Amici: ex concorrente duramente attaccato | Insulti omofobi nei suoi confronti

Amici di Maria de Filippi - Newscinema.it
Amici di Maria de Filippi – Newscinema.it – Fonte: Web Search

Ex concorrente di Amici di Maria De Filippi duramente attaccato dai social per via del suo orientamento sessuale, ecco di chi si tratta. 

Amici di Maria De Filippi è il talent show di Mediaset in onda dal 2000. In questi 23 anni di edizioni, sono moltissimi i personaggi che sono usciti fuori dal talent e che hanno dimostrato la loro bravura sia nel canto, nel ballo e per le prime edizioni, anche nella recitazione.

Alcuni degli ex allievi del talent show, anche se non hanno riscosso un notevole successo a livello nazionale, continuano ancora a coltivare il loro sogno e ad esibirsi nel loro piccolo, avendo comunque molte soddisfazioni.

Moltissimi dei ragazzi di Amici sono attivi suoi social e proprio qui si espongono, facendosi conoscere per quello che sono e cercando l’apprezzamento dei loro follower come ognuno di noi fa. Peccato però, che, come tutti sappiamo, il mondo social riesce ad essere molto crudele. Ecco, in questi giorni un ex partecipante al programma ha denunciato un brutto episodio che ha avuto luogo proprio sui social. Un bruttissimo caso di omofobia, in cui il ragazzo è stato addirittura minacciato di morte.

La cattiveria social

Fingiamo di essere un mondo aperto alle disuguaglianze. Secondo alcuni non dovrebbe nemmeno indicare il sesso dei nostri figli quando nascono, per permettere loro di autodeterminarsi. Non si dice che un gioco è da femmina e un gioco è da maschio, non si nega a un bambino di andare a scuola con la gonna.

Ma poi, dietro a questa facciata di perbenismo a tutti i costi, ci sono quelli senza pietà che non fanno altro che dire e fare del male alle persone, accusandole e offendendole, facendole sentire sbagliate in tutti i modi. Questo è quello che è accaduto a Manuel Aspidi.

 L’accaduto

Qualche giorno fa Manuel Aspidi era al matrimonio della sua amica Karima Ammar, anche lei, ex concorrente di amici. Il ragazzo che qualche anno fa ha fatto outing dichiarando la sua omosessualità era presente alla cerimonia con il suo compagno e nel momento del lancio del bouquet proprio lui lo ha raccolto. La foto di lui con i fiori e del suo compagno ha scatenato la cattiveria social con tantissimi leoni da tastiera che si sono accaniti contro di lui.

Queste le parole del ragazzo “Uno scrive ‘buon parto e figli maschi’. Poi un altro scrive ‘la donna dov’è?’. Poi c’è anche ‘che bella l’Italia con tutte queste anomalie’. E ancora ‘dovete crepare il prima possibile’, ‘fate piangere o ridere’. Questa è solo una piccola parte di questo tipo di messaggi, ma ce ne sono tanti altri. Anche se sono la minoranza, ma queste persone ci sono ed esistono. Non sono scioccato da queste cattiverie, però a differenza da me ci sono ragazzi che hanno difficoltà ad uscir fuori e vivere liberamente chi sono. Quindi per loro leggere queste cose non fa bene. Poi al tg sentiamo di bullismo, di ragazzi che si tolgono la vita perché non riuscivano ad essere se stessi liberamente. Perché invece di predicare l’odio non insegniamo il rispetto per gli altri?”.