Connettiti a NewsCinema!

CineComics

X-Men: Apocalypse, cinque cose che abbiamo scoperto dal trailer

Pubblicato

:

Il brand cinematografico con protagonisti i mutanti più famosi del mondo del fumetto, gli X-Men, è riuscito a conquistare sempre più appassionati negli anni trascorsi dal rilascio del primo, acerbo, capitolo. Anche grazie alla sapiente regia di Bryan Singer, la saga ha guadagnato ampi consensi di critica e di pubblico, toccando la sua più recente vetta qualitativa con Giorni di un futuro passato. Era quindi palpabile l’attesa per il full trailer del nuovo film, pubblicato in rete solo qualche giorno fa. Ecco cosa abbiamo scoperto da questa anteprima, e le novità che questo nuovo episodio porterà al brand e ai suoi personaggi.

_1448438079

Risvegliato dal suo sonno dopo diversi millenni, il semidio mutante Apocalypse si è rivelato a noi come una imponente mostruosità cromata, con il torso umano apparentemente fuso con il suo carapace metallico, tanto da non poter distinguere dove finisce l’uomo e dove inizia la macchina. La 20th Century Fox sembra inoltre aver optato per un abbondante uso di make up e vestiario scenico piuttosto che per una troppo invadente CGI (forse anche alla luce degli scarsi risultati ottenuti dalla rivale Marvel con il suo Thanos computerizzato). Tutto ciò speriamo possa lasciare più spazio alla reale interpretazione attoriale del bravo Oscar Isaac, piuttosto che al mero motion capturing dei suoi movimenti. Nonostante Isaac non sia uno degli attori più alti del panorama cinematografico contemporaneo, il suo personaggio sembra avere la possibilità di cambiare la sua  grandezza. Nel trailer, infatti, sia il nuovo Professor X di McAvoy, sia il Magneto interpretato da Michael Fassbender, sembrano piccoli e impotenti pupazzi al confronto della massiccia stazza del loro nemico. Probabilmente i due dovranno unirsi per affrontare una minaccia più grande (letteralmente) di loro. Nel fumetto il personaggio di Apocalypse rappresenta il primo mutante umano, nato più di 5.000 anni fa. In una delle sue apparizioni più famose, nella Age of Apocalypse del 1955, la creatura immortale emerge come nuovo dominatore in un mondo in cui i mutanti hanno definitivamente preso il controllo della loro controparte umana. Per rafforzare lo sfondo narrativo della pellicola, sembra proprio che Singer abbia attinto a piene mani dai tanti film di avventura a tinte sovrannaturali come Indiana Jones, La mummia e Ghostbusters. Apocalypse, prima che essere un supercattivo, era infatti precedentemente identificato nelle figure divine di Ra, Krishna e Yahweh.

ew-cover-1373-xmen_612x380

Questo nuovo capitolo potrebbe rappresentare anche l’ultima occasione per vedere la bella e brava Jennifer Lawrence nei panni di Mystica, la cui presenza ha spesso coinciso con entusiastiche recensioni e ottimi risultati al box office. Nel tentativo di poter sopperire alla sua mancanza, la Fox ha già spianato la strada a nuovi protagonisti femminili, come la Jean Grey interpretata da Sophie Turner, la Psylocke di Olivia Munn e la Storm di Alexandra Shipp. Abbiamo inoltre avuto la possibilità di avere un piccolo assaggio di Evan Peters nei panni di un fantastico Quicksilver, che sicuramente tornerà in questo nuovo episodio in maniera molto più estesa e importante rispetto al suo breve cameo nel precedente capitolo. Nel fumetto, infine, il personaggio di Charles Xavier è condannato alla completa calvizie fin dalla più giovane età. Nonostante ciò, la Fox ha scelto di presentarci una versione più “capellona” del personaggio nelle fattezze di James McAvoy, probabilmente per differenziarlo dalla vecchia versione di Patrick Stewart. Nella sequenza finale del trailer è stato comunque possibile osservare il professore nella sua posa più classica, con la testa completamente calva e la immancabile sedia a rotelle. Come sarà spiegata la caduta dei capelli ? Che il funesto arrivo del nuovo Apocalypse lo abbia spaventato fino a questo punto ?

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineComics

Black Widow, l’atteso teaser trailer italiano del cinecomic con Scarlett Johansson

Pubblicato

:

vedova nera 2 maxw 824

Da mesi milioni di fan di tutto il mondo aspettavano la pubblicazione di questo trailer, e finalmente questa mattina: abemus teaser trailer ! Potrete vederlo nel lettore in alto all’articolo.

