Connect with us

News

Perchè Hollywood non fa lavorare Jessica Biel?

Published

on

Scherzi a parte, quando è stata l’ultima volta che avete visto Jessica Biel in un film? O piuttosto, quando è stata l’ultima volta che avete visto un film nel quale Jessica Biel è stata la protagonista? Le cose sono state relativamente tranquille per la signora Timberlake nel corso degli ultimi anni. L’attrice ha praticamente volato sotto i radar ormai da anni. Che cosa è successo?

Facile da trascurare

Una fonte attendibile ha detto al New York Daily News che “non c’è niente di straordinario in lei, che la possa far competere con Carey Mulligan o Amy Adams, e per questo non è sul radar degli studios da molto tempo, a meno che non siano ruoli di interesse amoroso“. La rivista Salon ha aggiunto che “lei è stata la protagonista femminile in quasi tutti i film che di recente hanno avuto una protagonista femminile. La sua carriera è un po’ strana – lavora tutto il tempo – ma non viene chiamata – e questa è la conseguenza della macchina di Hollywood che ha bisogno di attrici presenti costantemente sullo schermo in modo tale da poter vendere sempre più biglietti, e non hanno niente da far fare ad attrici come lei.“. Speriamo che possa fare un passo in avanti con i suoi ultimi ruoli in qualche film indie.

Ingaggiata per l’aspetto, non il talento

Secondo il New York Daily News, un agente ha avvertito che la Biel dicendole che “dovrebbe avere un insegnante di recitazione e fare un film indipendente o due che dimostrerebbero il suo talento e non la sua bellezza.” Sembra dura, ma l’agente ha aggiunto: “Può essere una splendida ragazza, ma non è sempre adeguata ad ogni situazione. Non ha dimostrato ancora di essere una vera attrice.” Anche la rivista Looper pensa che lei abbia solo bisogno di ruoli diversi.

Conta troppo sulla presenza di Justin Timberlake

Una fonte ha detto al New York Daily News che “essere sposata con Justin Timberlake è il suo biglietto da visita in questo momento.” La stessa opinione è anche di un altro agente, che ha detto: “La sua pretesa di fama sta per sposare Justin Timberlake.” Forse se avesse sposato un uomo non famoso, un signor nessuno, o anche solo un vip di serie B, avrebbe sicuramente brillato di più al suo fianco. Speriamo solo che possa fuggire presto dall’ombra del marito.

Jessica Biel v/s Anne Hathaway

Il New York Daily News riporta che la Biel era in corsa per il ruolo di Catwoman in The Dark Knight Rises, ma il ruolo poi andò ad Anne Hathaway. “Jessica stava fumando dalla rabbia quando ha sentito che lei non avrebbe ottenuto il ruolo di Catwoman“. “Ha davvero pensato che fosse arrivata la svolta, ma quando Christopher Nolan consegnò il ruolo alla Hathaway, fu devastata“. Non è l’unico ruolo che ha perso contro la Hathaway. Infatti la Biel fece anche un provino per il ruolo di Fantine in Les Miserables, per il quale ha vinto come miglior attrice non protagonista agli Oscar la Hathaway.

I numeri al botteghino

Tra tutti i film nei quali ha partecipato la Biel, nessuno di loro ha superato i 100.000.000 dollari: The A-Team, Total Recall, e Stealth non vanno oltre gli $ 80 milioni; e il suo ruolo da protagonista in Non Aprite quella Porta ha fruttato 80 milioni di $. I progetti che hanno avuto la Biel nel cast e che hanno superato $ 100 milioni, sono Io vi dichiaro marito e marito e Appuntamento con l’Amore, ma questo fu possibile per le altre star degne di nota presenti nel cast, come Kevin James, Adam Sandler e Julia Roberts. Nessuno dei suoi altri film ha superato i $ 60 milioni, figuriamoci con la Biel in un film da sola.

Il suo ruolo di rottura non ha mai visto la luce del giorno

David O. Russell ha diretto un film intitolato Nailed nel 2008. La Biel aveva interpretato il ruolo di una donna diventata una ninfomane dopo che un operaio goffo le aveva conficcato un chiodo nella testa e non poteva permettersi l’assicurazione. Era un film che parlava di una questione importante in un modo interessante. Tuttavia, a causa di problemi di finanziamento dello studio, il progetto è stato accantonato fino a tempo indeterminato. E’ finalmente uscito nel 2015 come Accidental Love in una versione limitata.I critici sono stati d’accordo sul fatto che il film avrebbe potuto avere maggiori possibilità se non fosse stato appiattito da problemi finanziari.

