Tutto è pronto. Celentano c’è e le polemiche sul cachet e sulla beneficenza con lui. Morandi e Papaleo, accompagnati dalla bellissima e giovanissima Ivana Mrazova, anche. La scenografia di Gaetano Castelli, a forma di astronave, è già sul palco del Teatro Ariston. I nomi degli ospiti sono stati resi noti: non solo Celentano, ma anche Alessandro Siani, Geppi Cucciari, Sabrina Ferilli, Federica Pellegrini, il ct della Nazionale italiana Cesare Prandelli e l’ormai ex ct dell’Inghilterra Fabio Capello. Arriveranno anche il gruppo rock irlandese dei Cranberries, il dj Martin Solveig, collaboratore di Madonna nell’ultimo album, e poi il violinista David Garrett che accompagnerà la ballerina Simona Atzori. Nel segno della continuità, la scelta di far aprire la prima serata al duo di comici che lo scorso anno hanno fatto da spalla a Gianni Morandi, Luca e Paolo, mentre toccherà alle due splendide vallette dell’edizione passata, Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis, animare la serata del mercoledì. Erano già stati resi noti i duetti internazionali scelti dagli Artisti in gara per la serata dedicata alla musica italiana nel mondo prevista per il giovedì sera.

A pochi giorni dall’inizio del Festival si vanno delineando i duetti per la quarta serata, quella del venerdì, che prevede che i dodici artisti in gara si esibiscano con un ospite in una versione rivisitata della canzone proposta in concorso. Emma Marrone aveva già annunciato ai propri fan il duetto con la sua amica e collega Alessandra Amoroso, la cantante salentina che tanta fortuna aveva portato a Valerio Scanu nell’edizione del 2010. Anche Pierdavide Carone e Lucio Dalla avevano anticipato che ad accompagnarli sul palco sarebbe stato Gianluca Grignani.  Chiara Civello ha scelto di far debuttare all’Ariston la giovanissima vincitrice dell’ultima edizione di X Factor, Francesca Michielin. Sarà il leader degli Stadio, Gaetano Curreri, ad affiancare Noemi, portando avanti la collaborazione tra i due. A quattro anni di distanza dal successo de Il solito sesso, Max Gazzé torna sul palco a dar supporto a Dolcenera, mentre i Matia Bazar si affidano a Platinette. Dopo l’entusiasmante partecipazione alla scorsa edizione del Festival, Mauro Ermanno Giovanardi dei La Crus si ripresenta al fianco di Arisa, stessa cosa per Davide Van de Sfroos sul palco con Irene Fornaciari. I Marlene Kuntz hanno voluto Samuel dei Subsonica come spalla per il duetto. Vincitore nel 1998 con la Piccola Orchestra Avion Travel, Peppe Servillo tornerà a Sanremo per portare il suo sostegno al cantautore Eugenio Finardi. Il coro belga Scala & Kolacny Brothers darà un un’atmosfera più delicata al brano proposto da Francesco Renga. Per ora si conoscono undici dei quattordici duetti, anche se ad accedere alla serata del venerdì saranno soltanto dodici Artisti in gara. Il clima sanremese si fa sempre più caldo. I lavori continuano. L’attesa sale. Ma martedì 14 febbraio si avvicina sempre di più.