E così il chiacchieratissimo revival di Una Mamma per Amica termina su Netflix. L’episodio intitolato Fall rappresenta la chiusura di un cerchio per le nuove avventure delle ragazze Gilmore; 10 anni dopo la conclusione della serie cult, non era certo facile riprendere il filo del discorso e cercare di soddisfare e rispondere a tutte le domande dei fan, eppure questo episodio non fa altro che aprire nuovi interrogativi sul destino dei personaggi. Il capitolo è conclusivo per alcuni personaggi, come Lorelai ed Emily ad esempio, ma è insoddisfacente nei riguardi di Rory, dato che continua questo accanimento incondizionato nei suoi riguardi. Non una fine ma un nuovo inizio, eppure dopo 10 anni di attesa e tante speranze, ci meritavano un finale di questo tipo?

Rory e il romanzo di una vita

(Attenzione SPOILER)

Sappiamo bene che Rory ha seguito alla lettera il consiglio di Jess. La giovane ragazza infatti vuole raccontare la sua vita, quella vita quasi idilliaca ed il rapporto che ha avuto con sua madre, attraverso le pagine di un libro. Lorelai però a quanto pare non è convinta che sia la cosa giusta da fare e, questo screzio, finisce per rompere l’idillio fra le due ragazze Gilmore. Il tempo passa e mentre Rory cerca di trovare una soluzione, un modo per poter aggiustare le cose, Logan torna prepotentemente nella sua vita. In una serata che ricorda i giorni spensierati del college, i due amici/amanti capiscono che è arrivato il momento di mettere fine alla loro relazione. Rory incassa il colpo, ma continua spedita nella sua scelta: scrivere un libro è l’obiettivo ultimo, il modo per chiudere un tormentato capitolo e volgere uno sguardo speranzoso al futuro. Ma le novità non sono certo finite per la dolce e tormentata Rory; il destino ha in serbo una grande novità, un colpo di scena che lei stessa non si aspettava e che, inevitabilmente, cambierà le carte in tavola una volta per tutte: “Mamma, io sono incinta”.

432

Lorelai: finalmente il grande passo

Ci ha fatto penare, questo lo si deve ammettere, ma alla fine Lorelai ha fatto la scelta più ragionevole della sua vita, ovvero sposare Luke. Dopo oltre 10 anni di convivenza (già durante la stagione 5 hanno intrapreso una romantica storica d’amore), i due si sono sempre amati e supportati a vicenda, ma ora che Lorelai ha chiuso con il suo passato e, soprattutto, ha riallacciato i rapporti con Emily, può finalmente pensare al suo futuro. Non un matrimonio sontuoso, ma un incontro fra tutti gli amici e conoscenti che hanno preso parte a quest’avventura chiamata ‘La vita di Lorelai e Luke’.

La decisione arriva dopo una fuga sofferta, dopo una scelta che aveva messo in serio pericolo tutte le certezze fino ad ora costruite. Solo una cosa deve essere messa al suo posto: il rapporto con Rory. Così con tanto coraggio e con le lacrime agli occhi, Lorelai concede il benestare a sua figlia di poter scrivere il libro e, finalmente, la magia si compie. Un vero happy ending per Lorelai, un passo più che giusto (anche alla luce di quanto accaduto nel Revival), ma come affronterà la notizia della maternità di Rory?

Il ritorno di Dean e Sookie

E mentre alcune domande non trovano risposta, non possiamo dimenticare di menzionare il ritorno di Sookie e Dean. Mancavano solo loro per completare il quadro del Revival. Il primo amore di Rory compare così all’improvviso, in tutta la sua simpatia che quasi non si riesce a metabolizzare il tutto. Dean è andato avanti con la sua vita, ha messo su famiglia eppure non ha dimenticato quella giovane ragazza che per la prima volta gli ha fatto battere il cuore. L’incontro è stato fugace ma ha messo a tacere tante parole sussurrate e da tempo celate nell’ombra. Sookie invece torna nella vita di Lorelai come un tornado di gioia e simpatia; come è accaduto per Dean anche la sua è stata un’apparizione molto breve, ma è stata decisamente risolutiva.

gilm

Lacrime, sorrisi e qualche pugno nello stomaco, cala così il sipario su Una Mamma per Amica: Di nuovo Insieme. Il Revival più anticonvenzionale della tv, anche se è stato capace di spazzare via il ricordo della stazione 7 (trasmessa nel lontano 2007), ha osato troppo andando a costruire un lungo film tv dal finale approssimativo, a tratti inconcludente, come se fosse un lungo incipit al vero happy ending.

Certo ci sono state molte trovate geniali, non sono mancati i colpi al cuore e le continue citazioni della pop culture di oggi, eppure è mancato qualcosa, un particolare che lo potesse rendere perfetto. Si è giocato molto bene con Lorelai ed Emily, anche con il ricordo di Richard, ma non si ha la risposta all’annosa domanda:”Chi sarà il compagno di Rory”?, poiché non si è dato ampio spazio al ritorno di Dean e lo sguardo innamorato di Jess non è bastato, il Revival di Una Mamma per Amica è stato la fiera della occasioni perse, bello ma imperfetto nella sua interezza. Alla luce dei fatti un sequel, nuovi episodi oppure altri film tv, devono essere assolutamente prodotti e distribuiti sul mercato, il mondo ha bisogno di una serie tv di questo genere. Abbiamo bisogno di sognare ad occhi aperti.