Un dato di fatto che accomuna diversi fan del medical drama Grey’s Anatomy è l’amore e la stima per il personaggio di Cristina Yang, interpretato dall’ attrice Sandra Oh. Tratti asiatici, lunghi capelli neri ricci e una lingua in grado di tagliare peggio di un bisturi quando apre bocca. È questo l’identikit, che la maggior parte di voi ha in testa appena si pensa alla dottoressa Yang.

L’attrice che nella serie Grey’s Anatomy ha interpretato una giovane dottoressa volenterosa, ambiziosa e determinata a voler diventare un cardiochirurgo di fama mondiale, è riuscita a portare questo temperamento anche fuori dal set, conquistando pubblico e critica con diversi ruoli importanti. Ma pensate di sapere tutto di lei? Vi sveliamo alcune curiosità che forse ancora non sapete su Sandra Oh.

Sandra Oh, chi è la star di Grey’s Anatomy?

1. Sebbene le sue origini siano chiaramente coreane, Sandra è nata a Nepean, un sobborgo della città di Ottawa, da una famiglia divisa tra il mondo degli affari (il padre) e la biochimica (la madre). Inizialmente i genitori non erano d’accordo sulla sua carriera da attrice, ma ben presto cambiarono idea, tanto da presenziare orgogliosi della propria ragazza, alla cerimonia degli Emmy durante il periodo di Grey’s Anatomy.

2. Chiusa la parentesi come ballerina e musicista, contro il volere dei genitori, Sandra decide di abbandonare gli studi in giornalismo all’ Università Carleton per dedicarsi a quella che poi diventerà la sua professione a Montréal: la recitazione.

3. Gli inizi degli anni 2000 la vedono saltare da un set cinematografico all’ altro, come per il film Sotto il sole della Toscana di Audrey Welles. Nel 2003 sposa il regista Alexander Payne, che la dirige nel film Sideways – In viaggio con Jack. Sfortunatamente il matrimonio termina nel Dicembre 2006.

Sandra Oh nei panni della dottoressa Cristina Yang in Grey’s Anatomy

4. Grazie al ruolo della dottoressa Yang è riuscita a conquistare anche il mondo del cinema, prendendo parte a diverse pellicole come Una voce nella notte con Robin Williams e Toni Collette.

5. Forse non tutti sanno che Sandra si è presentata al casting di Grey’s Anatomy per interpretare il ruolo della Dottoressa Miranda Bailey. Ma come nelle migliori storie d’amore, appena la Oh lesse la parte di Cristina fece di tutto per interpretarla, andando anche contro “sua maestà” Shonda Rhimes.

6. Da quando ha annunciato nel 2013 l’intenzione di abbandonare Grey’s Anatomy al termine della decima stagione, il pubblico di tutto il mondo non ha accettato mai questa decisione tanto da creare petizioni e organizzare qualsiasi cosa che potesse far cambiare idea all’attrice coreana.

7. Sandra parla perfettamente quattro lingue: inglese, francese, spagnolo e ovviamente il coreano.

Sandra Oh, un nuovo successo con Killing Eve

8. Oh ultimamente è tornata in televisione con una serie della rete BBC America dal titolo Killing Eve. L’interpretazione del funzionario dell’MI5 Eve Polastri, intenta a rintracciare l’assassina sociopatica Villanelle, le è valsa la nomination agli Emmy Awards. Unica attrice di origini asiatiche ad aver ottenuto una candidatura come Miglior Attrice Protagonista, nonostante le cinque nomination ottenute durante Grey’s Anatomy.

9. Prima di intraprendere la strada verso la recitazione, il suo primo amore è stata la musica e il balletto. Per questo studia per anni flauto e danza , con la speranza di diventare una ballerina professionista.

10. L’anno della svolta professionale di Sandra Oh è senza dubbio il 2005, quando entra a far parte del cast di Grey’s Anatomy nel ruolo di Cristina Yang, insieme ad Ellen Pompeo e Patrick Dempsey.