Connettiti a NewsCinema!

News

Alan Rickman frustrato per il suo ruolo in Harry Potter: spuntano delle lettere

Pubblicato

:

La filmografia di Alan Rickman è ricca di incredibili film e di interpretazioni straordinarie. Ma l’attore inglese verrà sempre ricordato dal grande pubblico per il suo ruolo di Severus Piton nella saga di Harry Potter. Purtroppo sembra che Alan Rickman non sia stato molto contento e soddisfatto del suo ruolo di Mago negli otto film dedicati al maghetto della Rowling.

Alan Rickman e il suo archivio segreto

L’archivio dell’attore, che viene venduto all’asta, è una raccolta personale di Alan Rickman composta da lettere e memorie che coprono quarant’anni di carriera. In una lettera in particolare il regista David Heyman gli ha scritto: “Grazie per aver reso Harry Potter 2 un successo. So che, a volte, sei frustrato ma ti prego di sapere che sei parte integrante dei film. E tu sei brillante.

Le frustrazioni sono emerse più tardi in una nota scritta da Rickman mentre lavorava a Harry Potter e Il principe mezzosangue. Nella nota intitolata “Dentro la testa di Piton”, Alan Rickman ha scritto, “È come se David Yates avesse deciso che questo non è importante nello schema delle cose, vale a dire l’interesse del pubblico degli adolescenti.”

Alan Rickman è Severus Piton in Harry Potter

Questa frase possiamo interpretarla in pochi modi. È chiaro che Alan Rickman non era d’accordo con lo sviluppo della storia che stava dando il regista David Yates. Harry Potter e il Principe Mezzosangue è il libro che più di tutti da spazio al personaggio di Severus Piton e che forse al cinema non ha avuto il medesimo spazio e importanza. Nel film si da più risalto al rapporto tra i ragazzi e alle loro storie d’amore mentre Harry Potter ogni tanto da un’occhiata a quel libro ritrovato. Sappiamo tutti che si tratta del libro di Piton di quando studiava a Hogwarts, libro che era pieno di appunti e segreti.

Alan Rickman: un grande attore che ci ha lasciato presto

Purtroppo Alan Rickman ci ha lasciati prematuramente, all’età di 69 anni. L’attore è deceduto il 14 gennaio del 2016. Nella sua carriera iniziata nel 1978 ha recitato in molti film di successo ed era anche un grande attore di teatro. Forse il suo Severus Piton avrebbe meritato più riconoscimenti di quelli che poi ha raccolto.

Fonte: Deadline.com

Cinema

The Flash: il cinecomics con Ezra Miller rinviato nuovamente al 2021

Pubblicato

:

Grazie alla risposta superficiale alla Justice League, la Warner Bros. ha dovuto ripensare ai suoi piani per i film DC Extended Universe. In particolar modo, ad essere coinvolto sarà il film The Flash, che subirà uno slittamento rispetto alla tabella di marcia, dopo i problemi iniziali nel reperire gli sceneggiatori e il regista. Superati questi scogli, la strada della Warner Bros. verso questo nuovo film dedicato ad un supereroe sembrava in discesa. Fino a quando,  non è avvenuta una nuova battuta d’arresto verso il primo ciak.

Secondo Variety, Warner Bros. ha ancora una volta respinto il rilascio di The Flash in parte anche a causa di problemi di scrittura. Era previsto che le riprese iniziassero a marzo 2019, ma a causa della nuova sceneggiatura non ancora terminata, lo studio ha richiesto maggiore tempo, per poter fare un ottimo lavoro. Fortunatamente per l’attore protagonista Ezra Miller, il suo nome continua a comparire in diversi film oltre al ruolo di  Flash / Barry Allen in Justice League ed è apparso brevemente in Batman v Superman: Dawn of Justice . Tuttavia, Miller sta anche interpretando un ruolo chiave nel franchise di Animali fantastici, attualmente è in programma di girare il terzo film in quella serie la prossima estate.

