Collider riferisce che la Sony Pictures ha affidato a Richard Wenk (The Equalizer) la sceneggiatura di Kraven the Hunter. Il cattivo di lunga data di Spider-Man, il cui vero nome è Sergei Kravinoff, era un aristocratico russo, ossessionato dalla caccia grossa. Alla fine sviluppa alcuni superpoteri dopo aver preso un elisir dal prete Voodoo Calypso. È apparso per la prima volta in Amazing Spider-Man # 15 nel lontano 1964.

Chi è Kraven the Hunter?

Kraven the Hunter viene messo tra i prossimi film Marvel pensati come una serie pianificata di spin-off basati sui personaggi di cui hanno ancora i diritti. Questo include Venom del regista Ruben Fleischer, con Tom Hardy nel ruolo dell’antieroe protagonista, che arriverà nelle sale il 5 ottobre 2018. Lo studio sta inoltre sviluppando Silver & Black, un film incentrato sulla spia internazionale Silver Sable e il famoso ladro di fama mondiale.

Insieme a questi film indipendenti, Sony intende portare lui stesso il webslinger Tom Holland nei vari film spin-off (e in altri film MCU), nonostante sia contrattualmente obbligato ad apparire solo in Spider-Man 2 e 3. Il personaggio è apparso di recente in Avengers: Infinity War, ed è in programma di tornare per Avengers 4 il prossimo anno. Spider-Man: Far From Home è attualmente in produzione.