Uno dei film del franchising più atteso del prossimo anno è Alien: Covenant della 20th Century Fox, prequel -sequel di Alien di Ridley Scott (qui puoi comprare il cofanetto esclusivo della saga fatto per il 35° anniversario). Nel corso di una chat esclusiva con la star Michael Fassbender per il prossimo Assassin’s Creed, ComingSoon.net gli ha chiesto come sarà il suo nuovo ruolo come il robot Walter rispetto al David di Prometheus in questo nuovo film.

Credo che Walter sia proprio un altro paio di maniche. David è stato sicuramente un work-in-progress, un po’ un prototipo suppongo. Alcuni elementi di lui erano elementi umani e penso che le persone lo abbiano trovato un po’ inquietante. Walter invece è più un un robot classico, molto più come un servo, senza l’ego di David“.

Sembra che Walter abbia più in comune con un robot utile e l’aspetto logico potrebbe anche dargli una sorta di atteggiamento simile a Spock, ma dovremo aspettare per vedere quale sarà il suo difetto fondamentale. Michael Fassbender è protagonista nel film insieme a Katherine Waterston (Vizio di forma), Danny McBride (Eastbound & Down), Demián Bichir, Jussie Smolett (Empire), Amy Seimetz, Carmen Ejogo (Selma) Callie Hernandez (Machete Kills), e Billy Crudup (Watchmen). Noomi Rapace è prevista per riprendere il suo ruolo di Dr. Elizabeth Shaw e James Franco avrà un ruolo come il capitano della nave Covenant.

Jack Paglen (trascendenza) e Michael Green (Green Lantern) stanno scrivendo la sceneggiatura di Alien: Covenant.