Jurassic World Il Regno Distrutto esce oggi nelle sale americane ma non è già privo di critiche poiché è stato appurato che la Universal Pictures, per alcuni paesi come l’Italia, ha tagliato delle scene cruenti per evitare il divieto della censura.

Jurassic World Il Regno Distrutto: parla Daniella Pineda

Oltre a questi tagli ve n’è stato un altro fatto in tutte le versioni e riguarda un riferimento alla sessualità del personaggio interpretato dall’attrice Daniella Pineda.
La paleontologa veterinaria Zia è stata caratterizzata come lesbica ma la versione finale del film non lo rivela. L’attrice, intervistata da yahoo, ha detto che il suo personaggio rivelava il suo essere lesbica a Owen (Chris Pratt) in una scena in cui i personaggi stavano viaggiando su un veicolo. La linea di dialogo esclusa dal montaggio finale era una frase detta dalla veterinaria a Owen, questa si riferiva al fatto che Owen avesse un bel fisico, fosse alto con una struttura muscolosa e che se uscisse con gli uomini, ma non lo fa, lui avrebbe potuto essere uno papabile. L’attrice si è lamentata con yahoo poiché dalla produzione le hanno detto che la scena è stata tagliata perché il film durava troppo, ma lei sostiene che si trattava davvero di pochissimi secondi su un film che alla fine dura più di due ore. Inoltre le hanno detto che non era rilevante nella storia del film.

Daniella Pineda alla Première di Jursassic World Il Regno Distrutto

Jurassic World Il Regno Distrutto: considerazioni

Una cosa è certa, il film diretto da JA Bayona ha subito diverse critiche e non sta andando bene come il primo capitolo. Dai dati che abbiamo raccolto sembra che la Universal Pictures abbia voluto “appiattire” il film per renderlo fruibile dalle famiglie. Ma la scelta si è rivelata piuttosto errata e sembra che chi abbia preso la decisione non abbia nemmeno letto la sceneggiatura perché le scene cruente, lo spargimento di sangue e le inquadrature di Bayona in stile horror ne fanno un film non per bambini. Inoltre la legittima frase di Pineda poteva tranquillamente restare nel film.

Speriamo a questo punto di vedere il film integro almeno nella versione Blu-ray.

Fonte: yahoo.com