Barbra Streisand può realizzare il suo sogno di portare Mama Rose sul grande schermo. STX Entertainment infatti è in trattative per il film Gypsy con lei come protagonista e il premio Oscar Barry Levinson alla regia. La produzione del film ha incontrato un intoppo lo scorso autunno dopo l’ Universal Pictures aveva messo il progetto in standbye. La Streisand produrrà il film con Joel Silver e la sua etichetta Silver Pictures. Richard LaGravenese sta scrivendo il film, e anche la Streisand è coinvolta nello sviluppo della sceneggiatura. Il suo è un ruolo intenso che la vedrà interpretare una delle madri di scena più infami della storia, cantando a squarciagola hit come “Everything’s Coming Up Roses“. Attrici precedenti che hanno dato la loro versione di Mama Rose sono Ethel Merman, Angela Lansbury e Bernadette Peters. La produzione del film potrebbe iniziare quest’anno.

Potrebbe essere l’ultimo film musicale della sua carriera per Barbra Streisand ha detto Fogelson, aggiungendo di essere emozionato per “il tipo di talento che chiede a gran voce di lavorare con lei su uno dei più famosi e soddisfacenti musical di sempre.” Gypsy racconta la storia della leggenda del burlesque Gypsy Rose Lee con un’infanzia travagliata, a causa di una madre ferocemente ambiziosa, la cui missione è quella di spingere le sue figlie su per la scala di vaudeville. E’ considerato uno dei più grandi musical mai realizzati – con la musica di Jule Styne, i testi di Stephen Sondheim e un libro di Arthur Laurents. E’ stato prima tratto un film nel 1962 con Rosalind Russell come Mama Rose e Natalie Wood nel ruolo di Gypsy Rose Lee.