Connettiti a NewsCinema!

News

Perchè Hollywood non fa lavorare Jessica Biel?

Pubblicato

:

Scherzi a parte, quando è stata l’ultima volta che avete visto Jessica Biel in un film? O piuttosto, quando è stata l’ultima volta che avete visto un film nel quale Jessica Biel è stata la protagonista? Le cose sono state relativamente tranquille per la signora Timberlake nel corso degli ultimi anni. L’attrice ha praticamente volato sotto i radar ormai da anni. Che cosa è successo?

Facile da trascurare

Una fonte attendibile ha detto al New York Daily News che “non c’è niente di straordinario in lei, che la possa far competere con Carey Mulligan o Amy Adams, e per questo non è sul radar degli studios da molto tempo, a meno che non siano ruoli di interesse amoroso“. La rivista Salon ha aggiunto che “lei è stata la protagonista femminile in quasi tutti i film che di recente hanno avuto una protagonista femminile. La sua carriera è un po’ strana – lavora tutto il tempo – ma non viene chiamata – e questa è la conseguenza della macchina di Hollywood che ha bisogno di attrici presenti costantemente sullo schermo in modo tale da poter vendere sempre più biglietti, e non hanno niente da far fare ad attrici come lei.“. Speriamo che possa fare un passo in avanti con i suoi ultimi ruoli in qualche film indie.

Ingaggiata per l’aspetto, non il talento

Secondo il New York Daily News, un agente ha avvertito che la Biel dicendole che “dovrebbe avere un insegnante di recitazione e fare un film indipendente o due che dimostrerebbero il suo talento e non la sua bellezza.” Sembra dura, ma l’agente ha aggiunto: “Può essere una splendida ragazza, ma non è sempre adeguata ad ogni situazione. Non ha dimostrato ancora di essere una vera attrice.” Anche la rivista Looper pensa che lei abbia solo bisogno di ruoli diversi.

Conta troppo sulla presenza di Justin Timberlake

Una fonte ha detto al New York Daily News che “essere sposata con Justin Timberlake è il suo biglietto da visita in questo momento.” La stessa opinione è anche di un altro agente, che ha detto: “La sua pretesa di fama sta per sposare Justin Timberlake.” Forse se avesse sposato un uomo non famoso, un signor nessuno, o anche solo un vip di serie B, avrebbe sicuramente brillato di più al suo fianco. Speriamo solo che possa fuggire presto dall’ombra del marito.

Jessica Biel v/s Anne Hathaway

Il New York Daily News riporta che la Biel era in corsa per il ruolo di Catwoman in The Dark Knight Rises, ma il ruolo poi andò ad Anne Hathaway. “Jessica stava fumando dalla rabbia quando ha sentito che lei non avrebbe ottenuto il ruolo di Catwoman“. “Ha davvero pensato che fosse arrivata la svolta, ma quando Christopher Nolan consegnò il ruolo alla Hathaway, fu devastata“. Non è l’unico ruolo che ha perso contro la Hathaway. Infatti la Biel fece anche un provino per il ruolo di Fantine in Les Miserables, per il quale ha vinto come miglior attrice non protagonista agli Oscar la Hathaway.

I numeri al botteghino

Tra tutti i film nei quali ha partecipato la Biel, nessuno di loro ha superato i 100.000.000 dollari: The A-Team, Total Recall, e Stealth non vanno oltre gli $ 80 milioni; e il suo ruolo da protagonista in Non Aprite quella Porta ha fruttato 80 milioni di $. I progetti che hanno avuto la Biel nel cast e che hanno superato $ 100 milioni, sono Io vi dichiaro marito e marito e Appuntamento con l’Amore, ma questo fu possibile per le altre star degne di nota presenti nel cast, come Kevin James, Adam Sandler e Julia Roberts. Nessuno dei suoi altri film ha superato i $ 60 milioni, figuriamoci con la Biel in un film da sola.

Il suo ruolo di rottura non ha mai visto la luce del giorno

David O. Russell ha diretto un film intitolato Nailed nel 2008. La Biel aveva interpretato il ruolo di una donna diventata una ninfomane dopo che un operaio goffo le aveva conficcato un chiodo nella testa e non poteva permettersi l’assicurazione. Era un film che parlava di una questione importante in un modo interessante. Tuttavia, a causa di problemi di finanziamento dello studio, il progetto è stato accantonato fino a tempo indeterminato. E’ finalmente uscito nel 2015 come Accidental Love in una versione limitata.I critici sono stati d’accordo sul fatto che il film avrebbe potuto avere maggiori possibilità se non fosse stato appiattito da problemi finanziari.

I suoi agenti possono essere la colpa

Nailed era una scelta [intelligente]” ha detto Vulture. “Lei dovrebbe essere presa in considerazione per progetti migliori, ma penso che stia facendo le cose per i soldi e non credo che questo sia il problema. L’agente è un problema. Voglio dire, facendo Total Recall sembrava una buona idea, al momento“.

Colpa della bellezza

Se chiedete Biel perché non può ottenere il lavoro, è perché pensa di essere troppo sexy. “Sono in lotta con tutti gli altri per le parti buone. Sì, The Illusionist ha fatto la differenza, una enorme differenza. Così posso scegliere quello che voglio? No. Vorrei solo un’opportunità. Se non ti piace il provino, non mi assumere! Ma se non vogliono nemmeno vedermi, fa male” ha confessato ad Allure. Quando la rivista ha chiesto se la sua bellezza abbia a che fare con tutto questo, l’attrice ha risposto: “E’ davvero un problema. Devo essere schietta.” Strano, però che non sembra essere un problema per Megan Fox, Jessica Alba o Scarlett Johansson.