Il nuovo film targato Marvel Studios Black Widow diretto da Cate Shortland, arriverà nelle sale italiane il 29 aprile 2020. Dopo lo straordinario successo dei precedenti film che hanno visto la presenza de “La vedova nera”, in particolar modo in Avengers: Endgame, diventato il maggiore incasso mondiale di sempre, ora Scarlett Johansson riprende il suo ruolo di Natasha Romanoff/Black Widow, in questo film dedicato esclusivamente a lei. Gli altri attori e personaggi che divideranno la scena con lei sono David Harbour nei panni di Alexi il Guardiano Rosso e Florence Pugh interpretando Yelena.

Questa è la prima locandina ufficiale di Black Widow. Appena avremmo ulteriori news le pubblicheremo.

 

bw

Continua a leggere

CineComics

Supergirl, il costume originale del 1984 all’asta su Catawiki

Pubblicato

:

supergirl

Il costume originale di Supergirl indossato dall’attrice Helen Slater nel film del 1984 ‘Supergirl’ è all’asta su Catawiki, la piattaforma online per oggetti speciali. È stato il primo film di supereroi in lingua inglese che ha avuto nel ruolo di protagonista una donna. Indossando questo costume, Slater si è fatta strada nel mondo del cinema ed è stata nominata al Saturn Award come migliore attrice nel ruolo di Supergirl. Lo scorso anno i costumi “flying” sono stati venduti in un’asta ad Hollywood per più di $ 20.000. Il costume completo di Supergirl, con l’iconico mantello rosso, l’inconfondibile logo ‘S’ inciso sul giubbotto blu e la gonna rossa, sarà all’asta dal 1° al 22 novembre 2019. La base d’asta sarà di 2.500 euro.

Il primo film di Supereroi con protagonista una donna

Uscito nel 1984, Supergirl è iconico non solo per la tematica ma anche per essere un precursore del genere. Tematicamente, il film è basato sull’omonimo personaggio della DC Comics ed è servito come spin-off della serie cinematografica Superman. Diretto da Jeannot Szwarc e scritto da David Odell, il cast includeva attori famosi tra cui Faye Dunaway, Mia Farrow, Peter O’Toole, Marc McClure, e altri ancora.

0 4

0 3

Gli abiti da supereroe nella cultura popolare

I supereroi femminili stanno guadagnando sempre più attenzione e gradimento col passare dei giorni. Personaggi come Catwoman, Wonder Woman, Captain Marvel ecc. sono sempre state apprezzate dal grande pubblico. Eventi come Halloween dimostrano che le persone di tutto il mondo amano ancora vestirsi come i loro supereroi preferiti. Indossare un costume da Supergirl ha un significato più profondo della semplice apparenza; è una dichiarazione. Il merchandising di Superman è diventato particolarmente popolare tra i giovani amanti del fumetto con potere d’acquisto. Potremmo non essere in grado di vedere Superman o Supergirl volare nel cielo, ma il logo “S”, è uno segno molto familiare perché presente in una vasta gamma di prodotti, dalle magliette alle cover dei computer portatili.

L’esperto di Catawiki di merchandising di film, memorabilia&arredi scenici Luud Smits: “Anche se per il film sono stati realizzati diversi costumi, si ritiene che questo sia stato usato per le scene all’aperto. Invito la gente a dare un’occhiata al nostro sito e vedere le immagini dettagliate di questo oggetto da collezione. I supereroi femminili sono più popolari che mai, quindi siamo entusiasti di presentarlo ai nostri offerenti su Catawiki“.

Continua a leggere

CineComics

Il ritorno di Thor: chi avrà la meglio, le speranze dei fan o il cambiamento di Waititi?

Pubblicato

:

Thor

“Sarà più grande, più rumoroso e burrascoso” ha dichiarato Taika Waititi in una intervista con Wired per Thor: Love and Thunder.
L’impronta più bizzarra che il regista vuole dare al film, accompagnata dall’entrata in scena di Nathalie Portman nel ruolo di Jane Foster, che questa volta raccoglierà Mjolnir come The Mighty Thor, ispirato all’arco di fumetti di Jason Aaron, lascia con il fiato in sospeso i fan della Marvel.

Non è ben chiara l’impronta che il regista darà al film, ma ha ben chiarito in un’intervista che la volontà dei seguaci del Dio del Tuono non sarà una linea guida fondamentale su cui si baserà il film. Il ritorno dei personaggi cambierà le carte in tavola per sorprendere il pubblico. Thor: Ragnarok è riuscito a sconvolgere il franchise di Thor in vari modi e ha permesso al personaggio di avere uno dei migliori trampolini di lancio nella storia Avengers: Infinity War, discostandosi fin troppo anche dalle varie critiche che remavano a favore di una visione troppo identica tra i vari film. Ed è proprio su quest’ottica che girano intorno le speranze e le aspettative degli spettatori, puntando sulla capacità del regista di sorprenderci con gli stessi personaggi, ma anche con qualcosa in più.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Dicembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Gennaio

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X