Connect with us

Gossip

Le star che trattano male i propri fans

Published

on

Quando si è ricchi e famosi, non è poi difficile perdere di vista i comuni mortali. Sebbene non debba essere facile avere i riflettori puntati costantemente su di sé ed essere sempre al centro dell’attenzione, le celebrities hanno in ogni caso la possibilità di scegliere tra il mostrarsi sciolti e disinvolti dinanzi alla fervente adulazione dei loro fan, o trasformarsi in delle vere e proprie carogne. Di seguito, alcuni volti ben noti dello star-system che, a quel che si dice, non si sono comportati in maniera gentile nei confronti di noi

KEVIN JAMES

2

Secondo la leggenda, il re del Queens è un po’ lui stesso una drama queen. Non confermato ma corroborato da reporter che lo hanno incontrato, si dice che James spesso si rifiuti di parlare con “gli aiutanti”, rimproverando addirittura una cameriera che gli aveva chiesto l’ordine direttamente senza passare dal suo assistente. La star, a quanto sembra, spedisce la sua crew personale nei negozi prima di entrarvi per annunciare che nessuno deve fissarlo negli occhi.

RIHANNA

6

Nel 2014, Rihanna ha postato una foto con espressione alquanto accigliata su Twitter, collegandovi un link di un’immagine in cui figurava il vestito di una sua fan sedicenne, simile al costume ispirato a Willy E. Coyote che la cantante aveva indossato in occasione di un awards show qualche anno prima. Rihanna ha aggiunto al tweet la frase “The Dark Thot Rises”, condividendo l’immagine con 35 milioni di persone, alienandosi le simpatie di innumerevoli devoti e rovinando completamente i ricordi del ballo di fine anno di una giovane fan. Abbiamo dovuto controllare il significato di “thot”, e no, non è per niente gentile.

CHRISTIAN BALE

4

Bale è stato beccato a rimproverare i membri della sua crew sul set ed è stato arrestato per aver perso le staffe con un familiare durante un tour di stampa, per cui i suoi problemi nel gestire la rabbia sono cosa ormai ben nota. In ogni caso, l’ex agente dell’attore se n’è uscito con l’affermare che il suo comportamento nei confronti dei fan è addirittura peggiore, raccontando un aneddoto in cui Bale ha ridotto in lacrime alcune ragazzine che gli avevano domandato un autografo, ed un altro evento che lo ha visto minacciare di morte ad un fan, includendo persino un cacciavite.

MICHAEL JORDAN

5

Le leggende sulla scortesia e sullo spirito di competizione di Jordan sono infinite, ma nessuna ha fatto più scalpore di quella riguardante il rapper Chamillionaire, che chiese soltanto una foto con il celebre giocatore di basket. Jordan insistette per essere pagato 15 mila dollari ma il rapper rifiutò. La notevole arroganza del canestrista si è estesa addirittura al suo discorso di accettazione nella Hall of Fame, che egli trasformò in un’ingrata sequela di prese in giro lunga 23 minuti nei confronti di coloro che non “gli avevano baciato le chiappe”.

RACHAEL RAY

8

Rachel Ray ben nota per essere una diva all’interno e fuori dal set. Centinaia di membri del pubblico durante i suoi shows hanno constatato la sua irascibilità, freddezza e il suo comportamento inospitale a riflettori spenti. Durante uno dei suoi tour, si dice che la Ray abbia messo le cose in chiaro con un concierge, affermando: “Ho bisogno che le persone stupide smettano di parlare con me”. Per fortuna, i suoi trenta minuti di fama stanno già svanendo.

GENE SIMMONS

3

Per un bassista che si concia come un clown, Gene Simmons sembra avere un’ottima opinione di se stesso. In una recente intervista, egli ha infatti cominciato ad elencare i motivi per i quali odia i suoi ex compagni di band, inoltrandosi poi nei meandri di un argomento al quanto pericoloso, il suicidio. The Demon ha dichiarato che le persone con pensieri suicidi debbano, secondo lui, reagire o zittirsi, inducendo svariate stazioni radio a cessare la riproduzione della sua musica. Ma una volta colpito nel portafogli, Simmons si è scusato.