I suoi agenti possono essere la colpa

Nailed era una scelta [intelligente]” ha detto Vulture. “Lei dovrebbe essere presa in considerazione per progetti migliori, ma penso che stia facendo le cose per i soldi e non credo che questo sia il problema. L’agente è un problema. Voglio dire, facendo Total Recall sembrava una buona idea, al momento“.

Colpa della bellezza

Se chiedete Biel perché non può ottenere il lavoro, è perché pensa di essere troppo sexy. “Sono in lotta con tutti gli altri per le parti buone. Sì, The Illusionist ha fatto la differenza, una enorme differenza. Così posso scegliere quello che voglio? No. Vorrei solo un’opportunità. Se non ti piace il provino, non mi assumere! Ma se non vogliono nemmeno vedermi, fa male” ha confessato ad Allure. Quando la rivista ha chiesto se la sua bellezza abbia a che fare con tutto questo, l’attrice ha risposto: “E’ davvero un problema. Devo essere schietta.” Strano, però che non sembra essere un problema per Megan Fox, Jessica Alba o Scarlett Johansson.

Fonte: Looper

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Cinema

Redemption Day | il trailer del film di guerra con Gary Dourdan

Published

on

redemption day newscinema compressed

Un nuovo film d’azione è pronto per il pubblico di tutto il mondo. Come riportato da vari siti, la Saban Film ha rilasciato il primo trailer del lungometraggio di guerra Redemption Day. Il trailer del film co-prodotto da Stati Uniti e Marocco potrete vederlo nella parte alta dell’articolo.

Inizialmente noto con un altro titolo (Operation Redemption) è diretto dal produttore marocchino Hicham Hajji per la prima volta seduto al posto di regista. La sceneggiatura scritta dallo stesso Hajji insieme a Sam Chouia ha visto il produttore Lemore Syvan, per la prima volta in veste di sceneggiatore. Il film sarà nelle sale americane l’8 gennaio 2021 e in VOD dal 12 gennaio.

La sinossi di Redemption Day

Il protagonista è Brad Paxton, un capitano dei marine americano partito per il Nord Africa, con la speranza di poter trovare e liberare la moglie, catturata da alcuni terroristi. La moglie Kate, è diventata prigioniera di questo gruppo di terroristi mentre prestava servizio in Marocco. L’uomo ovviamente non esita a tornare in azione per poter salvare la vita della sua donna.

Leggi anche: Angelina Jolie dirigerà il film sul famoso fotografo di guerra Don McCullin

redemption day 3 newscinema compressed

Leggi anche: I 10 film di guerra da rivedere dopo La Battaglia di Hacksaw Ridge

Il cast del film

Nel cast di Redemption Day compaiono volti noti del mondo del cinema e delle serie tv, quali Gary Dourdan nei panni del capitano Brad Paxton, che molti di voi ricorderanno come l’agente Warrick Brown nella serie tv CSI – Scena del crimine. Poi ci sarà Serinda Swan a vestire i panni di sua moglie, nota per aver interpretato Afrodite nel film Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini e nella serie tv Inhumans con il ruolo di Medusa. A completare la rosa degli attori, troviamo anche il veterano Andy Garcia, Ernie Hudson, Brice Bexter, Martin Donovan, Robert Knepper, Samy Naceri e Jay Footlik.

Continue Reading

News

Hawkeye | al via le riprese a New York della serie per Disney +

Published

on

hawkeye newscinema compressed

Anche se non abbiamo ancora una conferma ufficiale su chi interpreterà Kate Bishop, sembra che i Marvel Studios si stiano già preparando per iniziare le riprese della prossima serie MCU Hawkeye di Disney + . Nella foto dell’avviso “No Parking” condivisa da Chris Welch di Verge, che potete vedere a metà articolo, come potete notare è stato scritto il titolo provvisorio della serie guidata da Jeremy Renner,Anchor Point”, rivelando che la produzione è prevista per mercoledì 2 dicembre nel centro di Brooklyn.

La nuova serie di Hawkeye

La serie Hawkeye vedrà Jeremy Renner riprendere il ruolo di Clint Barton, con la storia anche per introdurre la sua protetta Kate Bishop, anche se per lei al momento manca l’ufficialità. Secondo quanto riferito, Hailee Steinfeld è in trattative per il ruolo. Certi sono i nomi delle registe, Amber Finlayson e Katie Ellwood, alias Bert e Bertie, meglio conosciute per il loro lavoro su Troop Zero e Rhys Thomas ( Staten Island Summer ).

