Ciao Darwin: ecco perchè non si fa più il programma amato di Mediaset

Ciao Darwin - fonte_web - newscinema.it
Ciao Darwin – fonte_web – newscinema.it

Ciao Darwin non di farà più, questa è ormai la decisione che è stata presa. Il presentatore ha deciso che era il momento di chiudere, ma scopriamo il motivo.

Dobbiamo ammettere che dalla mente di Paolo Bonolis sono arrivati in TV alcuni dei format più amati in assoluto. Paolo Bonolis è uno dei personaggi televisivi più amati dal pubblico italiano e proprio per questo motivo i suoi programmi raccolgono sempre una grande fetta di pubblico. Suoi alcune delle conduzioni che hanno fatto la storia della TV italiana.

Uno showman, conduttore e produttore di grande talento, il buon Paolo, che quest’anno è stato a un passo dal diventare il nuovo conduttore del Festival di Sanremo, salvo poi, cedere la corona a Carlo Conti. Paolo Bonolis, piace al pubblico e proprio come piace lui, piacciono anche i programmi che propone. Per citarne alcuni, ricordiamo che proprio dalla sua mente sono arrivati Tira e Molla, Chi ha incastrato Peter Pan, Avanti un altro e appunto Ciao Darwin.

Programmi freschi e innovativi che tanto hanno fatto appassionare il pubblico, che ama il conduttore, la sua spontaneità e il suo modo di fare. Con il passare del tempo la TV è cambiata e con lei i suoi palinsesti e le richieste del pubblico. Un cambiamento che ha portato alcuni format a scomparire.

Ovviamente non mancano i nostalgici di un tempo, che baratterebbero volentieri alcuni programmi in onda in questo momento, con quelli del passato. Ma in fondo, come dargli torto. Ciao Darwin è l’ultimo dei format a cui dire addio, il perchè di questa decisione lo chiarisce proprio il suo produttore.

Perchè non si farà più Ciao Darwin

È ufficiale ormai da molto tempo, Ciao Darwin non verrà più prodotto e a dirlo era stato lo stesso conduttore e produttore del programma che aveva confermato le voci che si erano susseguite. Il pubblico non è d’accordo con questa decisione ma ne prende atto. Uno dei programmi più irriverenti di sempre, che metteva a confronto le diversità del mondo umano.

Molti gli scontri epocali che negli anni sono avvenuti, portando a delineare quale sarebbe stato l’uomo del futuro. Ma siamo poi certi di essere pronti a questa rivelazione? Paolo Bonolis si è forse dovuto scontrare con menti molto più chiuse di quello che si possa credere.

Ciao Darwin - fonte_web - newscinema.it
Ciao Darwin – fonte_web – newscinema.it

Ecco il motivo per cui il programma non ci sarà più

Da qualche mese tutti non fanno che parlare del successo di Ciao Darwin e non si danno pace per la decisione presa dal conduttore e produttore, che ha espressamente confermato che non ci saranno altre edizioni del programma. Anzi, in realtà Bonolis avrebbe addirittura annunciato che questo è il suo ultimo anno in TV, si prende una pausa dal piccolo schermo e non sappiamo quando tornerà. Da anni ormai lo dice e adesso sembra essere arrivato a una decisione

In una recente intervista ha anche parlato dei suoi programmi, soffermandosi prima su Chi ha incastrato Peter Pan e poi su Ciao Darwin, “è una trasmissione che ha avuto dei limiti da dover affrontare perché viviamo in una contemporaneità dove si cammina sulle uova quindi alcune cose erano troppo forti, per cui non si farà più“.