Padri e Figli (Italiani da Oscar), è un viaggio nella storia del Cinema Italiano in cui si parte dai Padri (sullo sfondo dei vincitori italiani del premio Oscar come Miglior Film) per arrivare ai Figli, i nuovi giovani autori della cinematografia italiana. Maiora Film, società di produzione de L’Isola del Cinema, propone quest’iniziativa in occasione delle celebrazioni dei 150 anni di Unità d’Italia, con il desiderio di valorizzare i talenti italiani attraverso una serie di proiezioni e incontri sabato 3, 10 e 17 dicembre.

Nel corso delle tre serate in programmazione ad ingresso gratuito presso il Museo di Roma in Trastevere interverranno:

sabato 3 dicembre dalle 20.30 all’o1.00
Introduzione dell’iniziativa e presentazione del regista Pippo Mezzapesa che commenta alcune scene del film “Amarcord” di Federico Fellini.
Segue la proiezione del suo ultimo film “Il paese delle spose infelici“.
Presente il critico cinematografico Francesco Alò.

sabato 10 dicembre (doppio turno) dalle 16.30 alle 20
Presentazione di Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya e Anica, che parla di uno dei 12 “Padri” italiani vincitori del premio Oscar e della sua visione del cinema e presenta il film “Terraferma” di Emanuele Crialese.
Presente il critico cinematografico Marco Spagnoli.
e dalle 20.30 all’1
Introduzione di Aureliano Amadei che presenta e commenta alcune scene di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” di Elio Petri.
Segue la proiezione del suo film “20 sigarette“.
Presente il giornalista Pier Paolo Mocci.

sabato 17 dicembre dalle 20.30 all’1
Introduzione di Jonathan Nossiter che presenta e commenta alcune scene di “8 e mezzo” di Federico Fellini.
Segue la proiezione del suo film “Rio sex comedy“.
Presente la giornalista Arianna Finos.

Padri e Figli (Italiani da Oscarvuole coinvolgere appassionati di cinema, esperti, curiosi e in particolar modo i giovani, che potranno assistere a una serie di proiezioni e incontri straordinari dedicati al Cinema Italiano. Sarà inoltre allestita, sulle pareti della Sala multimediale, una esposizione delle locandine originali dei 12 i film italiani vincitori del Premio Oscar che faranno da sfondo alla proiezione.

Da sottolineare che in ogni incontro, come brindisi per festeggiare e promuovere il Cinema Italiano sullo sfondo dei 150 anni dell’Unità d’Italia, verrà offerta una degustazione di vini da parte del Consorzio Cesanese del Piglio Docg e un assaggio dei prodotti tipici della Strada del Vino Cesanese.