Ora, stando alle ultime indiscrezioni, la produzione del primo film su The Flash potrebbe iniziare verso la fine del 2019, dopo aver preso parte alle riprese di Animali fantastici 3 . Questo per ora lascerebbe il film senza un potenziale titolo, destinando la sua uscita nei cinema – presumibilmente – nel 2021.

Continua a leggere

Cinema

Viggo Mortensen annuncia il suo esordio come regista nel film drammatico Falling

Pubblicato

:

Nuovi progetti in vista Viggo Mortensen all’orizzonte. L’attore ultimamente si è occupato della stesura di una sceneggiatura dalla trama molto interessante, ed oltre a far parte del cast, portando sul grande schermo uno dei due ruoli principali del film, si siederà anche sulla sedia da regista per la prima volta. Falling oltre a lui vedrà il coinvolgimento di Lance Henriksen e Sverrir Gudnaso.

Mortensen interpreterà un uomo che vive con il suo partner maschile e la figlia adottiva nel sud della California. Henriksen interpreterà un contadino i cui atteggiamenti e comportamenti appartengono a un’era e un modello familiare molto più tradizionali. Quando il padre viaggia a Los Angeles per un soggiorno indefinito con la sua famiglia per cercare un posto dove andare in pensione, questi due mondi molto diversi tra loro si scontreranno.

Mortensen ultimamente ha interpretato il personaggio di Mahershala Ali nel film drammatico Green Book, presentato in anteprima al Toronto Film Festival e nelle sale dal 21 novembre. Il bell’attore statunitense di origini danesi, noto per essere stato il combattente Aragorn nella saga de Il Signore degli Anelli, nel corso della sua carriera ha ricevuto due nomination all’Oscar per Eastern Promises e Captain Fantastic.

Falling verrà prodotto da Daniel Bekerman da Scythia Films insieme a Mortensen, che in precedenza si era occupato della produzione delle pellicole Everyone Has a Plan, Far From Men e Jauja attraverso Perceval Pictures. Ad occuparsi della distribuzione internazionale ci penserà HanWay Films.

L’amministratore delegato della HanWay Films, Gabrielle Stewart, ha dichiarato: “L’industria ha sempre considerato Viggo un artista davvero pieno di sentimento. È un fotografo di talento, un poeta e un musicista. La sua sceneggiatura di Falling è un dramma familiare potente e ben osservato. Siamo entusiasti di far parte del suo promettente ed entusiasmante debutto alla regia. “

Continua a leggere

Cinema

Ben is Back, il dramma di una madre coraggiosa nel trailer con Julia Roberts e Lucas Hedges

Pubblicato

:

Il Premio Oscar Julia Roberts è in procinto di tornare sul grande schermo con Ben is Back, film drammatico della Notorius Pictures. Nel nostro lettore potrete vedere il trailer diffuso recentemente, nel quale si denota una pellicola molto toccante, emozionante e ricca di talenti. Ben is Back, presentato al Toronto Film Festival è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica, considerandolo uno dei film più interessanti del 2018.

Insieme a Julia Robert che interpreta Holly, la madre coraggiosa e pronta a tutto pur di rendere felice il proprio figlio, nel ruolo di protagonista c’è Ben, interpretato da Lucas Hedges.

Ben è un giovane tossicodipendente, che sta cercando di disintossicarsi per uscire per sempre dal tunnel della droga. Il suo percorso all’ interno della comunità, subisce una battuta d’arresto quando decide di lasciarla momentaneamente, per andare a trascorrere le vacanze natalizie a casa con tutta la famiglia. La gioia di Holly nel riabbracciare il figlio dopo tempo, viene distrutta quando capisce che c’è qualcosa non va. La donna terrorizzata all’idea che il figlio possa tornare a drogarsi, la spingerà a voler capire cosa sta accadendo nella vita del figlio e a cercare di salvare la famiglia e Ben.

Ben is Back è stato scritto e diretto da Peter Hedges (padre del protagonista) e nel cast insieme a Julia Roberts e Lucas Hedges, ci sono Courtney B. VanceKathryn Newton e Tim Guinee.

Ben is Back arriverà nelle sale italiane il 20 dicembre 2018.

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X