Che cosa succederebbe se la gente sostituisse la paura per la camorra con la risata?”, si è chiesto Raffaele Ferrante durante la presentazione stampa di Gomorroide, il film in uscita nei cinema italiani il 9 marzo 2017.

Diretto da Francesco Prisco e I Ditelo Voi (il trio comico composto da Raffaele Ferrante, Domenico Manfredi e Francesco De Fraia), Gomorroide racconta i retroscena di un telefilm che si fa beffe della spietata organizzazione criminale. Quando il pubblico dello show inizia a ribellarsi, le minacce della camorra costringono il trio a entrare in un programma di protezione: “Lavoriamo insieme da venti anni. Gomorroide è un progetto che ha richiesto molto tempo e lavoro. Non è la parodia di Gomorra ma un’opera che dissacra il tema”, ha affermato Nando Mormone, il produttore dell’ambizioso Gomorroide.

gomorroide

Gli anti-eroi di Raffaele Ferrante, Francesco De Fraia e Domenico Manfredi si ribellano alla camorra

Siamo partiti dal libro di Roberto Saviano. Lo sketch era una presa in giro dei classici della letteratura. Ogni riferimento non è casuale. Parliamo di fatti realmente accaduti come il caso di Città della Scienza”, ha continuato Ferrante che, prima di Made in Sud, ha brillato nel drammatico Reality di Matteo Garrone.

Nonostante il respiro comico de I Ditelo Voi, la direzione artistica di Gomorroide è di Francesco Prisco, l’autore di Nottetempo e Vieni a vivere a Napoli!: “Non è solo un film sul mondo della camorra ma sull’amicizia tra tre attori di diversa estrazione sociale. Il film racconta l’evoluzione di tre personaggi costretti a vivere sotto scorta. Un omaggio che tocca miti come Pulp Fiction, i film dei Coen e Batman”.

gomorroide

Gomorroide, un umorismo sui generis tra sketch partenopei e make up grotteschi

Elisabetta Pellini, che ricordiamo ne Il cielo in una stanza di Carlo Vanzina e nelle serie tv Compagni di scuola, Un amore e una vendetta e Provaci ancora prof!, è la femme fatale della storia, tra urla isteriche e risate: “La mia carriera è iniziata nel lontano 1996 al fianco di Aldo, Giovanni e Giacomo in Mai dire Gol. Non sono napoletana ma amo i napoletani che sono tutti attori secondo me. È stato meraviglioso lavorare con I Ditelo Voi perché sono straordinari, appassionati e attenti”, ha affermato l’attrice che interpreta la fidanzata sopra le righe di Domenico Manfredi.

Tra le sequenze presentate in anteprima (troppo brevi per elaborare un giudizio su un’opera che è molto più di quello che sembra), ci ha colpito lo sketch con Nicola Nocella. L’attore di 20 sigarette, Belli di papà e Le frise ignoranti è un frate sui generis con la passione per il trio napoletano. Devoto a Gomorroide e pronto a tutto per acquistare i gadget del cast, il frate spinge i protagonisti a utilizzare i vestiti di scena come scudi e armature: “Questa sequenza racchiude il senso del film. Non siamo dei super eroi e non lo sono neanche i nostri personaggi. Il concetto di base è far funzionare la satira e sensibilizzare la gente senza superficialità”.

Gomorroide verrà distribuito da Tunnel Produzioni nei cinema italiani il 9 marzo 2017.

Trailer Gomorroide