Amazon produrrà una serie TV live action ambientata nella Terra di Mezzo. Lo show, come dichiarato dai produttore di Amazon, avrà un budget altissimo.

Questi sono gli unici due elementi in nostro possesso al momento. I fan di tutto il mondo ovviamente, quando sentono dei rumors su Il Signore degli Anelli  pensano immediatamente al regista, sceneggiatore e produttore Peter Jackson. 

Il Signore degli Anelli serie tv in bilico per Peter Jackson

Il Signore degli Anelli serie TV: le parole di Peter Jackson

Tempo fa sono trapelate delle dichiarazioni di Jackson sul fatto che fosse indeciso se tornare nella Terra di Mezzo o lavorare a un film D.C., questa seconda ipotesi sicuramente non è da prendere in considerazione per il momento. È stata ampiamente smentita anche dal regista che ha detto di non essere un fan dei fumetti.
Oggi arriva un’altra dichiarazione di Jackson, che recentemente ha scritto e prodotto il film Macchine Mortali, al sito francese Allocine.

“Non sono coinvolto per niente nel progetto di una serie TV de Il Signore degli Anelli. Capisco che il mio nome sia venuto fuori, ma non c’è nulla che farò io per questo progetto”

A questo punto la collaborazione che aveva previsto e auspicato Amazon con il regista neo-zelandese non ci sarà.

Il Signore degli Anelli serie TV: un brutto colpo per Amazon

Per Amazon è sicuramente un brutto colpo di immagine. La serie TV de Il Signore degli Anelli è uno dei loro progetti di punta e il fatto che Peter Jackson ne prenda le distanze può risultare come una delusione per i fan. Ovviamente la serie TV non è stata sceneggiata e non si sa nulla su come sarà e in quale preciso momento della storia sarà ambientata. Quindi la scelta di Jackson non è di carattere creativo. Il regista ha dichiarato di avere tanti progetti in corso che lo tengono occupato.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della serie TV

Fonte: collider.com, allocine.fr