Nel mese di giugno, una voce insistente vedrebbe un drammatico avvenimento ai danni di Clint. A causa di una freccia sonica scagliata contro il suo nemico Crossfire, Occhio di Falco potrebbe perdere l’udito. Chissà se dopo tutti questi mesi, gli sceneggiatori decideranno di proseguire verso questa possibilità. Hawkeye dovrebbe debuttare nell’autunno 2021 su Disney +.

Leggi anche: Avengers: Age of Ultron, Jeremy Renner parla di Occhio di Falco

Leggi anche: Le 10 migliori improvvisazioni Marvel

La storia di Occhio di Falco

Nei fumetti, Bishop diventa Occhio di Falco dopo Clint Barton, ed è anche un membro dei Giovani Vendicatori (Young Avengers). La Disney non ha ancora confermato se hanno in programma di dare a Bishop il suo show spin-off o di farla apparire nell’MCU in futuro, ma certamente c’è più di una possibilità nel vederla coinvolta nel progetto.

Il titolo provvisorio del progetto “Anchor Point” è in realtà un omaggio al primo volume della serie di fumetti preferita dai fan di Kelly Thompson che è stato pubblicato nel 2017. Intitolato come Vol.1: Anchor Points , è stata la prima serie a fumetti solista di Kate Bishop dopo essere apparso nei numeri di Young Avengers . Tuttavia, non è ancora noto se la trama dei suddetti fumetti si collegherebbe o meno alla trama della serie.

Continue Reading

Cinema

The Toxic Avenger | Peter Dinklage protagonista del film diretto da Macon Blair

Published

on

the toxic avenger newscinema compressed

Dopo aver annunciato lo sviluppo di un reboot del franchise della dark comedy incentrata su supereroi classici, la produzione sta continuando a ritmo serrato. Nel marzo 2019 venne annunciata ufficialmente la direzione Macon Blair e la sceneggiatura firmata dallo stesso, per la Legendary del film The Toxic Avenger. Il nuovo tassello aggiunto a questo progetto, riguarda la scelta del protagonista, ricaduta su Peter Dinklage, ex star della serie tv Game of Thrones.

I successi di Macon Blair e Peter Dinklage

Secondo quanto riportato da Deadline, il debutto alla regia di Blair, avvenuto con il film I Don’t Feel At Home in This World Anymore, presentato per la prima volta nel 2017, ha ottenuto il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival. Sullo schermo, Blair ha recitato in Blue Ruin , Green Room , Murder Party , Gold , Logan Lucky , American Woman e nel dramma horror di Netflix Hold the Dark .

Kaufman e Herz saranno i produttori del reboot per Troma Entertainment, con Alex Garcia e Jay Ashenfelter che supervisioneranno Legendary. Lo studio ha acquisito i diritti del film nel dicembre 2018.

The Toxic Avenger diventa l’ultimo progetto in arrivo per Dinklage dopo aver recentemente firmato per recitare nel thriller psicologico di Searchlight Pictures Keith , così come nell’altra commedia in fase di sviluppo dei Blair Brothers , in cui reciterà al fianco di Josh Brolin ( Avengers: Endgame ) , e l’avventura d’azione Good Bad & Undead in cui è in trattative per recitare al fianco del collega ex allievo di GoT Jason Momoa, anche gli ultimi due sono legati alla Legendary Entertainment.

Leggi anche: The Toxic Avenger: sceneggiatura e regia affidata a Macon Blair

toxic got newscinema compressed

Leggi anche: People Under the Stairs | Jordan Peele e Universal a lavoro sul remake del film cult

Le origini di The Toxic Avenger

La commedia originale del 1984, prodotta da Lloyd Kaufman e Michael Herz, è ambientata nella città immaginaria di Tromaville, NJ. La vicenda ruota intorno alla vita mite di un bidello, assunto in un centro benessere. Dopo aver avuto una colluttazione con dei bulli, l’uomo finisce all’interno di un barile colmo di rifiuti tossici. Queste sostanze chimiche lo inducono a trasformarsi nel Vendicatore tossico (Toxic Avenger), aumentando le sue dimensioni e la sua forza sovrumana, riuscendo a contrastare i bulli e la corruzione.

Il film originale ha dato il via a un franchise, inclusi sequel di film, The Toxic Avenger Part II , The Toxic Avenger Part III: The Last Temptation of Toxie e Citizen Toxie: The Toxic Avenger IV , oltre a una strana produzione musicale, un film per bambini serie TV di cartoni animati e un fumetto Marvel.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari