L’attore Bill Murray (Lost in Translation, Hamlet 2000) ha definitivamente abbandonato “Ghostbusters 3” e ha accettato di interpretare il presidente Fraklin Delano Roosevelt in “Hyde Park on Hudson“, che sarà diretto da Roger Mitchell e sembra destinato ad uscire nelle sale cinematografiche non prima del 2012. Il lungometraggio non sarà affatto un biopic sul Roosevelt , come forse chiunque potrebbe pensare, ma avrà il compito di approfondire con l’ausilio del grande schermo la relazione quasi incestuosa tra il presidente americano e sua cugina Margaret Stuckley e parlerà in particolare di un week end del 1939, nell’arco del quale i regnanti britannici visitarono per la prima volta la dimora del presidente, vedendo anche finalmente gli Stati Uniti d’America ed alloggiando nella residenza newyorkese del presidente.

Come già detto la regia sarà di Roger Mitchell, regista sudafricano famoso soprattutto per Nothing Hill, mentre la sceneggiatura si baserà su uno script di Richard Nelson, drammaturgo americano molto apprezzato. Le riprese del film dovrebbero iniziare nella prossima estate, precisamente nel mese di Luglio, e per ora non sono disponibili ulteriori dettagli sul cast. L’attore abbandona il suo ruolo del dottor Venkman in “Ghostbuster”, dopo che ha preso parte ai primi due episodi della “saga”, rispettivamente “Ghostbuster : acchiappafantasmi” del 1984 e “Ghostbuster II” del 1989, entrambi diretti da Ivan Reitman. E’ ormai risaputo che Murray è un attore di talento e di certo perfetto per il ruolo del tanto celebre presidente statunitense, aspettiamo e vedremo di cosa sarà capace!