Dal mese di Ottobre il Teatro Vascello (via G.Carini 78) ospita un’interessante manifestazione dedicata all’opera lirica, intitolata OPERA CONCERTO- da Verdi ad oggi: un salto lirico di 150 anni. Lo scorso mese sono andate in scena opere come La Traviata e  Rigoletto, lunedì 28 Novembre, alle ore 21, il percorso nel mondo della lirica continuerà con Histoire du Soldat, opera da camera su libretto di Charles-Ferdinand Ramuz e musica di Igor Stravinskij. La vicenda narrata prende spunto da due fiabe popolari russe, Il soldato disertore e il diavolo e Un soldato libera la principessa, che risalgono al periodo della guerra russo-turca (1827-1829) e che sono state tratte da una raccolta pubblicata tra il 1855 e il 1864. La musica invece fu scritta da Stravinskij nel 1918, durante l’esilio svizzero. Gaia Benassi (narrante, soldato, diavolo) sarà accompagnata dai danzatori Camilla Zecca (principessa) e Yoris Petrillo (soldato), che interpreteranno le coreografie di Loredana Parrella. La Piccola Orchestra ‘900, diretta dal maestro Simone Veccia, è composta da: Lisa Green al violino, Alessandro Ceccangeli al contrabbasso, Maria Laura Oroni al clarinetto, Marco Dionette  al fagotto, Ettore Rivarola alla tromba, Daniele Moroni al trombone e Angelo Di Veroli percussioni.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni scrivete a promozione@teatrovascello.it oppure potete chiamare i numeri  06 5881021 – 06 5898031.