Secondo Variety l’attore 49enne Peter Dinklage non ha intenzione di abbandonare il genere fantasy dopo il successo di Game of Thrones, e sarà nel cast di Rumpelstiltskin della Sony, per cui è anche produttore.

I dettagli della trama sono attualmente tenuti nascosti, ma la storia segue un mugnaio che mente a un re sul fatto che sua figlia può trasformare la paglia in oro. Nel tentativo di salvare la vita alla ragazza, egli fa un accordo con la creatura che dà il titolo al film per avere la paglia filata in oro in cambio della sua collana, seguita dal suo anello il giorno successivo e infine dal suo primogenito.

Il personaggio tedesco è apparso per la prima volta in una storia dei fratelli Grimm e ha avuto numerose iterazioni e variazioni sullo schermo nel corso degli anni, incluso apparire come uno dei personaggi principali della serie tv C’era una Volta della ABC, interpretato da Robert Carlyle (T2 Trainspotting). Nessun regista è attualmente confermato per il progetto, ma il film sarà firmato da Patrick Ness, l’autore del romanzo fantasy per bambini A Monster Calls, che ha anche scritto la sceneggiatura per l’adattamento cinematografico del 2016 con Lewis MacDougall (Boundaries) e Liam Neeson (Taken ).

Dinklage ha appena stabilito un record per le nomination che un attore ha ricevuto per aver interpretato un personaggio, con la sua settima nomination Emmy consecutiva per il successo fantasy della HBO Game of Thrones, ed è stato recentemente visto sul grande schermo con l’acclamato film premio Oscar Tre Manifesti a Ebbing, Missouri e il quarto film di incassi di tutti i tempi Avengers: Infinity War.