È iniziato con la prima del film Wonderstruck di Todd Haynes, la seconda serata del Festival di Cannes, il cui red carpet si è illuminato di stelle del cinema, a partire dalle protagoniste del film Julianne Moore e Michelle Williams.

La prima che sembra avere un amore costante per abiti con piume e lavorazioni, sceglie uno Chanel Couture bianco candido, ricamato con perle e decori piumati sulle spalle. La seconda con i capelli cortissimi color ghiaccio, resta fedele al brand del quale è testimonial, scegliendo un Louis Vuitton blu notte, lungo con scollo a V.

Julianne Moore sul red carpet di Cannes 70

Michelle Williams sul red carpet di Cannes 70

Per la proiezione del film Nelyubov,  il tappeto rosso torna ad affollarsi di incantevoli presenze come quella di Adriana Lima, eterea in un abito bianco Naeem Khan Bridal. Accompagnata dal designer Peter Dundas c’è Emily Ratajkowski, che ne indossa una bellissima creazione piena di pizzi e volumi. La modella Winnie Harlow spicca in un Zuhair Murad blu elettrico, mentre sempre molto sobria, forse un po’ troppo, Robin Wright in Michelle Mason.

Azzarda con un look un po’ anomalo Uma Thurman, che sceglie un chiodo di pelle firmato Giuseppe Zanotti, abbinato ad una gonna lunga a sirena color cipria e clutch Tod’s. Outfit aggressivo ma azzeccato per Susan Sarandon, in mini blazer e gonna di pelle Chanel, ed occhiali da sole per contrastare i flash dei fotografi.

Uma Thurman sul red carpet di Wonderstruck a Cannes

Ancora una volta attrici e top model hanno avuto l’occasione per dare sfoggio di look fantastici che ci hanno fatto sognare.