Connettiti a NewsCinema!

Netflix

Stranger Things: le domande senza risposta della prima stagione

Pubblicato

:

Se dovessimo indicare “la serie tv evento dell’anno” sicuramente il primo nome che ci verrebbe in mente sarebbe quello di “Stranger Things”, la serie targata Netflix (ispirata alle pellicole anni ’80 di Joe Dante e John Carpenter) che in poco tempo ha fatto il giro del mondo conquistando milioni di fan. Il mistero è certamente una delle parole chiave di tutta la serie, e proprio in virtù di questo la prima stagione ha lasciato aperte molte domande, a cui sarà data una risposta presumibilmente nella seconda stagione appena confermata. Abbiamo quindi voluto riassumente alcuni degli interrogativi lasciati senza risposta, avventurandoci in qualche suggestiva ipotesi.

Che esperimenti sta effettivamente conducendo il Dr. Brenner? È ancora vivo?

Non è ancora chiaro se il gruppo di ricercatori del laboratorio di Hawkins sia effettivamente un’ organizzazione militare intenta a scoprire i segreti sovietici. Non sarebbe una cosa tanto strana nel 1980. Nonostante ciò, è possibile anche che il loro piano fosse quello di aprire un portale per un’altra dimensione (magari per catturare il Demogorgon e utilizzarlo come arma di guerra ?). Lo stesso Matt Duffer ha rivelato in una intervista rilasciata all’Huffington Post che il loro intento è sempre stato quello di mantenere la trama relativa a Brenner il più “possibile misteriosa”. Non è ancora certo, inoltre, il destino dello stesso dottore. La telecamera ha staccato proprio nel momento in cui il personaggio veniva attaccato dal Demogorgon. Matthew Modine, l’attore che interpreta Brenner nella serie, ha rivelato che sarà nuovamente presente nella seconda stagione, ma non è ancora chiaro se durante qualche flashback o nuovamente in carne e ossa.

Scena dalla serie tv Stranger Things

Scena dalla serie tv Stranger Things

Chi è Eleven ? Esistono altri bambini con superpoteri?

Eleven (Millie Bobby Brown) prende il suo nome dal tatuaggio “011” presente sul suo braccio, e sembrerebbe logico dedurre che si tratti dell’undicesimo esperimento del Dr. Brenner. La domanda a questo punto è: dove sono finiti i bambini coinvolti nei precedenti esperimenti ? Non abbiamo certezza che siano effettivamente tenuti prigionieri nel laboratorio. Inoltre, Brenner è davvero il papà della ragazzina, o è semplicemente colui che le ha conferito i poteri ? In questo ultimo caso, un vero padre potrebbe essere lì fuori alla ricerca della figlia scomparsa ?

Eleven è ancora viva ? Cosa le è successo?

Il climax della serie arriva nel momento in cui la bambina decide di sacrificarsi per uccidere il mostro. La si vede scomparire, ma è effettivamente andata via per sempre ? Poco più tardi infatti vediamo Hopper lasciare una scatola per Eleven nel bosco: ciò significa che è ancora viva ? Ross Duffer ha deciso di raccontare questa vicenda in maniera volutamente ambigua, per rivelare poi durante la seconda stagione quale è stato davvero il suo destino. Sarà rimasta intrappolata nella dimensione “in between” ?

La figlia di Hopper è ancora viva in un’altra dimensione?

Quando Jim Hopper (David Harbour) è alla ricerca di Will in “upside down” finisce per imbattersi in un animale di pezza. Molti pensano che sia proprio lo stesso che possedeva la figlia di Hopper prima della sua morte a causa del cancro. È inoltre un animale simile anche a quello che aveva Eleven nel laboratorio di Hawkins. Cosa rappresentano questi animali, e quale può essere il collegamento fra le due bambine ? La figlia di Hopper è ancora viva e intrappolata nella dimensione “upside down” ?

Winona Ryder nella serie tv Stranger Things

Winona Ryder nella serie tv Stranger Things

Come mai Will è stato capace di sopravvivere in “upside down” e Barb no?