JERRY SEINFELD

7

A quanto pare una delle carogne peggiori nell’universo conosciuto, storie e rumors su Seinfeld sono rimasti in circolazione tra gli ex-fan per anni, tanto che il più grande fan di Superman non possa essere meno di un super uomo. Uno dei fan precedenti ha riportato un episodio che vede coinvolto il comico statunitense: sembra che si sia avvicinato ad una squadra di baseball in un hotel Hyatt e li abbia chiamati stupidi atleti senza alcuna provocazione. Seinfeld ha poi sbattuto il piatto della colazione sul banco della reception, pretendendo che le sue uova fossero cucinate un’altra volta.

ARIANA GRANDE

1

La starlet pop teen Ariana Grande è riuscita ad attirarsi le ire non soltanto della maggior parte dei suoi fan, ma di un’intera nazione quando ha dichiarato “Odio gli Americani, odio l’America”. Le sue parole, così come l’oltraggioso atto di sporcare il pavimento gettandovi il cibo, sono state catturate da una telecamera di sicurezza in un negozio di donuts. Dopo aver cancellato le sue performance sulla scia dello scandalo, la cantante si è scusata e ha spiegato che le sue dichiarazioni anti-americane volevano essere una sorta di bizzarra invettiva contro il consumismo. Il suo patrimonio netto di 16 milioni di dollari resta invariato, fatta eccezione per il costo di quei donuts offensivi frutto della cultura consumista. Che si vergognino.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gossip

“Non sapevo fosse rubato” | Nicolas Cage nei guai, ma DiCaprio se l’è vista brutta

Published

on

Nicolas Cage dinosauro rubato

Nicolas Cage – Foto: Ansa

A quanto pare non è solo The Rock un appassionato di dinosauri, ma anche DiCaprio e Nicolas Cage si sono contesi un reperto prezioso a un’asta che però è finita male.

La star di Titanic e Nicolas Cage si sono contesi fino all’ultimo il teschio di un Tirannosauro bataar durante un’asta organizzata nel marzo 2007 dalla galleria d’arte di Beverly Hills, la I.M. Chait. Alla fine il fortunato è l’attore di Con Air e Ghost Rider che riesce a portarselo a casa per ben 270mila dollari.

Poco dopo gli viene consegnato il reperto a casa con tanto di certificato di autenticità, ma qualche anno dopo l’amara scoperta. Nel 2014 il Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti bussa alla porta di Cage per informarlo che quel teschio di dinosauro che ha acquistato è stato rubato e trasportato illegalmente dalla Mongolia.

Il dinosauro rubato

Il paese ne ha rivendicato la proprietà dopo essersi reso conto della rapina e Nicolas Cage non ha potuto fare altro che restituirlo alle autorità che hanno da subito considerato la star di Hollywood ignara della situazione. La buona fede di Cage è stata chiara senza remore, ma quella della I.M. Chait no, poiché la galleria d’arte era già stata coinvolta su episodi simili in precedenza.

DiCaprio

Leonardo DiCaprio – Foto: Ansa

DiCaprio fa un sospiro di sollievo

Infatti, dalle indagini effettuate, essa avrebbe venduto anche uno scheletro di dinosauro rubato mediante il paleontologo Eric Prokopi che è stato poi accusato di contrabbando di fossili preistorici. Saputo del fatto sicuramente DiCaprio avrà gioito di aver perso l’occasione all’epoca così da risparmiarsi questo imprevisto con la Mongolia e affari illeciti poco chiari.

Il fascino degli attori per i reperti archeologici è diffuso, infatti The Rock ha sfoggiato anche sui social la testa di T-Rex che tiene al muro nel suo studio dopo aver suscitato diverse polemiche. Forse si sentono tutti un po’ Indiana Jones.

 

Continue Reading

Gossip

“Sono gay”: scandalo nella Royal family | Beccato con il suo toy boy

Published

on

By

Carlo

Re Carlo – Foto: Ansa

Uno scoop in esclusiva mondiale del Globe nel 2016 aveva puntato i riflettori su un orientamento sessuale di Carlo d’Inghilterra diverso da quello noto. E nel libro The King: The Life of Charles III uscito da poco sembra che anche Lady Diana avesse avuto dei dubbi in alcuni momenti del loro matrimonio. 

