dei suoi cinque film preferiti (così come il famosissimo Lawrence d’Arabia e Il Padrino) per Rotten Tomatoes, insieme ad un altro film di Welles, L’Orgoglio degli Amberson.

Julianne Moore: Rosemary’s Baby (1968)
Questo è il primo film che mi è venuto in mente quando ho pensato a ciò che volevo vedere” e “Wow, adoro l’inizio di questo film. ” ha detto l’attrice a New York durante un incontro con il pubblico.

Charlize Theron:  Ombre sul Palcoscenico (1963)
La Theron ha detto a Pearlman che Ombre sul Palcoscenico è “il miglior film che abbia mai visto” e poi ha detto due volte: “È il mio film preferito di tutti i tempi”.

Richard Here: Professione Reporter (1975)
Gere ha detto a Pearlman che questo film è sempre stato uno dei suoi preferiti.

West Side Story

Uma Thurman: Il letto racconta… (1959)
Uma Thurman ha rivelato il suo film preferito, spiegando: “Per tutta la vita ho voluto essere Doris Day. Uno dei miei preferiti è Il letto racconta… È una commedia leggera e fresca, un film così divertente da guardare. E amo il fatto che Doris non abbia recitato se stessa nei suoi film”.

Reese Whiterspoon: Una Coppia alla Deriva (1987)
Witherspoon ha rivelato questa passione per questo film con Goldie Hawn durante l’84a edizione degli Oscar nel 2012.

Dennis Quaid: Lawrence d’Arabia (1962)
In un’intervista con US Weekly, Quaid ha dichiarato: “Lawrence of Arabia è, per me, un film perfetto“.

Seth MacFarlane: Tutti Insieme Appassionatamente (1964)
Quando è stato intervistato da IGN nel 2003, a MacFarlane è stato chiesto qual è il suo film preferito. La sua risposta: “Devo dare ‘Tutti insieme Appassionatamente’, mi dispiace, so che è una risposta particolare, ma sono fottutamente innamorato di quel film. Non è un oscuro film indipendente, c’è chi si aspetterebbe che dica ‘Palla da Golf’, che è al secondo posto“.

Orson Welles: Luci della Città (1931)
Del film di Chaplin, una volta Welles disse: “…devi vedere le luci della città… vedrai il vero Chaplin”.

Steven Spielberg: Lawrence d’Arabia (1962)
Spielberg ha contribuito a ripristinare Lawrence d’ Arabia per una versione di 2000 in dvd; nel documentario di accompagnamento, “Una conversazione con Steven Spielberg“, il regista racconta l’impatto che il film ha avuto sulla sua vita e perché è il suo film preferito.

Justine Bieber: Fratellastri a 40 Anni (2008)
Nel 2010 Bieber ha fornito US Weekly una lista di “25 cose che non sai su di me”. E la numero 17 è scritto: “Step Brothers è il mio film preferito.”

Jennifer Lopez: West Side Story (1961)
Durante un servizio fotografico a tema West Side Story per Vanity Fair nel 2009, Lopez ha rivelato di aver visto il classico musical 37 volte. Si identifica con Anita, spiegando: “Non ho mai voluto essere Maria … Volevo essere Anita, che ballava sul tetto.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Scream 5: il primo trailer ufficiale! | Ghostface è tornato!

Published

on

E’ uscito finalmente il primissimo trailer ufficiale di Scream 5 e qui sotto potete vederlo in versione originale o doppiato in italiano.

Scream 5: la sinossi ufficiale

Venticinque anni dopo la serie di efferati e crudeli omicidi che sconvolse la tranquilla cittadina di Woodsboro, un nuovo assassino con la maschera di Ghostface prende di mira un gruppo di adolescenti, facendo ripiombare la città nel terrore e riaffiorare le paure di un passato che sembrava ormai sepolto.

Neve Campbell (“Sidney Prescott”), Courteney Cox (“Gale Weathers”) e David Arquette (“Dewey Riley”) tornano a interpretare i loro ruoli iconici in Scream insieme a Melissa Barrera, Kyle Gallner, Mason Gooding, Mikey Madison, Dylan Minnette, Jenna Ortega, Jack Quaid, Marley Shelton, Jasmin Savoy Brown e Sonia Ammar.

Diretto da Matt Bettinelli-Olpin & Tyler Gillett, Scream 5 è distribuito in Italia da Eagle Pictures e arriverà al cinema nel 2022.

Continue Reading

Cinema

Venom – La furia di Carnage | Torna in sala la strana coppia Marvel

Published

on

venom la furia di carnage

Dal 14 ottobre in sala, distribuito da Sony Pictures Entertainment Italia, Venom – La furia di Carnage riporta sullo schermo il simpatico personaggio dalle sembianze mostruose, in passato conosciuto come arcinemico di Spider-Man.