Will era stato intrappolato nella dimensione “upside down” ben prima che ci finisse anche Barb (Shannon Purser). Ma il primo è riuscito a sopravvivere, la seconda no. Matt Duffer ha spiegato che mentre Barb ha cercato di fuggire, fallendo, Will è riuscito a sopravvivere nascondendosi. Nonostante tutto, il mondo esterno non conosce ancora il vero destino di Barb e i fratelli Duffer hanno promesso che la questione sarà ripresa durante la prossima stagione. “Non ci scorderemo facilmente di lei”.

Will è stato cambiato dalla sua esperienza in “upside down”?

Durante il finale della serie, Will Byers (Noah Schnapp) ritorna a casa dalla propria famiglia. Tutto sembra andare bene, almeno fino a quando il personaggio non comincia a tossire a cena. Nel bagno, Will sputa quello che sembrerebbe un pezzo del mostro alieno incontrato in “upside down”. La creatura è riuscita a contaminare Will ? Il personaggio è quindi destinato a trasformarsi in una delle creature che abbiamo visto nel corso della serie ? Ross Duffer ha detto di volere approfondire le conseguenze della settimana passata da Will nell’altra dimensione, lasciandoci con un secondo interrogativo: “chi altro può avere subito danni dal passaggio dimensionale” ?

Cosa rappresenta l’uovo scoperto da Hopper?

Durante la sua ricerca di Will, Hopper si imbatte in quello che sembrerebbe un uovo molto simile a quelli visti nel celebre Alien. Ci sono altri mostri in “upside down” ? Ma soprattutto, se c’è un uovo ci sarà anche una madre ? Tutto sarà spiegato nella seconda stagione.

Perché Hopper entra in macchina con i due uomini misteriosi?

Dopo aver salvato Will, vediamo Jim Hopper andare via con due uomini in una misteriosa macchina nera. I due non praticano violenza su Hopper, che invece li segue spontaneamente. Possono essere membri della organizzazione che lavora nel laboratorio di Hawkins ? Ma soprattutto, Hopper è passato dalla parte sbagliata e ha cominciato a lavorare al servizio dei cattivi ?

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Netflix

Iron Fist cancellata da Netflix: le reazioni di Finn Jones e Jessica Henwick

Pubblicato

:

Qualche giorno fa, Netflix e Marvel hanno pubblicato un annuncio congiunto che conferma la cancellazione della serie Iron Fist dopo due stagioni. In una dichiarazione, hanno detto: “Marvel Iron Fist non tornerà per una terza stagione su Netflix. Tutti alla Marvel Television e Netflix sono orgogliosi della serie e grati per tutto il duro lavoro fatto dal nostro incredibile cast, troupe e showrunner. Siamo grati ai fan che hanno visto queste due stagioni e alla partnership che abbiamo condiviso su questa serie. Mentre la serie su Netflix è finita, l’immortale Iron Fist vivrà. “

Dopo questa notizia, arrivata come un fulmine a ciel sereno, non è tardata ad arrivare la reazione di Finn Jones, protagonista nella serie Iron Fist e nel crossover The Defenders. Un post pubblicato sul suo account Instagram ha parlato per lui, esprimendo gratitudine per aver avuto l’opportunità di far parte di un cast del genere.

Post di “addio” alla serie Iron Fist dell’attore Finn Jones

Insieme a quella di Finn Jones si è unita la dedica di addio, anche dell’attrice Jessica Henwick, co- protagonista di Iron Fist, sempre attraverso un post sul suo account Instagram: “Due stagioni di Fist, una di The Defenders e una di Cage … grazie al cast, alla troupe e ai fan per questo viaggio. Interpretare Colleen mi ha cambiato la vita” .

La notizia di questo improvviso annullamento non è piaciuta solo ai fan. Per questo motivo, come riporta Deadline, il servizio di streaming della Disney sta valutando se prendere sotto la proprio ala protettiva, una terza stagione di Iron Fist. L’idea per ora ancora non ufficiale, vorrebbe una combinazione tra il cast della serie cancellata con Luke Cage per una potenziale serie di Heroes For Hire.

Iron Fist è stata una delle quattro serie iniziali che la Marvel nel 2013 riuscì a vendere a Netflix. Sebbene la prima stagione fu presa di mira dalla critica, la seconda ebbe un’accoglienza totalmente diversa dalla precedente, elogiata e apprezzata da pubblico e critica. Nonostante questo, Netflix ha preferito fare un passo indietro.

Voi cosa ne pensate su questa brusca cancellazione di Iron Fist ed una possibile terza stagione prodotta dalla Disney?

Continua a leggere

Cinema

Netflix: ottenuti i diritti sul film John Henry and The Statesmen con Dwayne Johnson

Pubblicato

:

Il regista Jake Kasdan, già noto per aver diretto il film Jumanji: Welcome to the Jungle è stato scelto per dirigere il film John Henry and The Statesmen interpretato da Dwayne Johnson e tratto dalla penna dello scrittore Tom Wheeler. Netflix è riuscito ad ottenere i diritti dopo un’accesa guerra di offerte che ha attirato in ballo molti concorrenti, tra i principali studios cinematografici.
Questo che sarà il primo lungometraggio di Johnson con Netflix, assegna un’altra importante vittoria al gigante dello streaming, che in questo periodo si sta occupando anche della produzione di altri progetti con Mark Wahlberg e Ryan Reynolds.

“Netflix è il partner e la piattaforma perfetta per continuare a intrattenere il nostro pubblico globale in modo dirompente”, ha affermato Johnson“Questi personaggi diversi parlano di un’eredità di narrazione che è più che mai attuale e si estende attraverso un pubblico mondiale indipendentemente dall’ età, dal sesso, dalla razza o dall’ appartenenza geografica”.

Dwayne Johnson “The Rock” insieme al regista Jake Kasdan durante un evento

Johnson sarà anche produttore del film insieme a Dany Garcia della Seven Bucks Productions il quale ha detto: “Saremo impegnati in un modello di storytelling internazionale per oltre un decennio. La nostra partnership con Netflix ci offre un’incredibile opportunità per raggiungere un pubblico ampio e diversificato nel modo più accessibile e intimo. Siamo assolutamente entusiasti di questa opportunità.”

Il capo del film di Netflix, Scott Stuber ha aggiunto: “Dwayne è una superstar mondiale, indiscutibilmente uno degli attori più famosi al mondo. Lui e Jake sono una coppia incredibile con una comprovata esperienza nel sapere intrattenere il pubblico di tutte le età. Siamo lieti di poter collaborare con loro e collaborare con la Seven Bucks Productions e FPC. Questa è una storia dall’appeal universale e non vediamo l’ora di portare questi personaggi alle famiglie in tutto il mondo”.

Continua a leggere

Cinema

Wonderland: il rapper Post Malone entra nel cast con Mark Wahlberg

Pubblicato

:

Netflix ha completato il cast del film Wonderland con Mark Wahlberg  includendo anche il musicista Post Malone , Alan Arkin , Iliza Shlesinger, Bookem Woodbine, Hope Wilson e James DuMont.

Importante sottolineare che Peter Berg si occuperà della direzione del film, segnando la quinta collaborazione con l’attore Wahlberg. Il produttore Neal H. Moritz si sta occupando della produzione attraverso la sua Original Film, e al contempo, Wahlberg, Stephen Levinson e Berg, con la società Film 44.

Il film è stato adattato dal romanzo “Robert B. Parker’s Wonderland “, scritto da Ace Atkins. Il libro fa parte della serie Spenser – dal nome di un personaggio immaginario nella serie di romanzi polizieschi inizialmente scritti dallo scrittore di gialli americani Parker e in seguito da Atkins.

Il regista Peter Berg e Mark Wahlberg

La storia segue il personaggio di Spenser mentre scopre la verità su un omicidio sensazionale ed una contorta cospirazione dietro di esso.

Il personaggio di Parker Spenser è stato il protagonista di ben 48 romanzi, tutti best seller del New York Times. Sean O’Keefe sta adattando la sceneggiatura mentre Toby Ascher sarà produttore esecutivo insieme a John Logan Pierson con la Film 44.

Questo è il primo ruolo da attore per Post Malone, noto per la sua carriera di cantante rap e per aver pubblicato recentemente “Beerpongs & Bentleys”.

Woodbine oltre a vederlo nelle foto della Seconda Guerra Mondiale Overlord di JJ Abrams, attualmente è impegnato nelle riprese del film In the Shadow of the Moon per Netflix.

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X