Dopo la nascita del principe Harry nel 1984, Carlo “ha interrotto unilateralmente i rapporti sessuali con la moglie Diana” si legge nel libro in uscita.

Si sa che il matrimonio tra i due ha avuto i suoi momenti di crisi e diverse battute di arresto, ma a quanto pare uno dei motivi sarebbe stato il poco interesse fisico di Carlo nei confronti di Lady Diana.

Forse perché nella sua mente c’era solo Camilla Parker Bowles, sua storica amante, o forse perché i suoi gusti erano diversi.

Nel libro si legge che a Highgrove House, la residenza in campagna dell’allora principe di Galles, Diana a volte avesse chiesto al marito “Perché non vieni a letto con me?” e lui, con tono sarcastico, avrebbe risposto: “Non lo so, cara. Penso che potrei essere gay”.

“Lo abbiamo beccato con il suo toy boy”

Questa idea comunque non è nuova al popolo inglese e ai tabloid poiché, nel 2016 la rivista USA Globe uscì fuori con una foto che mostrava Carlo in atteggiamenti intimi con un giovane ragazzo. Potete vederla qui sotto.

Carlo bacio

Foto: USA Globe

Il principe Carlo è gay e lo abbiamo beccato mentre bacia il suo toy boy” scriveva il tabloid americano e la notizia è stata rilanciata da molti siti. Nei vari scatti pubblicati si vede un presunto Carlo che bacia sulla bocca un ragazzo e la redazione ha confermato che a scattare quelle immagini fu “una talpa della monarchia”.

Le voci sulla presunta omosessualità di Carlo d’Inghilterra girano già dai primi anni 2000 quando alcuni giornali ipotizzavano una sua storia con un valletto di corte, ma non è mai arrivata una prova che confermasse il fatto o una sua dichiarazione a riguardo.

Continue Reading

Gossip

Brutto incidente di Viggo Mortensen sul set | L’urlo nel video è reale

Published

on

Viggo Mortensen incidente

Viggo Mortensen sul set de Il Signore degli Anelli – Foto: Ansa

Gli imprevisti sul set di un film sono all’ordine del giorno e soprattutto per le grandi produzioni può capitare di non avere tutto sotto controllo. Ne sa qualcosa Viggo Mortensen che girando Il Signore degli Anelli ha avuto un brutto incidente.

Sul set de Il Signore degli Anelli – Le Due Torri è successo di tutto. Orlando Bloom si è rotto due costole e Viggo Mortensen il piede.

Durante la live che abbiamo fatto sul canale YouTube MADROG CINEMA in cui abbiamo parlato del cinema di Peter Jackson analizzando la sua filmografia e commentando i suoi film, abbiamo anche svelato alcuni retroscena e curiosità.

Il video dell’incidente di Viggo Mortensen sul set

Al minuto 54:50 del video qui sotto vi parliamo di un incidente avvenuto all’attore nei panni di Aragorn sul set de Il Signore degli Anelli – Le Due Torri e vi mostriamo la scena incriminata in cui l’urlo che sentite è assolutamente autentico.

Quando Mortensen tira un calcio all’elmo di un orco, in realtà si è rotto veramente le dita di un piede. Infatti Peter Jackson lì per lì rimase sorpreso dall’urlo di dolore dell’attore e poi realizzò che si era fatto veramente male, ma ha continuato a girare per sfruttare almeno l’occasione e fare una buona interpretazione della scena.

Lo spirito di sacrificio di un bravo attore è spesso capitato su un set di un film, ma in questo caso non tutti sanno che quando c’è quella scena Mortensen sta veramente urlando dal dolore ed è una curiosità che i fan della saga forse avranno già sentito.

Le maschere di Bad Taste raccontate da Jackson

Tuttavia se ne volete scoprire altre potete gustarvi l’intera live su Peter Jackson in cui parliamo anche dei suoi esordi più “splatter” e di genere con filmati di repertorio curiosi e ripescati dagli anni ’80.

Per esempio al minuto 23:15 torniamo dietro le quinte di Fuori di Testa – Bad Taste con lo stesso Jackson che spiega l’idea delle maschere inquietanti degli alieni del film e altri suoi lavori artigianali realizzati.

Continue Reading

iscriviti al nostro canale YouTube

Facebook

Recensioni

Popolari