Dietro la macchina da presa uno degli artisti più poliedrici e sorprendenti su piazza, Andy Serkis – per chi non lo ricordasse, i suoi lineamenti hanno dato origine alle espressioni di Gollum e King Kong.

Leggi anche: The Last Duel | un film politico e programmatico con una eccezionale prova di Jodie Comer

Venom – La furia di Carnage | La trama

Dopo aver rotto con Anne (Michelle Williams) ed essere rimasto sotto ai radar della polizia, Eddie Brock (Tom Hardy) viene contattato perché il celebre e pericoloso Cletus Kasady (Woody Harrelson) vuole parlare con lui. Nella speranza di poter tornare in auge, il giornalista accetta e incontra il criminale.

Tom Hardy nei panni di Eddie Brock

Grazie all’aiuto di Venom, riesce a fare una scoperta che diventa lo scoop dell’anno. Cletus, d’altro canto, finisce nel braccio della morte con una data di esecuzione fissata. Al secondo (e ultimo?) incontro tra i due, Kasady morde Eddie, ricevendo un dono inaspettato.

Proprio durante l’iniezione letale, si palesa un nuovo simbionte dal corpo di Cletus, di colore rosso e assolutamente inarrestabile. La vendetta dell’uomo sta per compiersi, ma prima deve raggiungere l’amore della sua vita, Frances (Naomie Harris) in arte Shriek.

Una love story folle e incendiaria

Un riformatorio che sembra una casa stregata, dove vengono ospitati giovani dai trascorsi burrascosi e dai caratteri di difficile gestione. In questo suggestivo luogo, ha inizio una love story tra le più particolari e romantiche dell’universo Marvel – che fa anche eco a quella targata DC Comics tra Harley e Joker.

Cletus e Frances si conoscono da bambini, quando lei prende le difese di lui, mentre è completamente alla mercé dei bulli. Da quel momento tra i due si instaura un legame forte, duraturo, in qualche strano modo salvifico. Se non che la strada del crimine sembra chiamare entrambi, costringendoli a separarsi.

Bisogna meritarsele le cose belle. – Eddie Brock

Sarà proprio questo amore, folle e incontrollabile, a fornire la scintilla che rischierà di bruciare tutta San Francisco. L’occasione si presenta con il “matrimonio rosso sangue”, all’interno di una bellissima chiesa in costruzione.

Il finale di Venom – La furia di Carnage mette così in campo il massimo sfarzo in fatto di effetti speciali e visivi. La lotta tra Venom e Carnage riporta alla mente quella del precedente capitolo, ed è ciò che tutti aspettano sin dall’ingresso in scena del nuovo spaventoso personaggio.

Il gioco delle coppie

Come per Eddie e Venom, anche per Carnage e Cletus la condivisione del corpo non è un gioco da ragazzi. Ma se i primi due hanno ormai avuto abbastanza tempo per studiarsi, conoscersi e prendere le misure l’uno dell’altro, imparando anche ad aiutarsi, lo stesso non accade per i secondi.

I fatti sono nemici della verità. – Eddie Brock

La sintonia, la complicità, il compromesso sono necessari al fine di far funzionare la coppia, per quanto assurda possa essere la situazione. Anche stavolta a fare la forza del progetto sono gli sketch e le battute tra il protagonista umano e l’alieno che lo abita. Ne sono un esempio la scena all’interno del bagno e il litigio in casa da cui non si salva neanche un piattino.

Tom Hardy in una scema di Venom – La furia di Carnage

Leggi anche: I nostri fantasmi | In sala il gioiello delle Giornate degli Autori

Alla base ci sono anche una serie di tematiche da non sottovalutare, che si sviluppano attraverso e grazie al rapporto tra Eddie e Venom. Il desiderio di libertà, la gestione del dolore emotivo, le responsabilità e l’amicizia. Una versione alternativa di Don Chisciotte e Sancho Panza prende forma sullo schermo.

Continue Reading

Cinema

Hotel Paradiso: il primo albergo cinema del mondo, a Parigi (video)

Published

on

A Parigi ha aperto l’Hotel Mk2 Paradiso, il primo albergo cinema del mondo che offre un’esperienza di soggiorno cinefilo da non perdere. Abbiamo trascorso tre giorni in questa struttura elegante e moderna a pochi passi dalla fermata della metro Nation e nel vlog qui sotto vi facciamo vedere come è andata.

Se siete interessati ad approfondire e sapere di più su prezzi, stanze e modalità di soggiorno potete visitare il sito qui.

Se vi piace il video che hanno girato Lorenzo e Letizia iscrivetevi al canale MadRog Cinema, il nostro alter ego su YouTube.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari