In occasione della quinta edizione del Roma Fiction Fest è stato proiettato un mese prima della messa in onda americana l’attesissimo episodio pilota del nuovo telefilm sviluppato dai cosceneggiatori di Lost: Once Upon a Time. Il telefilm, interpretato da attori di primissimo livello quali Ginnifer Goodwin (Mona Lisa Smile, Big Love), Robert Carlyle (Full Monty, The Beach, 28 settimane dopo) e Jennifer Morrison (Dawson’s Creek, Dr. House), racconta la misteriosa storia di Biancaneve (Ginnifer Goodwin), costretta ad abbandonare la sua bambina appena nata sulla terra in modo da salvarla dalle grinfie della avida e crudele strega cattiva, interpretata da una ottima Lana Parrilla (Miami Medical, Lost, 24). La strega, avendo fiutato l’inganno di Biancaneve e del suo principe, decide di portare sulla terra tutti gli abitanti delle fiabe, trasformandoli in normali esseri umani senza alcun ricordo della loro esistenza precedente.

Ventotto anni dopo, la misteriosa bambina divenuta la brillante detective Emma Swan (Jennifer Morrison), decide di indagare sulla famiglia adottiva di suo figlio Henry (Jared Gilmore), abbandonato in un momento di debolezza durante la gioventù e ora costretto a vivere con la perfida strega, mascherata da sindaco della città. L’arrivo di Emma riaccenderà la misteriosa cittadina riportando quel pizzico di magia tipica del mondo delle fiabe, andando a complicare i piani della diabolica strega cattiva.

Caratterizzato da grande ritmo, un pizzico di ironia e forti emozioni, Once Upon a Time si presenta come la vera sorpresa del palinsesto televivo di questa nuova ricca stagione. Dopo grandi telefilm quali Desperate Housewives, Grey’s Anatomy e Lost, l’American Broadcasting Company, più conosciuta come ABC, è riuscita a portare sul piccolo schermo un’altra imperdibile avventura con questo imminente Once Upon a Time. Non resta che attendere il 23 ottobre 2011, data della premiere statunitense del telefilm, per poter conoscere il futuro di questa nuova interessante avventura, sospesa a metà strada tra le emozioni di Lost e il divertimento targato Disney, vera perla per gli spettatori di tutte le età.