Fonte: Looper

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

The French Dispatch | Il trailer del nuovo film di Wes Anderson

Pubblicato

:

screen shot 2020 02 11 at 1.39.36 pm 999x605

Searchlight Pictures ha rilasciato il primo trailer di The French Dispatch di Wes Anderson. Il dramma comico segue un gruppo di giornalisti in una redazione americana in una città francese immaginaria del XX secolo. Bill Murray interpreta Arthur Howitzer Jr., l’editore di French Dispatch, descritto nel trailer come “un settimanale fattuale sul mondo della politica, delle arti – alte e basse – e di diverse storie di interesse umano“.

Questa volta non pensi che sia quasi troppo squallido?” chiede il personaggio di Murray, ispirato al co-fondatore del New Yorker Harold Ross, nel trailer. Il film segue tre trame separate, una delle quali segue il personaggio di Timothee Chalamet nella vasca da bagno. “Sono nudo, signora Krementz“, ansima dopo che Frances McDormand lo fa addormentare facendo un bagno.

Il cast comprende anche Benicio del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton, Lea Seydoux, Saoirse Ronan e Owen Wilson. Anderson ha scritto la sceneggiatura insieme a Roman Coppola, Jason Schwartzman e Hugo Guinness. The French Dispatch sarà il decimo lavoro di regia di Anderson e il suo quarto lavoro con Searchlight Pictures, con i suoi precedenti progetti per gli studi tra cui Un Treno per Darjeling, Grand Budapest Hotel e Isle of Dogs.

Ora che Disney possiede Fox, The French Dispath sarà il suo secondo film Disney dopo Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou nel 2004. Anderson è stato nominato per sette Academy Awards per cinque dei suoi film, tra cui il miglior film per Grand Budapest Hotel e il miglior film d’animazione per Isle of Dogs.

Il film uscirà nelle sale il 24 luglio.

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2020 | Brad Pitt migliore attore non protagonista

Pubblicato

:

pitt oscars 2020

Brad Pitt vince il premio Oscar come migliore attore non protagonista per il suo ruolo nel film C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino.

Grazie per questo grandissimo onore. Ho 45 secondi mi hanno detto, ma ci provo. Sto pensando che, Quentin, le persone alla fine fanno le cose giuste. Tu sei unico e originale, il cinema sarebbe triste senza di te. Cerchi sempre il meglio delle persone…anche a te Leo (DiCaprio), non potrei non essere tuo amico. Penso a tutte le persone che mi hanno portato qui, ai miei genitori che mi hanno portato ai drive in da piccolo, e questo premio lo dedicao ai miei bambini, faccio tutto per voi, vi adoro” ha detto l’attore sul palco del Dolby Theatre.

 

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2020 | La lista completa dei vincitori

Pubblicato

:

oscar 2020 newscinema

Tonight is the night! A partire dalle 24.00 del 9 Febbraio 2020 avrà inizio il collegamento in diretta da Los Angeles per seguire la premiazione degli Oscar 2020, la 92° edizione degli Academy Awards. La redazione di NewsCinema ha già preparato numerosi termos di caffè per tenervi aggiornati minuto per minuto su tutto quello che succede fuori e dentro il prestigioso Dolby Theatre oltreoceano.

Tantissime le star attese sul red carpet, pronte a sfoggiare i look più incredibili, ma noi non vediamo l’ora di arrivare alla cerimonia vera e propria per scoprire i nomi dei film e dei professionisti della settima arte vincitori dell’ambita statuetta. Se non ricordate bene tutte le nomination cliccate qui. Per miglior film la lotta sarà tra 1917 e Joker, mentre c’è grande attesa per vedere Brad Pitt ricevere l’Oscar come Miglior attore non protagonista per C’era una volta a Hollywood!

In attesa di vedere come va a finire, qui sotto potete trovare la lista dei vincitori degli Oscar 2020 che aggiorneremo in tempo reale.

Oscar 2020 | I vincitori

(Lista in aggiornamento)

Miglior Attore Non Protagonista

Brad Pitt

Miglior Film d’Animazione

Toy Story 4 (qui la nostra recensione)

Miglior Corto d’animazione

Hair Love

Migliore Sceneggiatura Originale

Han Jin Won/Bong Joon Ho – Parasite

Migliore Sceneggiatura Non Originale

Taika Waititi – Jojo Rabbit

Miglior Cortometraggio

The Neighbor’s Widow

Migliore Scenografia

C’era una volta…a Hollywood! (qui la nostra recensione)

Migliori Costumi

Jacqueline Durran – Piccole Donne

Miglior Documentario

American Factory

Miglior Corto Documentario

Learning to Skateboard in a Warzone (Id You’re a Girl)

Migliore Attrice non Protagonista

Laura Dern – Storia di un Matrimonio

Miglior Sonoro

1917

Miglior montaggio Sonoro

Le Mans ’66 – La Grande Sfida

Migliore Fotografia

1917

Miglior Montaggio

Le Mans 66 – La grande sfida

Migliori Effetti Speciali

1917

Miglior Trucco 

Bobshell

Miglior Film Internazionale

Parasite

Miglior Film

 

Miglior Regia

Bong Joon-Ho – Parasite

Miglior Colonna Sonora

Joker

Migliore Canzone Originale

“(I’m Gonna) Love Me Again” da Rocketman

Migliore Attrice Protagonista

Renèe Zellweger – Judy

Migliore Attore Protagonista

Joaquin Phoenix – Joker

Miglior Film

Parasite

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Febbraio, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Marzo

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X