Connect with us
into the storm2 newscinema compressed into the storm2 newscinema compressed

Cinema

Stasera in tv: Into the Storm | 5 motivi per vedere il film catastrofico

Published

on

Questa sera alle 21.30 su Italia Uno, verrà trasmesso il catastrofico Into the Storm diretto da Steven Quale e interpretato da Richard Armitage, Sarah Wayne Callies, Jeremy Sumpter, Nathan Kress, Matt Walsh, Kyle Davis, London Elise Moore, Jon Reep, Arlen Escarpeta e Scott Lawrence. Uscito nel 2014, grazie alla tecnologia CGI, utilizzata per rendere veri i tornado che si abbattono su una cittadina americana, risulta essere tra i migliori film dedicati ai disastri causati dalla natura, insieme all’indimenticabile Twister. Per convincervi a vederlo, ecco 5 motivi che vi faranno stare con il fiato sospeso. Intanto, ricordate di vedere il trailer del film inserito a metà pagina, per avere un’anteprima di ciò che vi aspetterà questa sera.

intostorm newscinema compressed

Come comportarsi durante un uragano

Alcuni storceranno un po’ il naso nel leggere il titolo di questo paragrafo. In realtà, una situazione assurda e al limite dell’umano, non è escluso che possa accadere anche nella realtà. Magari invece di un poker di tornado, potrebbe essercene solo uno. Fatto sta che la calma e il sangue freddo in questo tipo di situazioni saranno le uniche armi a vostro favore per non andare contro la morte. Unito a questo, anche la consapevolezza di alcune regole da mettere in pratica, come potrete vedere anche nel trailer in basso.

into the storm meteoweek compressed

La versione 2.0 di Twister

Chi è appassionato di disaster movie, che vedono eruzioni vulcaniche, tempeste di fulmini, nevicate apocalittiche e tsunami devastanti, non si sarà perso di certo il film cult Twister. Sotto alcuni punti di vista questa versione di Quale, ricorda vagamente il lungometraggio diretto da Jan de Bont nel 1996. È pur vero che non stiamo sullo stesso livello, qualitativamente parlando, ma è altresì vero, che Into the Storm è un film che si lascia godere e nel quale l’adrenalina è una costante compagna di viaggio. Per questo motivo, se avete amato Twister dovete dare almeno una possibilità a questo film.

Leggi anche: Into The Storm, a Tornado Alley hanno visto il film?

Tridimensionalità senza 3D

Uno dei punti a favore di questo film sta nel punto di vista che il regista ha voluto offrire allo spettatore, facendolo immergere completamente nella vicenda narrata. Quando vede le persone volare, i tetti delle case scoperchiati, fulmini caduti a pochi metri di distanza, se visto in una circostanza adeguata, rende lo spettatore parte attiva del film. Per questo, il paragrafo è stato chiamato ‘tridimensionalità’ senza aver usufruito della tecnologia del 3D, e per essere un B-Movie, non è una cosa di poco conto.

I cacciatori di tornado

Coloro che vengono apostrofati con aggettivi – come dire – poco carini, vengono chiamati ‘Cacciatori di Tornado’. Avete presente quando nella vita reale, al Tg o in internet vengono postati dei video eclatanti che ritraggono tornado di immense dimensioni? Bene. Questo è il loro lavoro. C’è chi lo fa per fanatismo, chi per spavalderia, chi per dimostrare che non ha paura di niente e di nessuno e chi per lavoro o per meglio dire, per ricerca. Nel film questa figura professionale viene messa in luce con un team di cacciatori che si uniscono al professore di liceo, in cerca di suo figlio. Il loro lavoro che spesso passa per hobby, in realtà è un lavoro molto utile per tutta l’umanità e per i meteorologici che cercano di tenere sotto controllo fenomeni devastanti come questo.

Leggi anche: Into the Storm, il trailer italiano

per into the storm newscinema compressed 1

Gli effetti speciali promossi con lode

Il film inizia con la classica cerimonia dei diplomi di un liceo americano, fatto di toghe blu, sedie di legno bianche sul prato e l’applauso dei presenti per i ragazzi. Tutto viene interrotto bruscamente da una banale pioggia che ben presto si trasformerà nell’incubo della cittadina di Silverton. Con estremo stupore e felicità posso dirvi che gli effetti speciali, fiore all’occhiello del film Into the Storm, non tardano ad arrivare e via via aumentano nel corso della storia. Tra i momenti più ‘belli’ solo da un punto di vista visivo, il tornado di fuoco.

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Addio a Gaspard Ulliel | l’attore francese morto a 37 anni in un tragico incidente

Published

on

L’attore francese Gaspard Ulliel è morto all’età di 37 anni a causa di un incidente sciistico avvenuto sulle piste di Rosières, nell’Alta Loira. La notizia, che ha sconvolto il mondo del cinema, è stata confermata dalla sua famiglia attraverso un comunicato alla Agence France-Presse.

Fatale incidente sciistico per Gaspard Ulliel

Stando a quanto si apprende dalle prime, frammentarie, ricostruzioni, l’incidente sarebbe avvenuto nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio, poco prima delle 16. Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi dopo l’incidente. L’attore era stato subito trasportato in elicottero presso l’ospedale universitario di Grenoble dopo lo scontro con un altro sciatore. Stando alle testimonianze e allo stesso rapporto della gendarmeria, le condizioni dell’attore erano apparse subito critiche. 

Gaspard Ulliel è uno dei volti più noti del cinema francese, scelto da Xavier Dolan per lo struggente ruolo di Louis-Jean in È solo la fine del mondo, quello di uno scrittore malato terminale che decide di tornare nel suo paese natale e rivedere la propria famiglia dopo dodici anni di lontananza con l’intenzione di dire loro addio. L’interpretazione nel film di Dolan gli valse il premio César (il corrispettivo francese del David di Donatello) come miglior attore protagonista (dopo averlo vinto nel 2005 come migliore giovane promessa maschile con il film Una lunga domenica di passioni). Ulliel ha anche impersonato un giovane Hannibal Lecter nel film del 2007 diretto da Peter Webber.

Da poco aveva terminato le riprese della serie Marvel dedicata al personaggio di Moon Knight, in cui ha ricoperto il ruolo dell’antagonista: Midnight Man. Sarà pertanto la prima opera postuma dell’attore francese ad essere distribuita a marzo su Disney+.

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari